Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
In ricordo dell’Assistente Capo Luigi Malato


Polizia Penitenziaria - In ricordo dell’Assistente Capo Luigi Malato

Notizia del 20/05/2012

in Memoria del Corpo

(Letto 4778 volte)

Scritto da: Giuseppe Romano

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


In data 2 maggio 2012, dopo una breve ma sofferta malattia, si è spento, all’età di 52 anni, l’assistente capo di Polizia  Penitenziaria Luigi Malato.

Luigi, prestava servizio presso la Casa Circondariale di Trapani. Era una persona capace, culturalmente preparato, un ottimo collaboratore. Luigi, per la sua preparazione professionale avrebbe potuto sicuramente ambire ad una carriera nei ruoli superiori della Polizia Penitenziaria, ma non voleva allontanarsi dai suoi affetti familiari, in quanto l’intraprendere un corso o un trasferimento l’avrebbero inevitabilmente allontanato dalla sua famiglia che lui non voleva lasciare nemmeno un momento da sola.

Lo ricordiamo come una persona buona e disponibile, un assistente che racchiudeva in se tutte le qualità migliori che può avere il poliziotto penitenziario, attaccato al servizio, attento alle problematiche, attento all’aspetto umano delle pratiche che quotidianamente lui trattava; aiutando ove possibile i colleghi ad evitare sanzioni o richiami grazie ai suoi consigli ed ai suoi interventi.


Scritto da: Giuseppe Romano
(Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Romano)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria
Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri
Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità
Fino a 6 mesi di carcere e 1000 euro di multa per chi sporca edifici e mezzi di trasporto, sia pubblici che privati
Dal carcere di Milano alla Siria: così si è radicalizzato il giovane foreign fighter
Sanremo, rissa tra detenuti sedata dalla Polizia Penitenziaria
Poliziotti Penitenziari aggrediti da un detenuto nel carcere di Busto Arsizio
Ndrangheta: boss impartiva ordini dal carcere de L’Aquila. 12 arresti


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 16


Ciao Luigi ...
Ci hai lasciato presto...
Un grande abbraccio...
Un forte dolore x noi...
Siamo stati bene assieme...
Ci manchi tanto... ciao...

Di  Ciccio  (inviato il 18/06/2012 @ 00:18:13)


n. 15


sei sempre nei miei pensieri, ciao amico mio...

Di  Alessandro  (inviato il 05/06/2012 @ 06:50:32)


n. 14


ho appena letto x puro caso l'articolo... sono assolutamente senza parole... una persona a modo, educata e rispettosa come pochi oserei aggiungere! lo ricordo con profonda stima.

Di  Alessia  (inviato il 31/05/2012 @ 14:39:34)


n. 13


abbiamo perso un buono e carissimo collega.riposa in pace e veglia su di noi.

Di  Giovanni Lecca  (inviato il 23/05/2012 @ 18:25:17)


n. 12


gli ultimi 2 anni abbiamo lavorato assieme ,in te ho scoperto correttezza,essere persona per bene e buon padre di famiglia ,intelligenza,conoscenza,e riservatezza. e tante altre virtu', grazie di quello che mi hai insegnato . da quando hai scoperto quella bestiaccia che ti ha portato via, ho sempre notato la tua compostezza e la voglia di vivere che sicuramente fino all'ultimo respiro non ti ha mai lasciato. i tuoi cari possono essere orgogliosi e fieri di te per quello che eri e sarai sempre nei nostri cuori, ora ti saluto caro luigi , con un lungo buongiooorno come dicevi tu ogni mattina arrivando in ufficio.
angelo.

Di  Anonimo  (inviato il 23/05/2012 @ 15:12:10)


n. 11


Riposa in pace ,dopo tanti anni che non ti vedevo sono rimasto sconvolto della tua scomparsa

Di  Pecorella Nicola  (inviato il 22/05/2012 @ 22:30:39)


n. 10


ciao Luigi,compagno di merenda mi chiamavi,adesso non potrai più chiamarmi,ma io non ti dimentichero mai,sei stato un ottimo compagno di lavoro,e rimarrai per sempre nel mio cuore,carissimo amico mio.

Di  antonino simone  (inviato il 22/05/2012 @ 21:40:38)


n. 9


Eri una brava persona,e chi ti ha frequentato come me lo può dire all'infinito, mi manchi e ti penso ogni giorno, questo e un pensiero che viene dal cuore e non di circostanza.

Di  Alessandro.  (inviato il 22/05/2012 @ 20:11:18)


n. 8


Ciao Luigi ci siamo visti l'ultima volta in aeroporto a Roma, avevamo superato entrambi i quiz per il concorso da ispettore.
La tua scomparsa è arrivata nella nostra famiglia come un fulmine a ciel sereno.
Io e Isabella ti ricorderemo sempre con grande affetto, sei stato sempre un uomo comprensivo con noi e con la nostra situazione.
Dove sei adesso non dovrai più prepararmi le pratiche per il distacco, ma almeno veglia sempre su di noi e sul nostro duro lavoro.
Eri un angelo in divisa, adesso lo sei sempre, ma con le ali........
Grazie di tutto Mario e Isabella..........Ivrea

Di  Mario e Isabella  (inviato il 22/05/2012 @ 15:01:18)


n. 7


Ho conosciuto Luigi a Gorgona nel 1989; lui già addetto all'Ufficio Comando e Servizi, mi insegnò e preparò per quel lavoro.
Riposa in pace.

Di  Rizzi Roberto  (inviato il 22/05/2012 @ 13:11:29)


n. 6


Riposa in pace,caro collega e vegliaci da lassù!

Di  Francesco  (inviato il 22/05/2012 @ 13:09:33)


n. 5


Ciao Luigi, che tu possa riposare in pace.
Soso sconvolto e senza parole un amico.
Danilo Catania

Di  Anonimo  (inviato il 21/05/2012 @ 20:09:54)


n. 4


Ciao Luigi, sei stato un ottimo compagno di lavoro, una figura emblematica su cui sempre contare. Ringrazio Dio di averti conosciuto.

Di  Salvatore Grignano  (inviato il 21/05/2012 @ 19:50:57)


n. 3


non conoscevo il collega, ma so che il buon Dio lo avrà sicuramente sistemato tra gli Angeli del Paradiso.
R.I.P.

Di  mario64  (inviato il 21/05/2012 @ 18:10:46)


n. 2


CIAO PROFESSORE COME TI CHIAMAVO , QUANDO 20 FA' MI PREPARASTI PER GLI ESAMI DELLA PATENTE NAUTICA.
UN GRANDE UOMO, UN'AMICO

Di  GASPARE SCALABRINO  (inviato il 21/05/2012 @ 17:05:37)


n. 1


che il buon dio lo abbia nella sua gloria, luigi riposa tra gli angeli a cui tu ti sei accostato, una preghiera per te .

Di  Anonimo  (inviato il 21/05/2012 @ 12:08:36)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.5.230


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

7 Diventa anche tu Capo del DAP!

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 C’era una volta la sentinella

10 La morte di Stefano Cucchi: la disinformazione continua





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

5 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

6 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione