Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
In morte di Bruno Augusto, poliziotto penitenziario


Polizia Penitenziaria - In morte di Bruno Augusto, poliziotto penitenziario

Notizia del 21/09/2015

in Memoria del Corpo

(Letto 3716 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Io l’ho sempre chiamato così: Bruno Augusto. Un po’ perché non capivo mai quale fosse il nome e il cognome, un po’ perché mi piaceva quel gioco di voler accostare quei nomi alle assonanze degli imperatori romani. Bisogna saper misurare gli attimi e centrifugarli. Ma non riesci a comprendere che in quel momento, in quel preciso momento tu, Bruno Augusto hai un appuntamento. E non sei solo. Perché il destino ti insegue e ti costringe a dividere le occasioni con gli altri. Che non conosci. Quante volte l’ho pensato. Un giorno incontrerò qualcuno che ha in mano il mio destino, la penna utile per tracciare una retta tra l’essere e il non essere, tra lo stare sulla pianura o caracollare sulla collina.

Augusto Bruno - Polizia Penitenziaria

Bruno Augusto. Poliziotto penitenziario, da molti anni autista. Il sorriso che ti avvolge. Una compagnia che ti trasportava tra parole e ricordi. Sempre positivo, sempre propositivo, sempre disponibile. Bruno Augusto di Zerfaliu. Mi ha accompagnato un giorno dentro la mia Asinara, quando ormai era divenuta parco. Si occupava degli immobili ancora di proprietà del Ministero della Giustizia. Ho capito che anche lui amava quell’isola e quei silenzi. Bruno Augusto che mai una volta è arrivato in ritardo agli appuntamenti: sempre in anticipo. Sempre prima, sempre con un sorriso da mostrare, per la strada verso l’aeroporto, sempre curioso di sapere quando ti riprendeva dopo il viaggio in continente.

Poi ci sono gli attimi. Che non si misurano e non hanno momenti particolari. Non hanno neppure un peso specifico. Non lo possono avere. Si miscelano in un geometrico disegno apparentemente perfetto ma che nessuno ha saputo disegnare. Perché occorre partire al momento giusto, trovarsi in quel punto in quel momento. Essere puntuali. Mai in ritardo. Non ho mai compreso appieno il senso delle cose. Tutti gli attimi che hanno cominciato a distaccare dalla mia vista molte persone, alcune molto giovani. Ho sempre in mente quella canzone di Guccini “Lunga e diritta correva la strada” e ho capito che nella strada della vita tutti, prima o poi incontreremo il signor destino. Perché però a volte passa in anticipo? Bruno Augusto era la gaiezza e la mitezza.

Poche volte incontri persone che riescono a risolvere piccole cose come ci riusciva lui. Poche volte riesci ad incontrare persone che, con un sorriso ti dicono: “Non si preoccupi, non c’è problema”. Bruno Augusto era uno di questi. Immaginate l’attimo: se avesse percorso quella strada dieci secondi prima o dieci secondi dopo, se avesse accettato il trasferimento a Oristano, se fosse arrivato in ritardo o in anticipo. Se, dall’altra parte, il ragazzo non avesse frenato o urtato o scansato, se quella moto non avesse toccato la lastra verticale di cemento e se non fosse volata tra la strada e l’auto che arrivava. Bruno Augusto sarebbe ancora a sorridere e a dire “Non si preoccupi, non c’è problema”.

Quel destino che lo ha accompagnato sulla collina insieme a tanti altri che ho conosciuto, quelle croci che aumentano ogni giorno e gonfiano il cuore di silenzio. Ecco, Bruno Augusto era un poliziotto penitenziario, uno di quelli che potevi andare orgoglioso di averlo accanto di condividere i suoi sorrisi e il suo amore smisurato per il lavoro. Ciao Bruno Augusto, destino che si incrocia e ci riporta a ripensarti, tra la collina e il cielo.

di Giampaolo Cassitta - sardegnablogger.it

 

Collega muore in incidente stradale: moto piomba sul parabrezza di una vettura della Polizia Penitenziaria che sbanda contro un muro

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
E'' stato ritrovato il Poliziotto penitenziario scomparso venerdì
Carcere di Fuorni, Santi Consolo non mantine le promesse: la protesta dei Poliziotti penitenziari
Alcol e telefonino nel carcere di Mantova: erano in una cella occupata da detenuti Rom
Direttore del carcere di Busto Arsizio ammette le difficoltà: pochi Agenti ed educatori, ed è tornato il sovraffollaemento
Presidente Trump ritira l''ordine di ridurre le carceri private negli USA
Sindaco di Lucca: il carcere rimane quello, dal Ministero solo le solite proposte
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


R.I.P. Augusto

Di  Ordo▲  (inviato il 23/09/2015 @ 14:02:17)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.167.184.64


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Giuseppe Simeone, sostituto commissario al Dap, 59 anni, stroncato da un infarto

4 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Diventa anche tu Capo del DAP!

7 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 E'' stato ritrovato il Poliziotto penitenziario scomparso venerdì

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione