Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Il nuovo protocollo informatico E-PROT


Polizia Penitenziaria - Il nuovo protocollo informatico  E-PROT

Notizia del 08/10/2015

in Houston abbiamo un problema

(Letto 2898 volte)

Scritto da: Daniele Papi

 Stampa questo articolo


All’inizio del mese di settembre 2015, il Dipartimento ha reso operativo il nuovo protocolo informatizzato, denominato “E-PROT”.

La gestione di tutti i documenti da e per le sedi dell’Amministrazione Penitenziaria, sono gestite da questa nuova applicazione.

Non sarà sfuggito ai più, che le operazioni su documenti hanno subito un incremento dei tempi di gestione.

Sembra, che la nuova applicazione abbia comportato un incremento delle tempistiche nell’ordine di una rapporto 1:7, in altre parole, se con il vecchio applicativo, il tempo di lavorazione di ogni singola pratica era pari ad 1, con il nuovo applicativo siamo a 7.

Come innovazione tecnologica finalizzata alla semplificazione, non c’è che dire, siamo perfettamente in regola con le tempistiche dell’Amministrazione.

Ci troviamo, come di consueto davanti al più classico caso della creazione di uno dei tanti famigerati uffici “UCAS” (ufficio complicazione affari semplici), che ormai da anni caratterizza l’Amministrazione Centrale.

Presumiamo, che il progetto e l’elaborazione del nuovo applicativo che gestisce il protocollo informatico, sia tutt’altro che economicamente conveniente.

Entrando nel merito, e visto che ci troviamo in un periodo di indispensabile riduzione delle spese inutili, ci chiediamo se non sarebbe stato più conveniente modificare ove necessario la vecchia piattaforma e, comunque, se non fosse stato più logico effettuare un periodo di “collaudo”, al fine di verificarne l’effettiva funzionalità prima di rendere operativa la nuova piattaforma che sembra stia creando non pochi problemi agli operatori.

Non da ultimo, ci chiediamo se in fase di analisi e sviluppo siano stati coinvolti gli operatori stessi, in altre parole se chi materialmente esegue le operazioni sui documenti, sia stato messo in condizione di evidenziare eventuali necessità che avrebbero snellito il lavoro, rendendolo fluido e semplice.

Al riguardo, ci permettiamo di evidenziare che all’interno della rete della giustizia, esistono già alcuni applicativi per la gestione documentale “digitale”.

Vorremmo comprendere, quali siano stati i motivi ostativi per cui l’Amministrazione Penitenziaria abbia avuto la necessità di far “customizzare” un applicativo in uso ad altre amministrazioni, quando aveva già a disposizione più di una opzione già operativa.

Non vorremmo che questa scelta sia stata dettata dal fatto che gli applicativi disponibili nella rete intranet della giustizia, siano stati scartati a priori in quanto materiale informatico “open source”.

A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si indovina (cit, Giulio Andreotti).

Ad ogni buon conto, si evidenzia il link di uno dei prodotti per la gestione del protocollo presente all’interno della rete giustizia.

 

https://serviziinformatici.giustizia.it/Servizi/Protocollo-Uffici-Giudiziari/_layouts/15/start.aspx#/SitePages/Pagina%20iniziale.aspx?RootFolder=%2FServizi%2FProtocollo%2DUffici%2DGiudiziari%2FDocuments%2FDocumentazione%20di%20Gestione%2FManuale%20di%20Gestione&FolderCTID=0x012000B272EE529C5AA94CA1421938626FA188&View=%7BC33D24BA%2D6D74%2D4A86%2D89C2%2DF8CA5DC19194%7D&InitialTabId=Ribbon%2ERead&VisibilityContext=WSSTabPersistence

 

 


Scritto da: Daniele Papi
(Leggi tutti gli articoli di Daniele Papi)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria
Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer
Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia
Carcere di Teramo: rientra la protesta, trasferiti 120 detenuti
Governo invia i militari per controllare le carceri: penitenziari brasiliani al collasso
Comunità ebraica di Milano: contro il radicalismo islamico nelle carceri, istituire corsi multi religiosi
Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento
Carcere di Orvieto, un''eccellenza che rischia di andare in fumo per le scelte del DAP


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.205.111.118


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Con il Decreto Milleproroghe arrivano le assunzioni nella Polizia Penitenziaria

6 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

9 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera

10 Gli Uffici per l’Esecuzione Penale Esterna (UEPE)





Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia

3 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

4 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

5 Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer

6 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

7 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

8 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

9 Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria

10 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone


  Cerca per Regione