Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Il principio innaturale del padre contro il figlio


Polizia Penitenziaria - Il principio innaturale del padre contro il figlio

Notizia del 23/03/2016

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 1812 volte)

Scritto da: Interventi ricevuti

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Immagino un immenso tavolo in cui siedono 5 grandi famiglie … ciascuna con i propri figli. 

Li guardo da lontano, dalla porta di ingresso (io non posso stare troppo vicino ai miei genitori) e mi accorgo che c'è già qualcosa che non va: tutti i papà hanno la stesso abbigliamento  della famiglia, mentre una stranamente no!

I figli sono vestiti diversamente dal padre.... Ma non mi fermo alle apparenze... un padre è sempre un padre e l'importante è l'amore che nutre verso il proprio figlio.

Ascolto i discorsi di tutti, ciascuno vanta i propri figli ed i pregi dei suoi rampolli, le difficoltà che quotidianamente sopporta  chiedendo benefici a più non posso.

Però c'è qualcosa che non va..... mio fratello  è triste..... osserva mio padre che non solo non lo tutela ma stranamente chiede per lui, eroe silenzioso, meno rispetto a tutti gli altri!

Gli altri padri si chiedono il perchè.... cosa potrà mai aver fatto qual figlio ....??

attendono... pensano e vanno avanti....  non riescono a crederci.....

Ricordano poi che si tratta dello stesso genitore che alla prima riunione , senza alcuna vergogna aveva affermato  a gran voce agli altri genitori che i propri figli non avrebbero potuto partecipare alla spartizione della torta in quanto c'era tanto da fare in famiglia.... la famiglia doveva prima riorganizzarsi... e poi avrebbe potuto partecipare alla festa!

Fortunatamente, all'epoca, il padrone di casa si arrabbio.... chiamò i nonni del padre maldestro e fece notare che alla festa erano invitati per legge tutte le famiglie e nessuno poteva mancare....

Pertanto alla fine il padre, suo malgrado dovette far partecipare il proprio figlio ... ma si sa che se si partecipa controvoglia si farà di tutto per non far divertire il figlio.....

Ed allora il padre ne approfitta e si vendica nella serata... chiedendo alla propria famiglia delle posizioni dirigenziali nettamente inferiori rispetto a quelle richieste dagli altri presenti al tavolo!

Non propone un rapporto percentuale pari al 65,% ma molto meno..... Tutti si domandano sbalorditi come possa accadere ciò... ma ormai sono abituati, conoscono quella famiglia... che non chiederà 343 posizioni dirigenziali... quanto previsto dagli altri... ma 80+20!

Ed infatti forse crede che i propri figli non conoscano la differenza tra percentuali e numeri.... crede che i suoi pargoli non sappiano che una cosa è 80 posti...  altra cosa è l'80% dei posti....

Ed allora il figlio anzichè sperare nei suoi genitori.. guarda e spera ancora una volta nell'aiuto delle altre famiglie... del padrone di casa... un aiuto che cercherà a gran voce... nella speranza che intervenga ancora una volta ad indirizzare il proprio padre al principio di equità..... all' 3 della Costituzione... all'art. 8 di una recente legge che afferma l'uguaglianza sostanziale di tutte le famiglie.....

Una cosa è certa... molte volte l'abito non fa il monaco... al tavolo con le altre famiglie si....... eppure occorrerebbe riconoscenza.... basterebbe pensare al fatto che molti di quei benefici i genitori li hanno grazie ai figli.... beh... certo è che in tali condizioni il figlio farà di tutto per andare via di casa..... scegliendo una famiglia che finalmente lo protegga!

 

 

 


Scritto da: Interventi ricevuti
(Leggi tutti gli articoli di Interventi ricevuti)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


non è questione di dna o di appartenenza. puoi anche essere un alieno. il senso del rispetto, di legalità, di giustizia, di equità, o ce l'hai o non ce l'hai.

Di  antonio  (inviato il 24/03/2016 @ 11:02:14)


n. 1


Evidentemente non si tratta del padre....ma del patrigno, quindi non è sangue del proprio sangue. Infatti vestono con un dna diverso dai figli e dalle altre famiglie.

Di  Pasquale  (inviato il 24/03/2016 @ 07:27:01)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.145.183.43


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna

10 Il ruolo della Polizia Penitenziaria tra la scommessa delle misure alternative e la banca dati DNA





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione