Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
L'Assistente della scorta.


Polizia Penitenziaria - L'Assistente della scorta.

Notizia del 11/09/2010

in Consoliamoci con l'ironia.

(Letto 4745 volte)

Scritto da: Nuvola Rossa

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


L’ASSISTENTE DELLA SCORTA

 
Di Nuvola Rossa 
 
 
 
Sono un assistente capo della scorta
Del collega Nino dell’Ucciardone poco m’importa
La mattina, in vestito, vado a lavorare
Giacca, cravatta e auricolare
 
Mentre Nino si sbatte su e giù per i piani
E urla, per farsi capire, come gli indiani
Io sgommo e corro come  Barrichello
Fare la scorta all’assessore è proprio bello!
 
 Nino mio combattici tu con il drogato
Che venti ferite di lametta, al braccio, si è procurato
Io nel frattempo vigilo ritto come un soldato
Sul mio assessore che al bar si lecca un gelato
 
All’Ucciardone
 C’è un marocchino che è disperato
Il cappio al collo, aiutoooo!, si è impiccato
E Nino che sul piano è sempre all’erta
Gli taglia il cappio e lo salva da morte certa
 
Di questi episodi ormai ho vago ricordo
Io corro dietro l’assessore che ha sempre fretta
Qualsiasi destinazione lui comanda, io vado a bordo
A fine servizio  mi scatta la  “bolletta”
 
Quando ero in carcere non vedevo l’ora di smontare
Nemmeno se mi pregavano intendevo restare
Ora che son con la scorta lavoro 20 ore al giorno
L’importante che all’Ucciardone più non ritorno
 
E il povero Nino con la camicia inzuppata di sudore
Sente da una cella un insopportabile fetore
Un psico labile con la merda in mano
La spalma sulla porta, piano piano
 
Allora Nino si accascia sullo sgabello, disperato
Piange, è da solo al 4° piano, abbandonato
E pensa al suo collega che invece è alla scorta
che ad un buffet offerto all’assessore, si mangia un pezzo di torta.

Scritto da: Nuvola Rossa
(Leggi tutti gli articoli di Nuvola Rossa)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 27


Finalmente! Francesco o chiunque tu sia, hai centrato perfettamente il contenuto delle note che Nuvola Rossa periodicamente scrive cercando appunto di suscitare un dibattito all'interno del Corpo e non scrive perchè ce l'ha con l'assessore o con i colleghi che gli fanno la scorta. Noi denunciamo con gli scritti sul giornale le cose che non vanno,e lo facciamo con un pizzico di ironia. Le lotte sindacali le facciamo fare a chi fa questo per mestiere o per passione. Preciso che non sono un sindacalista ma solo un ospite gradito da Capece e dai suoi collaboratori.

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 19/09/2010 @ 20:11:59)


n. 26


cari colleghi, che vi piaccia o no, dobbiamo ammettere che molte cose dette in modo sarcastico e satirico, hanno suscitato forti riprovazioni, ma quello che mi suscita imbarazzo e ammettere che purtroppo vi è una netta verità di fondo, è vero, ciò che dice la poesia.
Ho conosciuto molti colleghi, che a fine servizio per la voglia di smontare dalla sezione, ti venivano incontro con le chiavi in mano, dicendoti, " collega tutto a posto, nessuna matassa", poi entravi nella sezione, e ti accorgevi di 3 marocchini tagliati ed uno che aveva defecato per terra cospargendo quel fetore in tutta la sezione, gli stessi colleghi, sia chiaro non tutti, una volta entrati in altri reparti, come NTP, o GOM , non avevano tutta la fretta di smontare, ma erano molto propensi a restare qualche ora in più, per avere una busta paga più pesante, ora in questo tempo di crisi economica, in cui il governo a tagliato oltre il 40% dei fondi per le forze dell'ordine , ( a mio avviso in modo indegno e disprezzando in modo aperto il nostro lavoro), questi colleghi hanno ridotto la loro voglia di disponibilità.
Io faccio questo lavoro da 14 anni, mi considero una persona seria, a dir la verità, non mi piace questo lavoro, lo faccio contro voglia, ma sia chiaro, fin quando continuerò a svolgere questo incarico, lo farò con la massima dignità, serietà e disponibilità, rispettando tutti i colleghi, dal collega che è costretto a svolgere lavoro in una sezione con 80 detenuti stranieri, al collega che accompagna il provveditore nelle riunioni presso il ministero.
Noi uomini , servitori dello Stato, dobbiamo tener presente che ci sono interessi istituzionali, molto più importanti delle nostre pretese e che quando ci siamo arruolati, abbiamo giurato di essere fedeli, e di difendere e rispettare la costituzione.
Ben vengono le critiche , se questo fà nascere un senso di responsabilità, ben vengono i colleghi come Nino, che esprimono la loro opinione legittima, anche se un pò colorite, ma si devono rispettare anche le altre opinioni senza prevaricare, perchè questo è un lusso che non dobbiamo permetterci.

Di  Francesco  (inviato il 18/09/2010 @ 16:34:30)


n. 25


Ah, dimenticavo, basta digitare su google la parola Fetterman per sapere chi era il colonnello massacratore di indiani (miei poveri colleghi) ; dovresti sfoggiare la tua cultura lontano da internet e da google....e credo che sarebbe poca cosa. Senza rancore......

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 18/09/2010 @ 00:02:46)


n. 24


Caro Colonnello, basta cliccare su wikipedia per avere le informazioni che tu hai snocciolato come se fossi un cultore di storia americana. Continui ad offendere gratuitamente Nuvola Rossa, che ad oggi rimane l'unica persona seria che riesce a suscitare un dibattito su problemi comuni. Mi fa piacere che sei rimasto impressionato dalla frase usata da Nuvola Rossa e cioè puzza di m.... che esce dalle sezioni; da ciò si deduce che in fondo lo stimi!!! Perchè se avessi letto superficialmente l'articolo questo non ti avrebbe colpito. Ti rassicuro ancora una volta: non sono invidioso dei colleghi che fanno la scorta ma vorrei che qualcuno che opera nelle sezioni, da domani gli desse il cambio al fine di farli riposare perchè SO per certo che lavorano molte ore al giorno e d'estate non volevano nemmeno andare in ferie (sic!). A parti inverse avrebbero preteso le ferie ed altro, pena una vertenza sindacale....... ti propongo una tregua: non parlerò più di uomini che fuggono dall'ucciardone per andare alla scorta dell'assessore, purchè questi vengano avvicendati da altri colleghi che finora hanno respirato quella puzza che a noi che lavoriamo nei reparti ci è tanto cara.

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 18/09/2010 @ 00:00:18)


n. 23


È inutile che sfotti caro Nuvola Rossa, non nasconderti dietro il dito per favore altrimenti stai usurpando il nome di quel grande guerriero che si chiamava Makhpia Sha (il vero nome se non lo sai) e saresti solo una stupida squaw da cortile.
La tua caro “non” amico è solo ed esclusivamente invidia, acrimonia e come Aveva ragione il buon Miguel de Cervantes quando diceva: “O invidia, radice di mali infiniti, verme roditore di tutte le virtù!”
Sei tu ad essere demagogo e non Milite Ignoto che insieme a qualcun altro hanno avuto il coraggio di sp*****arti. Vai anche tu a dare una mano agli altri colleghi invece di pontificare dietro una scrivania sindacalista e, comunque, nascosto dal nome di un condottiero di cui ha preso ignobilmente il nome.
Nuvola Rossa guidava i suoi guerrieri all’attacco esponendosi in prima persona, orchestrò la più importante campagna bellica contro gli Stati Uniti mai portata avanti da una nazione indiana, non certo stando seduto davanti un fuoco ed un tepee come fai tu.
Ma che ne sai tu dell’ebbrezza della scorta ignorante, parli di ebbrezza. Cosa c’è di così esaltante nel fare la scorta, tu pensi davvero che fare la scorta o un qualunque altro servizio di polizia che non sia aprire e chiudere celle, sia da raccomandato?
Povera squaw!!! Altro che guerriero! Il collega che fa servizio in sezione, respirando la puzza di m… come tu dici e di cui, sono sicuro tu non conosci neanche in lontananza l’odore, merita il massimo rispetto ma al pari suo meritano rispetto tutti coloro che contribuiscono in qualunque modo e a qualunque titolo, a rendere la Nazione più sicura per i cittadini.
Vergognati e vai a lavorare seriamente!!!

Di  Colonnello Fettermann  (inviato il 17/09/2010 @ 20:17:44)


n. 22


Ciao a tutti i partecipanti a questo blog, sono un appartenente a corpo che giornalmente si trova a cercare di risolvere i problemi dentro le sezioni, ho letto in questi mesi quello che si è scritto su questo blog e adesso si arrivato secondo me al nocciolo della questione.
I SOTTUFFICIALI. come dice nuvola rossa vero all'ucciardone l'assistente capo si ritrovaa in certe turnazioni a svolgere manzioni superiori (sorveglianza generale).
E pur vero che sulla carta i sottufficiali all'ucciardone e negli altri istituti ci sono ma sono diastaccati nei posti più inpensabili svolgendo manzioni che non gli competono.
Ci sono pure quelli che hanno avuto la fortuna di essere stati trasferiti a casa e forse prendendo anche soldi e sono stati distaccati nella stessa sede da dove provenivano, in alcuni casi non è l'istituto penitenziario.
Tutto questo offende la dignità di chi non ha la fortuna di trovare la manina giusta per essere trasferito nella sede ambita per terminare la propria carriera vicino la famiglia.
Tutto questo è vergognoso.
RIVEDIAMO LE PIANTE ORGANICHE

Di  dal primo giorno in prima linea  (inviato il 17/09/2010 @ 09:01:45)


n. 21


nuvola rossa visto che come dici tu mi devo rivolgere al mio sindacalista di fiducia devo cercarmene uno nuovo, visto che il sappe per le domande serie si dà LATITANTE
Qual'è il motivo?
percaso non puoi scoprire gli altarini?
sei sceso a compromessi con qualcuno per rimanere sulla tua bella poltrona, per non terminare la tua carriera a dare una mano a nino dell'ucciardone?
li specilmente di 1° ne hai tempo di pensare alla composizione dei tuoi manoscritti, sicuramente sarebbero più interessanti da leggere.
QUESTI SONO I VERI PROBLEMI CHE NON FANNO CRESCERE IL CORPO.
Non pensare che io come tanti altri che credono facciamo parte della scorta io lavoro veramente e sono fiero e orgoglioso quando vedo per strada i nostri colori,

Di  fausto  (inviato il 17/09/2010 @ 07:33:09)


n. 20


ma come è possibile che non emanano un interpello straordinario per ucciardone per aprire l'ottava sezione oppure prendono i primi 50 in graduatoria ?
c***o sempre a milano devo stare e sono nei primi 30 da annni....!

Di  franco da milano  (inviato il 16/09/2010 @ 15:34:21)


n. 19


Per sapere quanti poliziotti distaccati ci sono al PRAP di Palermo o trasferiti a seguito della fine del loro mandato sindacale (sic!) è molto facile cari fausto e Sandro. Rivolgetevi al vostro rappresentante sindacale (che a quanto capisco è uno di quelli buoni!) che scriva al Provveditore e se faccia mandare il prospetto. I sindacati lo possono richiedere. Così ti levi la curiosità. Se poi non gradisci gli scritti su questo blog, ci sono altri siti sindacali che sono pieni di cose interessanti da leggere (?????).

