Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Il suicidio in carcere nell’epoca della “globalizzazione dell’indifferenza”


Polizia Penitenziaria - Il suicidio in carcere nell’epoca della “globalizzazione dell’indifferenza”

Notizia del 04/12/2013

in Houston abbiamo un problema

(Letto 3294 volte)

Scritto da: Giuseppe Baiocco

 Stampa questo articolo


Si è svolta il 23 Novembre la “Giornata Mondiale dei Survivors”, giornata commemorativa per coloro che hanno perso un caro per suicidio

La giornata in Italia è stata organizzata dal Prof. Maurizio Pompili, referente italiano IASP, delegato dall’American Foundation for Suicide Prevention. Il Servizio per la Prevenzione del Suicidio, per chi ha necessità di aiuto e per chi ha perso un caro è attivo presso l’Azienda Ospedaliera Sant'Andrea di Roma.

Scrive Daniela Teresi, psicologa penitenziaria, che “i numeri delle persone che muoiono per suicidio in carcere, come si legge dal dossier pubblicato su Ristretti Orizzonti , sono numerosi, in 13 anni (dal 2000 al 2013) se ne contano 794. Dei survivors, ovvero dei parenti dei detenuti che hanno perso un loro caro, la cronaca comincia a parlarne, seppure il dolore resta un fatto privato”. Questa tragica evenienza colpisce i parenti come i compagni di cella, la Polizia Penitenziaria, il personale Medico, la Direzione. Ed è sempre traumatica perché difficilmente si è preparati alla morte, che in genere giunge alla fine di un percorso che per gli altri non sembra mai concluso. Platone, nel Fedone, diceva che “l’uomo è un prigioniero che non ha il diritto di aprire la porta della sua prigione e fuggire”. La vita come prigione, dunque, dove ci si agita e si espia, una condizione, comunque, dovuta. E allora perché tenere chiuso il blindato e aprire al malcapitato la porta della fuga eterna? C’è da chiedersi se abbiamo fatto tutto, ma proprio tutto per dare un motivo in più al detenuto per rimanere nella prigione a termine. Ma lontano dall’odore di minestroni e cous cous, carbonare e arrabbiate che sfuggono tra le sbarre e rendono familiare un luogo che familiare non è, nemmeno al più incallito dei delinquenti, tra i velluti ministeriali che mai hanno visto la faccia di uno che è uno dei numerosi ospiti delle sue sbreccate case e dove tutt’al più circola aria stantia di polvere e noia, il problema interessa molto, ma molto meno di un fico secco.   

E anche il vissuto di chi è esposto a tali morti traumatiche, come il detenuto che sostiene il peso del suicidio del compagno di cella o dell’agente di Polizia Penitenziaria che deve staccare il corpo rigido, appeso a una corda, d’un poveretto che non ce la faceva più e infilarlo in un sacco nero per smaltirlo nella discarica dei poveri, subisce una scossa terribile.

“Sentimenti di stigmatizzazione, vergogna e imbarazzo distinguono i survivors di coloro che hanno perso un caro per suicidio, - dice ancora Daniela Teresi - sentimenti diversi sono quelli di coloro che soffrono per un lutto non connesso al suicidio. Un tema sul quale nessuno troverebbe ragionevolmente motivo da obiettare se il suicidio in carcere cominciasse a essere guardato come evento traumatico o stressante, come causa di PTSD , (disturbo post traumatico da stress) da utilizzare come diagnosi di riferimento per affrontare la vasta fenomenologia dei problemi che gravitano intorno a tale fenomeno nel mondo penitenziario, tra la popolazione detenuta ed il personale che vi opera”.

“Nella vita, se uno vuol capire, capire veramente come stanno le cose di questo mondo, deve morire almeno una volta” (Giorgio Bassani, Il giardino dei Finzi-Contini).

Se questo è vero è, però, irrinunciabile, per un paese che si ritiene civile, operare affinché le storture del sistema carcerario vengano affrontate con decisione e tempestività, magari affidando a psicologi professionisti lo spazio che necessita per dirimere, dove possibile, le principali criticità.

“In quanto artisti, forse non abbiamo bisogno di intervenire nelle faccende di questo secolo; ma in quanto uomini, sì” (Albert Camus, Actuelles II). 

di Giuseppe Baiocco (Psicologo Penitenziario)

Suicidi in carcere: ecco la scomoda verità di cui nessuno parla...

 


Scritto da: Giuseppe Baiocco
(Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Baiocco)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.157.210.33


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 Riordino: tra formiche e grilli lamentosi

3 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Riordino vuol dire mettere ordine

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna





Tutti gli Articoli
1 Concorso imminente per 540 Agenti di Polizia Penitenziaria riservato ai VFP1 e VFP4

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

5 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

10 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore


  Cerca per Regione