Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
In uno stato di diritto è impensabile coinvolgere nei tavoli istituzionali chi è stato riconosciuto in qualsiasi modo responsabile dell'omicidio di un poliziotto!


Polizia Penitenziaria - In uno stato di diritto è impensabile coinvolgere nei tavoli istituzionali chi è stato riconosciuto in qualsiasi modo responsabile dell'omicidio di un poliziotto!

Notizia del 24/06/2015

in Ma mi faccia il piacere ...

(Letto 2057 volte)

Scritto da: Agente Furioso

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Opportunità Signor Ministro.

Opportunità imponeva di evitare la nomina di coordinatore di uno dei tavoli tecnici dei cosiddetti “Stati generali della esecuzione penale”, del Signor Adriano Sofri.

Si chiami real politik oppure calcolo politico (ma parliamo sul serio?), niente giustifica il coinvolgimento di una persona come Adriano Sofri in quella che dovrebbe essere la nuova riforma penitenziaria.

SOFRI CONSULENTE PER LA RIFORMA DELLE CARCERI. SAPPE: "MENO MALE CHE NON HANNO SCELTO RIINA..." SAPPE: "INACCETTABILE E INAMMISSIBILE LA DECISIONE DEL MINISTRO ORLANDO"

Non che Adriano Sofri non sia un esperto di carceri, se non altro per avervi passato molti anni in condizioni detentive, ma sarebbe veramente interessante sapere chi Le ha consigliato di esporsi così ... e pur tuttavia al posto di “scrittore” (come Ella ha voluto scrivere nel Suo recente Decreto), sarebbe stato, forse, più opportuno indicare "ex detenuto" (nella migliore delle ipotesi), così come per la Bernardini è stato scritto "ex deputato".

Si può pure consolare, Signor Ministro, coi suoi Paladini della Giustizia (è il caso di dirlo) che sono accorsi ad applaudire questo Suo gesto coraggioso.

Si compiaccia delle parole del Signor Patrizio Gonnella che si è scapicollato in una (indefessa) difesa della Sua scelta (a proposito, come lo vogliamo considerare Gonnella? Un ex direttore di carcere?), ma consideri che per il Suo Corpo di Polizia, quello della Penitenziaria, posto alle dipendenze del Suo Dicastero, così come per le altre forze di polizia, la nomina di Sofri è un pugno allo stomaco, anzi un calcio in faccia!

Uno sputo sull'uniforme che centinaia di migliaia  di Poliziotti Penitenziari , Poliziotti, Carabinieri, Finanzieri e Forestali, indossano ogni minuto, ogni ora, ogni giorno dell’anno.

 

In uno stato di diritto è impensabile coinvolgere nei tavoli istituzionali chi è stato riconosciuto responsabile in qualsiasi modo dell'omicidio di un poliziotto!

 

Poi Lei, e tutti coloro che difendono questa scelta scellerata, può dire quel che vuole per giustificare la presenza del nome di Adriano Sofri su quel decreto su carta intestata dello Stato italiano, ma una cosa è certa:

giammai chi è stato condannato per un reato così grave commesso contro un Uomo in Divisa, può rappresentare A QUALSIASI TITOLO lo Stato Italiano !

 

 

DECRETO DI NOMINA DEI COORDINATORI TAVOLI TECNICI DEGLI STATI GENERALI DELLA ESECUZIONE PENALE

 

 


Scritto da: Agente Furioso
(Leggi tutti gli articoli di Agente Furioso)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 8


Io lo propongo Direttore della AISI.........

Di  PASQUINO  (inviato il 26/06/2015 @ 09:16:13)


n. 7


poi a noi ci cercano il pelo nell'uovo

Di  Antonio  (inviato il 25/06/2015 @ 14:44:46)


n. 6


il potere politico è sconfinato... non ci sono parole...vedremo altre "promozioni" ...carminati, buzzi ed altri...ma sofri resterà per noi sempre un ex carcerato!

Di  james  (inviato il 25/06/2015 @ 13:10:59)


n. 5


che dire x i nostri Capoccioni noi plebei non possiamo capire queste sono quisquilie pinzellacchere i loro pensieri sono troppo profondi noi;Dobbiamo porgere sempre altraguancia

Di  zombi  (inviato il 25/06/2015 @ 08:36:19)


n. 4


....sofri , coordinatore dellla cultura, istruzione e spettacoli ambito riforma

..... bè amici, cosa dire nulla di nuovo visto l'orientamento politico del Ministro, dei suoi consiglieri, di Patrizio Gonella che ha cercato di difendere l' indifendibile ..............
Vedo solo rammarico, demotivazione, disaffezione .....nel coordinamento degli stati generali non hanno previsti un aliquota di Commissari Capi ???? o direttori con oltre 30 anni di esperienza , portatori di cognizione di causa della riforma, vecchia e preziosa esperienza , non è stata prevista il coinvolgimento delle OO.SS. nulla di tutto ciò !
Il carcere è della polizia penitenziaria che rappresenta il 70% delle forza di lavoro dopo a tanti appartenenti ai profili professionali del comparto ministeri............
Gli sputi, le aggressioni., le risse , le minacce , le grida , il frastuono delle suppellettili , i disagi psichiatrici , tossicodipendenze , vengono vissute dagli Operatori della Polizia Penitenziaria ,primi attori di questo delicato lavoro , angeli blu come ci definì qualche ministro della Giustizia ma solo per farsi Vetrina evidentemente visti i risultati.
Sofri agli stati generali dell'esecuzione penale ,
è come promuovere Massimo Carminati a ministro dell'economia il cui capo di gabinetto fosse Buzzi;
è come far sedere al tavolo Raffaele Cutolo per la riforma del 41- BIs o come ha dichiarato Capece far sedere Riina a tale tavolo;
o come nominare Presidente del DAP - Cesare Battisti per chiederne l'estradizione dal Brasile , ma solo per incarico ministeriale e di governo e, non per rendere esecutivo quanto gli pende sulla sua persona ( il carcere ....) ed Ovidio Bompressi il suo Vice , che insieme a Sofri tracciano il nuovo modello di pena e di riforma dell'ordinamento ! e noi delal polizia penitenziaria unitamente ai cugini della PS , CC e G di F prendiamo loro ordini !

Di  assistente e minatore anziano stanco e demotivato.  (inviato il 24/06/2015 @ 14:52:28)


n. 3


ah. buono a sapersi. e se invece avesse ammazzato un operaio o un ragioniere, allora avrebbe potuto fare rappresentare lo stato italiano?

Di  Antonio  (inviato il 24/06/2015 @ 13:41:24)


n. 2


io lo avrei proposto capo della polizia.

Di  buffoni  (inviato il 24/06/2015 @ 09:36:15)


n. 1


e adesso vediamo i sindacati come si comportano.

Di  incazzato ma +incazzato non si puo'  (inviato il 24/06/2015 @ 09:34:51)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.147.238.168


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione