Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Il fascino della divisa conquista anche l'Agente Franco Ionta


Polizia Penitenziaria - Il fascino della divisa conquista anche l'Agente Franco Ionta

Notizia del 16/06/2011

in Ma mi faccia il piacere ...

(Letto 10845 volte)

Scritto da: Enzima

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Ho sempre trovati ridicoli quei politici che indossavano le divise/uniformi in occasione delle visite di rito presso i “teatri operativi” in cui erano impiegate le truppe. Non ho mai potuto fare a meno di considerarli fuori luogo, fuori ordinanza, fuori di testa.

Ma come ti viene in mente di (tra)vestirti da quello che non sei, proprio quando sei in visita ufficiale, quando rappresenti una funzione e dovresti farlo con il massimo della dignità e del rispetto delle istituzioni prima e delle persone (di conseguenza poi) a cui vai a fare visita?

Posso capire indossare un feticcio, un simbolo, come un cappellino, una maglietta, una giacca … ma un’uniforme completa, oltretutto senza mostrine e gradi (ovviamente), ma come si fa?

Mi ritornano in mente quei giorni quando io e i miei amici eravamo tutti sceriffi, tutti con la stella appuntata sulla maglietta, ma all’epoca frequentavamo le scuole elementari e in fondo lo sapevamo che era un gioco. Mi vengono in mente anche le immagini dell’arresto di Bernardo Provenzano, quando sta per salire sull’elicottero della Polizia di Stato e indossa la casacca con la scritta “Polizia”, ma in quel caso ovviamente non era stata una scelta. Le mie sono libere associazioni, non voglio offendere e denigrare nessuno, esprimo una mia sensazione. E provo la stesso disorientamento quando rivedo Capi di Stato, Ministri, Capi Dipartimento, che si mostrano per quello che non sono, per quello per cui non sono stati formati, pagati; quando indossano quei completi che non gli appartengono.

Ma forse dev’essere troppo forte l’istinto d’emulazione, il desiderio di compiacimento, la voglia di provare l’ebbrezza di indossare quei simboli di cui si è circondati quotidianamente e forse, in segreto, a cui si ambisce o si è ambito in passato.

Per questo sono saltato sulla sedia quando ho visto le foto di Franco Ionta in “mimetica” della Polizia Penitenziaria, in occasione della visita in Kosovo al nostro contingente impegnato nell’ambito della missione EULEX! Il Capo del DAP si è presentato indossando la tuta da lavoro della Polizia Penitenziaria (quella bella comoda che è vietato indossare in carcere per non spaventare le persone detenute) senza mostrine ovviamente, ma con lo scudetto del Servizio Traduzioni e Piantonamenti in bella vista.

Per i più curiosi segnalo anche il video presente sul canale Youtube della Polizia Penitenziaria (pardon, dell’Ufficio stampa del DAP): http://www.youtube.com/user/UfficioStampaDAP#p/u/1/hDQv6EoITUA.

La foto è stata tratta dal sito www.polizia-penitenziaria.it a cui, se fossi in Ionta, non sarei certo riconoscente per avermela pubblicata …

p.s. chi sa se almeno il nostro Capo del Dipartimento, che era l’unico tra i presenti a fregiarsi anche dello scudetto delle Traduzioni e Piantonamenti, con l’occasione, non abbia valutato anche la possibilità di intercedere per accelerare i pagamenti degli arretrati al nostro contingente impegnato nella missione in Italia denominata “traduzioni e piantonamenti quotidiani”?


Scritto da: Enzima
(Leggi tutti gli articoli di Enzima)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 7


L'unica che ne aveva veramente titolo ad indossare la nostra mimetica era la MISERERE e lo faceva quando entrava nelle sezioni in mezzo a detenuti di altissima pericolosità.

Di  Francesco  (inviato il 13/07/2011 @ 13:13:00)


n. 6


mi piace il tuo umorismo...
e a proposito di consegna della divisa:
A CHI LO DICI !!!

Di  pochahontas  (inviato il 24/06/2011 @ 12:44:19)


n. 5


beato lui ancora non si è arruolato già gli hanno fornito il vestiario a me sono SOLO 10 anni che non danno niente ormai fra qualche mese dovrò indossare gli abiti civili W L'ITALIA

Di  Pasquale Cappelletti  (inviato il 23/06/2011 @ 18:50:18)


n. 4


avete presente il carnevale?
vi ricordate Zorro?
che bello che era da bambini!
ognuno di noi indossava i panni dell'eroe/eroina che più lo ispirava, e provava l'emozione di sentirsi, almeno per un giorno,la propria parte migliore, ciò che avrebbe voluto essere da grande.
e almeno per un giorno da grande vorrei ancora che fosse carnevale, per vedere se ciascuno di noi ha ancora la forza e la faccia di mettersi quei panni senza doversi dire:"non sono più pulito come allora"...
e allora, improvvisamente ti corre un brivido sulla pelle di serpente che ti sei messo a corazza, e giuri a te stesso che rivuoi la tua dignità, e che dove non puoi farti ammazzare agirai diversamente.
io mi auguro che Ionta abbia provato questo nell'indossare la divisa.
io mi auguro che come per me che posso apparire silente, pavido, talvolta insulso Diego De la Vega in un sistema dap, in un istituto, in una organizzazione sindacale, dovunque persone agiscano sporcando il loro compito, vi sia per tutti un carnevale speciale, per cui uno qualunque, come me, di fronte all'ennesima ingiustizia subita da un poveraccio che non ha abbastanza peso politico e protezione in un dap, in un prap, in un istituto, in un sindacato, ovunque, si metta la maschera di 'Zorro'e faccia di tutto per contrastarne gli autori... financo segretamente e insospettabilmente.
perchè talvolta, per combattere il nemico bisogna sporcarsi le mani ed agire 'di spada'.
qui la Quinta Colonna,quelli che sanno dei pochi Zorro su cui ancora si può contare.

Di  pochahontas  (inviato il 20/06/2011 @ 12:47:37)


n. 3


Se non ricordo male, indossare una divisa o fregiarsi di un titolo che non si possiede è reato! Tanto per ribadire un liet motiv della classe politica italiana.

Di  Marco  (inviato il 20/06/2011 @ 11:08:16)


n. 2


m*****a..... che sberla.
Congratulazioni Enzima

Di  Skorpions  (inviato il 16/06/2011 @ 19:23:07)


n. 1


Concordo pienamente!!

Di  Luca  (inviato il 16/06/2011 @ 17:49:36)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.241.199


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Dal servizio di sentinella al sistema di videosorveglianza. Ma la tecnologia, da sola, non basta





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

4 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

5 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

6 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

7 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione