Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Il Nucleo Investigativo Centrale e p.g. di Napoli arrestano due pericolosi latitanti camorristi


Polizia Penitenziaria - Il Nucleo Investigativo Centrale e p.g. di Napoli arrestano due pericolosi latitanti camorristi

Notizia del 04/08/2015

in Buone notizie

(Letto 2902 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Coordinati dal Nucleo Investigativo Centrale, l’aliquota di p.g. della Polizia Penitenziaria del Provveditorato partenopeo, nella tarda serata di ieri, traeva in arresto  PIZZONE Rosario[1] e  SORBINO Carlo[2], poichè ricercati in esecuzione di ordini carcerazione emessi dalla Procura della Repubblica di Napoli, a seguito di condanna alla pena di anni 9 di reclusione uno e l’altro alla pena di anni 8, mesi 11 e giorni 26 di reclusione nonché condannati all’interdizione legale per la durata della pena ed all’interdizione perpetua dai pubblici uffici, perchè riconosciuti colpevoli dei reati previsti e puniti dagli art. 110, 81, 628 e 629 del C.P. e art.7 C.1 d.l. 152/1991.

Trattasi di soggetti pericolosi, già sottoposti alla misura di sicurezza della “sorveglianza speciale di P.S.”.

Agli atti risultano appartenenti al clan camorristico “Rossi-Sorprendente”, operante nell’area flegrea di Napoli, contrapposto al clan D’Auslio di Bagnoli.

La complessa  operazione, ha richiesto una articolata  attività di investigazione, analisi, monitoraggio ed osservazione.

Dopo le formalità di rito sono stati associati presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Nucleo Investigativo Centrale

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento
Carcere di Orvieto, un''eccellenza che rischia di andare in fumo per le scelte del DAP
Ecco come avvengono i rimpatri degli stranieri clandestini e perché è così difficile attuarli
Andrea Orlando: il carcere non basta a garantire la sicurezza
Naso fratturato e denti rotti: Poliziotto penitenziario ferito da detenuto a Napoli Poggioreale
Infame spia degli sbirri: così è iniziato il tentativo di rivolta al carcere minorile di Milano
Ripetute proteste nella stessa giornata nel carcere minorile Beccaria di Milano
Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


Totò, quello è un territorio altamente agricolo e la gente umile di quel posto, è abituata purtroppo alla paura ed alla sottomissione psicologica della malavita.
Conosco bene anch'io quei posti, ma il territorio è davvero vasto, oltre a quelli che indichi.
Buona caccia a tutti quelli impegnati alla cattura di stù fitenti.
Buona Domenica

Di  anonimo  (inviato il 27/02/2016 @ 14:33:34)


n. 3


La caccia a MATTEO MESSINA DENARO passa anche dai social network.

Normalmente un latitante non si allontana mai dal proprio territorio d'origine. E se lo fa, piuttosto preferisce vivere in campagna non lontano dal paese.
Proprio in paese si sa tutto di tutti, annessi i movimenti delle esigue Forze dell'Ordine, soprattutto se vi è una caserma con tre/quattro Carabinieri.
I fuori strada sono i mezzi preferiti per attraversare le brulicanti campagne.
La mia personalissima idea è quella che il Messina Denaro si sposti fra queste località. Non lo so, ma il mio istinto da tempo mi spinge a pensare ciò.
- Torretta Granitola
- Granitola
- Zona villaggio Kartibubbo
- Tre Fontane
- C/da Bosco Vecchio
- Borgo Elefante
- Archi.........chi vivrà vedrà.
Spero lo assicurino presto alla Giustizia questo mafioso di mer....
Un abbraccio alla Dottoressa Principato e tutti gli Uomini e Donne che gli danno la caccia.

Di  Totò  (inviato il 27/02/2016 @ 11:23:20)


n. 2


Giusto...anch'io in post precedenti avevo posto questa domanda...senza mai una risposta, tra l'altro.

Di  claudio  (inviato il 05/08/2015 @ 18:05:15)


n. 1


Vorrei intervenire su questo articolo per dire due cose. La prima complimentarmi per l'operazione svolta, la seconda per cercare di capire come mai il NIC continua a far conoscere le loro brillanti operazioni solo con comunicati interni, mentre nulla compare sulla carta stampata e mass media.
Questa procedura, come ben possiamo capire, non da ne immagine e ne lustro a questo Corpo che continua, anche per suo volere, a rimanere anonimo e in disparte diversamente alle altre forze di polizia.
Vorrei proprio capire come mai.....

Di  Poliziotto Penitenziario  (inviato il 05/08/2015 @ 10:23:53)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.155.6


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

6 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

9 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera





Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

4 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

5 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

6 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

7 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

8 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

9 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

10 Carcere di Rossano a rischio sicurezza: 36 Agenti penitenziari servono solo per controllare il muro di cinta


  Cerca per Regione