Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Judo, Francesco Bruyere ha espugnato anche Miami in vista della qualificazione olimpica di Londra 2012. Francesco Faraldo argento.


Polizia Penitenziaria - Judo, Francesco Bruyere ha espugnato anche Miami in vista della qualificazione olimpica di Londra 2012. Francesco Faraldo argento.

Notizia del 04/07/2011

in Fiamme Azzurre

(Letto 3712 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


Dopo l’oro conquistato nella Coppa del Mondo a Tallinn e Lisbona (11/12 giugno) ed il quinto posto al Grand Slam di Rio de Janeiro, Francesco Bruyere  il 3 luglio ha espugnato anche il Legendary Doral di Miami, con una medaglia d’oro  fondamentale al punto da farlo balzare fino al 18° posto la World Ranking List ad un passo da quella wild card che lo proietterebbe  tra gli atleti olimpici di Londra 2012. Una stagione fantastica  quella condotta finora dal capitano del Judo delle Fiamme Azzurre, una serie incredibile di successi e piazzamenti che non lasciano più spazio ad incertezze sul fatto che oggi al nostro campione questi 81 kg  sono congeniali al punto di fargli rispettare tutti e temere nessuno. Dopo il passaggio dai 73 kg alla nuova categoria ci sono stati anni di fisiologico adattamento a nuovi avversari e alle dinamiche di combattimento: ad oggi Francesco appare performante e perfettamente inserito nella realtà di combattenti spesso lontani anni luce dalla sua classe e da uno “spessore” che è innanzitutto tecnico ed il fisico qui non conta.
Ben tre delle vittorie della corsa di Francesco verso la finale americana sono giunte per Ippon: prima sul dominicano Amaurys Jimenez, poi sul tedesco Robert Gess e poi è stata la volta dell’ungherese Sandor Nagysolymosi. Il percorso  è proseguito anche contro il numero nove del mondo, il russo Sirazhudin Magomedov, superato in semifinale per doppia sanzione, e poi di nuovo un  Ippon in finale, per far la voce grossa anche contro il brasiliano Nacif Elias.
Sono stati ben 293 atleti di 51 nazioni a contendersi le medaglie di ogni lega nelle diverse categorie maschili e femminili. La posta in gioco in chiave olimpica era veramente grossa . A ragion di ciò sosteniamo quanto quella del nostro ventinovenne capitano torinese sia stata un’impresa di assoluto valore, così come graditissimo è giunto per i nostri colori il secondo posto nei 66 kg di Francesco Faraldo, nella giornata di apertura del 2 luglio. Dopo le vittorie sull’argentino Carlos Figueroa ed il polacco Pawel Zagrodnik, Francesco è riuscito ad imporsi anche nella semifinale vinta sul russo numero due della WRL. In finale però il brasiliano da Leandro Cunha è riuscito a superarlo. Per quanto riguarda gli altri nostri azzurri in gara, minor fortuna ha avuto il nostro Marco Maddaloni nei 73 kg, eliminato dal russo Isaev Mansur e  buono è stato anche il settimo posto conquistato nei 70 kg femminili da Giulia Cantoni. Dopo la vittoria al primo incontro contro la mongola Tsend Ayush, Giulia ha impattato al secondo turno contro la colombiana Yuri Alvear. Nel ripescaggio per il bronzo è stata poi la polacca Klys Katarzyna ad avere la meglio su di lei.


 

-81 kg

 

1. BRUYERE, Francesco ITA

2. ELIAS JR, Nacif BRA

3. MAGOMEDOV, Sirazhudin RUS

3. NAGYSOLYMOSI, Sandor HUN


-66 kg

1. CUNHA, Leandro BRA

2. FARALDO, Francesco ITA

3. CHIBANA, Charles BRA

3. MEHMEDOVIC, Sasha CAN


 

 

Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia
Carcere di Teramo: rientra la protesta, trasferiti 120 detenuti
Governo invia i militari per controllare le carceri: penitenziari brasiliani al collasso
Comunità ebraica di Milano: contro il radicalismo islamico nelle carceri, istituire corsi multi religiosi
Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento
Carcere di Orvieto, un''eccellenza che rischia di andare in fumo per le scelte del DAP
Ecco come avvengono i rimpatri degli stranieri clandestini e perché è così difficile attuarli
Andrea Orlando: il carcere non basta a garantire la sicurezza


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

23.23.37.116


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Con il Decreto Milleproroghe arrivano le assunzioni nella Polizia Penitenziaria

6 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

9 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera





Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

6 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

7 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

8 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

9 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

10 Carcere di Teramo: rientra la protesta, trasferiti 120 detenuti


  Cerca per Regione