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 16/09/2010 @ 09:15:45)


n. 18


quanti poliziotti dell'ucciardone e non solo ci sono distaccati al Prap sicilia ?
io e fausto vogliamo risposte

Di  sandro  (inviato il 16/09/2010 @ 00:31:02)


n. 17


Non ne faccio parola perchè è un dibattito già vecchio, che i sindacati hanno timidamente affrontato nel passato ed è una battaglia già persa in partenza visto che parecchi distaccati sono proprio quei sindacalisti che dovrebbero invece denunciare queste cose e dovrebbero essere loro i primo, specie i sottufficiali, ad andare all'Ucciardone a dare una mano a quei colleghi. Inoltre vorrei dire al miTIle ignoto (nel senso di patella o cozza) che non è con la sua demagogia che si risolveranno i problemi nè forse con i miei scritti; se non sei d'accordo, la scorta all'assessore la possono sempre fare i carabinieri o la Finanza che ne dici. E poi forse ora, dopo un anno e mezzo di scorta massacrante, sarebbe ora che questi colleghi al fine di preservare la loro integrità psico fisica rientrassero e gli dessereo altri il cambio....che ne pensi? Magari così ho aggiustato il tito? Facciamo provare l'ebbrezza della scorta anche ad altri colleghi? Che ne pensi miTIle ignoto, ma probabilmente noto?

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 15/09/2010 @ 21:30:57)


n. 16


caro nuvola rossa quante tessere ti hanno promesso per scrivere queste cavolate?
Ti posso dire che i veri poliziotti penitenziari come mi sento io sono sconcertati a leggere quello che scrivi e più stupefatti che il sappe che decantava ai quattro venti elicotteri,cani ecc possa darti la possibilità di farlo.
caro nuvola rossa secondo me ne perderai di tessere e non saranno poche così finalmente ti sbraccerai anche tu e andrai a lavorare e finirai di fare il parassita sindacale che va a favore di qualche CAPOCCIONE e non dei lavoratori

Di  peppino  (inviato il 15/09/2010 @ 21:26:14)


n. 15


caro nuvola rossa hai proprio ragione proprio per questo ho girato a te la domanda, occupati di cose più serie, ad esempio quanti poliziotti dell'ucciardone e non solo ci sono distaccati al Prap sicilia ?
che manzioni svolgono?
di questo non ne fai parola
PERCHE?

Di  fausto  (inviato il 14/09/2010 @ 21:42:57)


n. 14


Ma finiscila di dire scemenze, per favore! Tu piuttosto di' per quale motivo la socrta la debbano fare i VV.UU. o la Forestale (in Sicilia nessuna delle due Forze è un Forza di Polizia dello Stato), questo a tutt'oggi non lo hai spiegato.
Poi, non innalzarti con la tua presunzione a quello che non sei; il dibattito, le critiche, il contributo. La gente è stanca di sentire solo chiacchiere. Se hao gli attributi e ritieni che la scorta all'assessore (che credo sia un fatto personale tuo) sia illegittima denunciala alle autorità preposte ansichè fare la comare del cortile sul blog al riparo di un nick name che non ti si addice perchè i pellerossa erano guerrieri coraggiosi che si mostravano ai nemici.
Poi il sindacato di qualunque bandiera si travesta è tutto lo stesso. Difende solo quello che gli conviene per le tessere e non fa gli interessi di tutti i lavoratori (vedi caso assessore che ti preme tanto) e non dei propri iscritti denigrando gli altri sindacarti ed i loro iscritti a beneficio dell'amministrazione e a danno dei lavoratori.
In prima linea ci stanno i lavoratori mentre i sindacalisti con i soldi dei lavoratori se ne vanno in giro, si pagano le bollette dei telefonini e ci vanno a pranzo nei ristoranti, magari insieme ai direttori, dirigenti.
Ma poi, 'st'assessore ma che ti ha fatto?
Fiamma Azzurra, anche tu come tanti ignoranti (nel senso che si ignora qualcosa) ti fai plagiare da questi discorsi. Il signor Nuvola Rossa, perchè anzichè stare seduto dietro una scrivania a "denunciare" queste fesserie, pagato con i tuoi soldi, non alza il sederino dalla sedia e ti da il cambio all'ucciardone o a Poggioreale o a San Vittore?
Poveri illusi colleghi miei.

Di  Milite Ignoto  (inviato il 14/09/2010 @ 21:29:59)


n. 13


Bravi, continuate a dare il vostro contributo scrivendo sul blog i vostri commenti, che a differenza di voi io non considero stupidi, ma commenti fatti da gente arrabbiata che sperano possano contribuire a tenere alto il dibattito, alla base del quale vi era una sola domanda alla quale nessuno mi ha saputo dare finora risposta.. e scusate la paranoia: ma è legittimo che un assessore e quindi non un magistrato debba avere la scorta della polizia penitenziaria, e non quella dei VV.UU. o della guardia forestale? Per quanto riguarda i "veri " problemi del Corpo, credo che il SAPPE sia in prima linea nel denunciare tutto quello che c'è da denunciare. Andatelo a dire a chi non capisce niente di carcere che ci occupiamo di cose stupide anzichè dei veri problemi del Corpo.

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 13/09/2010 @ 14:20:35)


n. 12


caro nuvola rossa anzi che denigrare il lavoro altrui scrivendo poesie stupide,indossa anche tu la divisa e vai a dare una mano a Nino dell'ucciardone.

Di  danilo  (inviato il 13/09/2010 @ 06:28:44)


n. 11


Gradirei che l'amministrazione penitenziaria metta in risalto il lavoro oscuro e delicato di chi lavora strenuamente ogni giorno nei reparti detentivi. L'usura psico-fisica nel tempo incide notevolmente sulla persona. A tutto ciò mi rferisco non solo a livello economico, ma che la nostra funzione rieducativa, contemlata chiaramente dall'ordinamento, sia determinante e partecipativa da parte di chi ha il contatto diretto con la figura del detenuto. esprimo tutto ciò in nome di una dignità che il ruolo dell'agente di sezione purtroppo molto spesso viene messa all'angolo. E' una sensazione comune che aleggia concretamente fra coloro che sono impegnati in questo servizio. Non vanno giudicati coloro che riescono ad uscire dal servizio di sezione, è pur vero che se parliamo di dignità e questa si trova in altri servizi non c'è nulla di male emergere professionalmente. Il nostro ruolo nel servizio di sezione andrebbe rivalutato dai vertici i quali rivolgono il loro interesse a quei servizi o aree del carcere che danno visibilità all'esterno della struttura. Comunque il dibattito in tal senso andrebbe approfondito e rivolto anche verso coloro che hanno la responsailità istituzionale e rappresentativa. Un saluto

Di  wids72  (inviato il 13/09/2010 @ 03:25:30)


n. 10


Ah, addirittura siamo alle minacce! Vuol dire che qualcuno ha paura di rientrare a fare servizio in carcere e andate a piangere dall'assessore per restare al vostro posto? Se l'assessore si è rotto le palle di questi articoli, sai quanto mi dispiace......

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 12/09/2010 @ 23:43:35)


n. 9


be scusatemi ma io come molti altri che lavorano nelle sezioni considero non per invidia come dice un certo .......be non mi abbasso a indicarlo , ma per conoscenza diretta , essere IMBOSCATI RACCOMANDATI LECCA C...O per certa gente è sinonimo di alta professionalità snobbando chi il nome di POLIZIOTTI PENITENZIARI se lo stanno cucendo sulla pelle e col sangue nei reparti luogo per certa gente da eviare come la lebbra probabilmente perche li si mette difronte l'eterno dilemma di non essersi fatti preti invece di arruolarsi , perqui cari signiori dei miei c....... delle scorte venite a gettare il sangue almeno mezza giornata nelle sezioni invece di fare i power ranger delle cause perse ........be parole perse al vento chi parassita e nato putrido muore......non penso possiate replicare , il farlo equivale a lavare l'auto mentre piove ......

Di  Fiamma Azzurra  (inviato il 12/09/2010 @ 22:20:45)


n. 8


Pellerossa,
lascia perdere il tuo amico Nino dell'Ucciardone che probabilmente è uno degli scansafatiche fannulloni che tu pubblicizzi. All'Ucciardone ci sono tanti altri "veri" poliziotti penitenziari, orgogliosi della propria uniforme e di tutto il lavoro svolto all'interno e all'esterno in tutta la sua complessità.
Certo non posso negare che l'Ucciardone ultimamente sia diventato molto pesante per la carenza di personale e per tutta una serie di altre problematiche. Ma da qui a criticare sempre quest'assessore o i colleghi della sua scorta ce ne vuole! Non saranno quei dodici a dare respiro a noi ma l'aumento dell'organico in generale.
Smettila di essere bigotto. Il diritto di critica è sacrosanto è vero, quando non diventa paranoia e quella di cui tu soffri, caro il mio indiano, è proprio paranoia.
Paranoia, invidia, disfattismo e chi più ne ha più ne metta.
Sono uno di quei colleghi che lavorano onestamente all'Ucciardone a respiro come tu dici in altri messaggi, puzza di merda ed altro. Ma sono orgoglioso di dare il mio contributo a questa Nazione come tutte le persone oneste.
Tu sei bravo solo a parole a scrivere, nascosto dietro lo pseudonimo di un grande indiano, soprattutto non conoscendo molte realtà o, forse, conoscendone troppe.
Non perdere tempo a scrivere stro...upidate e vai a lavorare e a dare l'esempio, altrimenti o sei una guardia carceraria o, come ha detto Giacca Blu, un direttore amministrativo a cui piace il "dividi et impera" in modo da creare malcontento e scompiglio.
Bye bye

Di  Generale Custer  (inviato il 12/09/2010 @ 17:18:29)


n. 7


ma la smettete di criticare a nuvola rossa, veniteci voi a lavorare all'ucciardone oppuve se siete delle zone di catania andate a piazza lanza, SIETE SOLO IPOCRITI ED AVETE L'ALLERGIA ALLA SEZIONE

Di  appuntato incazzato  (inviato il 12/09/2010 @ 13:18:18)


n. 6


cari colleghi e non della polizia penitenziaria, che leggete questo blog, è più di due mesi che questo sig. nuvola rossa spara a zero sulla scora dell'assessore,come se tutti i problemi della polizia penitenziaria potrebbero essere risolti facendo rientrare dieci unità e risparmiare a suo dire 130,000 euro,ma volendo analizzare le belle poesie, secondo me il problema, non è ne la scorta e ne i soldi spesi dall'amministrazione . ma che il signore nuvola rossa non è un poliziotto penitenziari, e che sulla sua strada, ha avuto la sfortuna di trovarsi davanti l'assessore magistrato che probabilmente gli creerà qualche problemino non indifferente.
caro nuvola rossa dalle mie parti si dice bel tempo e brutto tempo non può fare sempre un tempo.
se le mie conclusioni sono errate allora
occupati dei veri problemi che ha il corpo

Di  Ivan di Fresco  (inviato il 12/09/2010 @ 09:09:29)


n. 5


Pelle rossa hai rotto un po le balle con queste cazzate!!!!!!!!. E ti dico che l'assessore se le rotto più te............capisci a me. parli sempre della stessa storia, vedo che non hai altri argomenti da parlare, allora state un pò zito e fatti il.........................................ok ciao

Di  Peppe Lo Cascio  (inviato il 12/09/2010 @ 00:00:40)


n. 4


egregio signo giacca blu, chi fa uso dell'ironia come me, per far riflettere su alcune storture del sistema è spesso oggetto di invettive, infatti non tutti riescono a capire che un articolo ironico su un problemA, SPESSO suscita un dibattito maggiore di una nota sindacale. Per quanto riguarda una presunta invidia per il personale delle scorte, la tranquillizzo: non ho nessuna invidia; ho superato da tempo questa fase e mi ha aiutato uno psicologo segnalatomi dall'assessore alla Sanità, forse è per questo che ce l'ho tanto con lui. Comunque vi ricordo che esiste il diritto di critica ma ciò non significa che chi critica vuole che la pol pen faccia solo apri e chiudi i cancelli. Infine, la vorrei mettere in contatto con il mio amico Nino dell'Ucciardone che non ha avuto la "fortuna" di andare alle scorte per togliersi dai guai. Lui le potrebbe dare una risposta interessante.....

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 11/09/2010 @ 21:51:01)


n. 3


Condivido vivamente lo scritto di Giacca blu,a mio parere Nuvola rossa non ha mai messo piede in una sezione detentiva, forse, se l'ha fatto si sarà reso conto che occorrevano caratteristiche a Lui mancanti. La soluzione migliore, e stata quella di svignarsela. A suo dire va in giro con l'assessore, il classico dire: fa il cravattaro ( non l'usurario )
professionalmente poco preparato. Forse con un corso di arte culinaria (no lecchino) scoprirà quel vero talento per cui e portato, visto che va in giro a ingozzarsi, ad ogni buffet a rilassarsi.
Ricordati chiunque tu SIA, che fai sempre parte di quella grande ruota con tanti raggi, che prima o poi anche TU passerai sotto le mani di quella persona che deciderà per te il tu destino, sostituendoti con uno nuovo.


Di  Il MONACO  (inviato il 11/09/2010 @ 20:55:05)


n. 2


Nuvola Rossa,
lei deve avere qualche problema reale di invidia e probabilmente Lei non è stato idoneo alle scorte, per questo ce l'ha tanto con i suoi colleghi delle scorte.
Perchè non prova a rivedere la sua posizione professionale?
Forse anzichè perdere tempo a denigrare gli altri colleghi con la sua invidia che credo le stia attanagliando la mente, farebbe bene ad occuparsi di cose veramente serie in cui versa il Corpo della Polizia penitenziaria.
Sia serio per favore e faccia il vero pellerossa, il guerriero e non la squaw ciarliera e sartina (vedi taglia e cuci).
Per gli altri "soggetti" che lo sostengono perchè plagiati dalla sua ironia che credo faccia ridere solo egli stesso, il sottoscritto non appartiene all'amministrazione ma lo è stato fino a qualche anno fa e duole vedere questi scritti che poco hanno di spirito di Corpo.
Lottate perchè venga rinforzato l'organico, vengano arruolate altre persone e per una crescita sempre più proficua e sempre più proiettata verso la società di quella attuale, altrimenti dite chiaramente che volete continuare a fare quello che facevamo noi prima, chiudere e aprire le celle.
Ho profondo rispetto per iil personale che lavora all'interno dei reparti, con la puzza di cui parlate spesso, ho lavorato anche io in tempi passati così però non accetto che si debba denigrare la crescita del Corpo e la visibilità all'esterno del Corpo.
Vorrei inoltre capire perchè ce l'abbia tanto con l'assessore, forse le ha negato il posto in ospedale per un suo parente?
Mi auguro che Nuvola rossa cambi atteggiamento e che sia più costruttivo smettendo di parlar male dei colleghi che indossano gli stessi panni suoi (saranno uguali?) altrimenti potrei pensare che tale signore sia un direttore amministrativo che si diverte a creare zizzanie e, soprattutto, per ovvii intererssi personali vuole che il personale torni ad esercitare il ruolo antico delle guardie carcerarie.
Chissà dove sta la verità?
Meditate gente meditate.

Di  Giacca Blu  (inviato il 11/09/2010 @ 13:49:55)


n. 1


Molto realistica.
Spiega benissimo come si ragiona nel nostro ambiente!

Di  Antonio Loi  (inviato il 11/09/2010 @ 11:58:37)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.197.66.254


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

7 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

8 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

9 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni

10 Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa


  Cerca per Regione