Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Il nuovo che avanza.


Polizia Penitenziaria - Il nuovo che avanza.

Notizia del 24/06/2011

in Attualita

(Letto 4496 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Il nuovo Comandante della Polizia Penitenziaria di Favignana, dott. Massimo Milana, è stato accolto con simpatia dalla popolazione locale dell’isola. Egli rappresenta il nuovo che avanza. I favignanesi, generosa gente di mare, erano rimasti molto dispiaciuti che il precedente Comandante di Reparto, dott. Andrea Li Volsi, se ne fosse andato via dall’isola e dal Corpo dopo aver vinto un concorso alla Forestale, e quindi hanno accolto con vero affetto il nuovo Commissario, dal sorriso accattivante e dalla presenza imponente.

Il Comandante della Polizia Penitenziaria, sull’isola è una istituzione, il più alto in grado in assoluto dei Corpi di Polizia presenti sulle isole Egadi (Finanza, Carabinieri, Guardia Costiera) e come tale è stato immediatamente presentato, dal Commissario Romano (Comandante della C.C. Trapani che lo affianca) al Sindaco e atutta una serie di personaggi del luogo che rivestono della cariche istituzionali, che si occupano di politica, volontariato, sport ed altro.

L’instaurazione di un buon rapporto all’esterno ha dato subito i suoi frutti, quando oggi 22 giugno, il Comandante Milana, unitamente al Commissario Romano, il direttore dr. Persico e l’ispettore Savalli, sono stati espressamente invitati da un emissario del Sindaco, a visitare lo Stabilimento Florio, esempio meraviglioso di archeologia industriale, fondato dall’omonima famiglia per la lavorazione e conservazione del tonno. Il gruppo, nella visita dello stabilimento - museo si è avvalso di una guida del luogo, messa a disposizione dall’Amministrazione Comunale, che ha illustrato tutte le varie fasi della mattanza e l’iter della lavorazione del tonno, dalla pesca fino all’inscatolamento. Un primo segno di amicizia e stima verso l’istituzione carceraria che ha segnato la storia di Favignana.


Eugenio D’Aquino

 
(nell’immagine: da sinistra l'Ispettore Savalli, il Commissario Milana, il Direttore  Persico, il Commissario Romano )

Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 9


Un augurio di buon lavoro al Commissiario Milana nuovo Comandante della C.C.di Favignana , che avrò modo e piacere di conoscere .
Sicuramente sostituisce un' altro Comandante che con alto senso del dovere e molta modestia ha saputben gestire , pur giovane di comando , un contesto lavorativo , operativo e difficile come questo .
Auguroni vivissimi
Enrico PATTI

Di  Enrico  (inviato il 05/07/2011 @ 22:17:50)


n. 8


diffido di post di questo tipo. vediamo tra qualche mese come si comporta questo funzionario. per anni abbiamo parlato di Corpo di Polizia acefalo, 'senza testa', e poi quando sono arrivati i Commissari....... per buona parte, una delusione totale...

Di  Vero eretico  (inviato il 03/07/2011 @ 21:57:30)


n. 7


se pensate che una camicia bianca rossa o verde (tanto per rifesteggiare il 150 dell'unità d'Italia), faccia la differenza.... mah, che dire...il fatto si commenta da sè.
ma non ci saranno problemi più seri di questi?
se non è la camicia è comunque il grado, la funzione , ma soprattutto lo spessore professionale ed umano di un commissario, come pure di un semplice agente.
all'agente più tosto non frega proprio niente del colore della camicia del commissario, ma di quanto gli è di supporto nelle battaglie quotidiane in sezione.
viva la Repubblica Italiana, viva i colori della bandiera, viva il Corpo di Polizia penitenziaria, dal primo all'ultimo della scala gerarchica.
unità.

Di  pochahontas  (inviato il 27/06/2011 @ 09:59:39)


n. 6


caro amicodel giaguaro mi dispiace replicare nuovamente ma ancora una volta ti dimostri disinformato
la tua acredine verso i commissari del nuovo corso indirizzala verso qualcosa di concreto
nel caso che hai segnalato chiedi un po in giro e sicuramente ti sarà confermato che già un congruo numero di commissari del ruolo speciale indossava, ancor prima dell'arrivo dei nuovi commissari, la camicia bianca.
ciò quindi già accadeva prima di qualsiasi decreto che regolarizzasse l'ordinaria uniforme dei funzionari con camicia bianca e cravatta nera
aspetto smentite su questo punto

Di  pappaeciccia  (inviato il 25/06/2011 @ 13:11:03)


n. 5


Cara pappa e ciccia, credo che siano stati proprio i commissari ad insistere a mettersi in giacca e cravatta e camicia bianca per distinguersi dagli altri e il dap li ha accontantati. Infatti prima potevano indossare la camicia celeste e andavano in maniche di camicia, poi con l'avvento dei laureati tutto è cambiato, speriamo sempre in meglio............

Di  l'amico del giaguaro  (inviato il 24/06/2011 @ 21:23:38)


n. 4


caro amico del giaguaro ritengo che è particolarmnete diverente attaccare i neo commissari ed in generale quelli del ruolo ordinario
tuttavia almeno cerca di documentarti prima di mettere le mani sulla tastiera.in questo caso forse avresti saputo che una recente disposizione del DAP ha chiarito che i commissari non possono indossare la divisa ridotta nemmeno se ci sono 50 gradi all'ombra
chiaramente ognuno, secondo propria coscienza può disattendere tale disposizione, ma non puoi certo biasimare chi non lo fa
saluti

Di  pappaeciccia  (inviato il 24/06/2011 @ 15:16:46)


n. 3


Io credo che i Alcuni commissari anzichè avere la puzza sotto il naso e andare in giacca e cravatta anche a 40 gradi all'ombra, solo per dimostrare NON SI SA CHE COSA o per distinguersi dai ciomuni agenti, dovrebbero indossare la stessa divisa che indossano gli agenti in servizio, per sentirsi più vicino a loro.

Di  l'amico del giaguaro  (inviato il 24/06/2011 @ 12:24:38)


n. 2


caratteristico anche l'abbigliamento dei due commissari, divisa ordinaria x uno e mezze maniche l'altro
anche questo è il nuovo che avanza

Di  patroclo  (inviato il 24/06/2011 @ 10:27:40)


n. 1


benvenuto a chi lavora, un saluto a chi se ne va...
la mattanza dei tonni: altre mani che lavorano per guadagnarsi da vivere.
qui c'è chi la mattanza la fa di gruppo nei confronti di un tonno solo,e per guadagnarsi una proprio piccola, ma piccola poltrona... che non si tratta di 'fame' vera, ma di un'altra fame.
ed io mi auguro che la poltroncina , per il modo in cui l'ha guadagnata, gli sia sfilata di sotto l'ignobile sedere.
perchè nessuno aiuta il povero tonno?
e perchè voi lo lasciate solo?

Di  pochahontas  (inviato il 24/06/2011 @ 10:18:57)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

23.23.49.196


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione