Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Il Governo Renzi e la tecnica della pesca con canna e del mulinello o più semplicemente del bastone e della carota


Polizia Penitenziaria - Il Governo Renzi e la tecnica della pesca con canna e del mulinello o più semplicemente del bastone e della carota

Notizia del 10/09/2014

in I Mulini a Vento

(Letto 2196 volte)

Scritto da: Enzima

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Chiunque sia andato a pescare almeno una volta con una canna con mulinello, comprenderà pienamente quello che sto per scrivere.

Quando un pesce abbocca, non lo si strattona subito richiamando il mulinello. Prima di tutto se ne saggia la forza, la resistenza ad essere catturato e poi, lentamente, si richiama il filo.

Una volta capito di che forza sia dotato il pesce, gli si può concedere anche un po’ di lenza, ma la tecnica consiste in una serie di richiami senza troppi strattoni e periodici rilasci di lenza per dare al pesce l’illusione di essere riuscito a liberarsi, mentre invece lo si sta semplicemente stancando per poi catturarlo.

Ovviamente questo  il pesce non può saperlo ... non si accorge subito che la distanza tra lui e il pescatore diventa sempre più breve ad ogni richiamo. La sensazione piacevole durante il rilascio della lenza stordisce il pesce. Il terrore del richiamo lo stanca.

In altre parole questa potrebbe anche essere chiamata  tecnica del bastone e della carota. Tante bastonate, poche carote: quel tanto da rendere sopportabili bastonate sempre più forti.

La vita della stragrande maggioranza dei poliziotti è fatta di parecchi sacrifici: familiari, economici, che alla lunga logorano l’anima anche di quelli più forti, anzi, soprattutto di quelli più forti perché non sono abituati al tracollo.

Sarò un pazzo, sarò un complottista, ma in tutta questa vicenda tra i vari Governi degli ultimi anni e le Forze di Polizia, vedo tanta tecnica di pesca col mulinello e bastone e carota. Sopratutto da parte del Governo Renzi.

Le proposte shock dell’unificazione delle Forze di Polizia salvo poi rimangiarsi la parola il giorno dopo,  l’annuncio del dimezzamento dei permessi sindacali (che avrebbe azzerato i sindacati) salvo poi escludere quelli delle Forze di Polizia e ora la bastonata del congelamento per un altro anno dei soldi delle progressioni in carriera e degli assegni di funzione.

Mi sorge il dubbio, anzi, ne ho l’assoluta certezza, che al prossimo tavolo, il Governo concederà qualcosa, ma sotto-sotto, sta richiamando il mulinello senza che ce ne accorgiamo, felici e contenti di qualche concessione che ci verrà proposta.

Alcuni grideranno al successo, altri storceranno la bocca, ma ormai il grosso è fatto e continua sotto traccia con tecniche di comunicazione di massa che tendono a schiacciare in un angolo i Sindacati e a mettere l’uno contro l’altro dipendenti pubblici contro dipendenti privati (battaglia già vinta) e ora dipendenti statali “normali” contro dipendenti statali delle Forze di Polizia.

E’ un lungo processo, forse ci vorranno ancora anni, ma la strada è tracciata e mi sembra anche abbastanza chiara.

L’unica speranza è che lo strattone stavolta sia stato troppo forte, troppo ravvicinato agli altri, ma già ci sono contromisure in atto. Dichiarazionie di Matteo Renzi: “Se i toni sono di ‘protesta contro lo Stato’, penso non ci sia spazio per discutere. Non siamo disponibili a ricevere il tono del ricatto da rappresentanti sindacali che così danneggiano chi indossa la divisa”.

Del resto chi è stato minacciato di una grande ingiustizia finisce per accettarne una più piccola come fosse un favore!

 

 


Scritto da: Enzima
(Leggi tutti gli articoli di Enzima)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 5


Mi ripeto, siamo all'assurdo .... Come dice Enzima la via è tracciata .... Buon pomeriggio colleghi "Guardiani" .... Perchè questo diventeremo .... Altro che unificazione.

Di  Divide et Impera  (inviato il 11/09/2014 @ 14:05:30)


n. 4


Leggendo questo comunicato sotto , fa capire che le divisioni sono tante , e sicuramente il governo , farà bastone e carota .
Questa e una sconfitta x tutti .

(Comunicato degli altri sindacati del comparto sicurezza)

Di  Stancodisubire  (inviato il 10/09/2014 @ 23:19:56)


n. 3


Quindi confermi il "ragionamento" di Renzi: accontentiamoci, anzi, ringraziamolo!

Di  Enzima  (inviato il 10/09/2014 @ 23:03:27)


n. 2


Carissimo, il tuo ragionamento fila ma se rapportato al pubblico impiego allora non potrebbe reggere piu' di tanto...Se a noi qualche carota e' stata data, al resto dei pubblici dipendenti questo non è affatto avvenuto...Pe nsiamo subito ai permessi dimezzati, si a noi no ma a loro si..Le pensioni a noi no a loro si...Le cause di servizio, aloro azzerate a noi ancora in piedi, poteri andare ancora avanti..Quindi bisogna dare a cesare quel che è di cesare a noi piu' bastonate e qualche carota ma al resto dei 4 milioni di dipendenti pubblici solo bastonate forti...E.M..

Di  Rico  (inviato il 10/09/2014 @ 21:31:31)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.3.44


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione