Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Il dogo argentino


Polizia Penitenziaria - Il dogo argentino

Notizia del 14/07/2017

in I racconti del Commissario Ultimo

(Letto 1684 volte)

Scritto da: Commissario Ultimo

 Stampa questo articolo


Il capo di tutte le carceri di Ipocrilandia, una donna ancora piacente soprannominata dalla stampa di destra “Vedova Inconsolabile” era decisa ad introdurre la pet therapy in tutte le carceri del Paese.

Ipocrilandia era stato additato dall’Europa come il Paese europeo più garantista sul fronte dei diritti dei detenuti, degli immigrati che lo invadevano ormai in maniera incontrollata, persino dei clowns disoccupati dei circhi che i garantisti sul fronte animalista avevano fatto chiudere definitivamente, facendo aumentare la schiera dei domatori, trapezisti e pagliacci disoccupati.

Il progetto di pet therapy della Vedova Inconsolabile era di dotare ogni cella di un animale da compagnia cui il povero detenuto potesse dedicare le proprie cure, addolcendo quei lati del suo carattere oscuro che lo avevano portato a delinquere.

Il Commissario Ultimo si vide arrivare una domandina di un noto boss camorrista ai sensi della nuova circolare emanata dalla Vedova Inconsolabile con la quale i detenuti potevano richiedere di avere un cucciolo in camera di pernottamento (adesso si chiamavano così le celle).

  • Che vuole questo? Un cucciolo di Dogo Argentino in cella? Ma siamo davvero impazziti?

  • Comandà nu Dogo Argentino quann cresc diventa un cavallo! Disse il Brigadiere Cannavale – Quann caca ogni strunz è du chili e mezzo…

Il Comandante, Commissario Ultimo, si alzò di scatto dalla poltrona del suo ufficio battendo i pugni sulla scrivania : La Pet Therapy, la camera di pernottamento … basta! Ma dove arriveremo di questo passo.

Nel frattempo la Vedova Inconsolabile e il Ministro Paladino rilasciavano interviste su interviste nelle quali lodavano l’iniziativa all’avanguardia in tutta l’Europa, denominata “Un cucciolo per tutti”.

Fu così che, nel giro di un mese, la scrivania del Commissario fu invasa da centinaia di domandine. Tutti i detenuti volevano un animale da compagnia; dal canarino al gattino siamese, dal criceto al pappagallino.

Ma il massimo si raggiunse quando il detenuto Okinawa Johnson della Nigeria chiese una scimmietta e Nilmar Singh dall’India chiese un cucciolo di elefante.

Furono inoltrati diversi quesiti al Dipartimento delle carceri di Ipocrilandia che, come nel suo stile, non diede alcuna risposta.

Il carcere si era trasformato, nel giro di qualche mese, in un enorme zoo: detenuti che portavano i cani ai passeggi facendoli combattere e scommettendo sigarette e tabacco, l’indiano che lavava il suo elefantino al campo sportivo, il nigeriano che addestrava la scimmietta a rubare nelle stanze.

E, intanto, gli agenti assistevano impotenti al disfacimento del sistema carcere nel Paese di Ipocrilandia, domandandosi quale sarebbe stata la prossima "trovata" della Vedova Inconsolabile per peggiorare ancor di più la situazione ... 

 


Scritto da: Commissario Ultimo
(Leggi tutti gli articoli di Commissario Ultimo)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line
“Polizia Penitenziaria Day” alla Casa Circondariale
detenuto trovato con un cellulare: aperta subito un''inchiesta
Non rientra in carcere dopo il lavoro Arrestato dalla Polizia Penitenziaria
Regione Calabria: Ferro (FdI): “No accelerazione della riforma penitenziaria, pensare prima alla sicurezza degli agenti
Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?
Ministero della Giustizia condannato a risarcire detenuto:"detenzione disumana"
2771° Natale di Roma - 21 aprile 2018 esibizione della Banda del Corpo di Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.196.47.145


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

7 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

8 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”





Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

5 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione