Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
La lapide dei Caduti di fronte ai cessi: quell’ultima piccola firma necessaria da parte del DAP


Polizia Penitenziaria - La lapide dei Caduti di fronte ai cessi: quell’ultima piccola firma necessaria da parte del DAP

Notizia del 30/06/2014

in Memoria del Corpo

(Letto 3256 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


A settembre 2012 denunciammo lo scandalo della vecchia lapide commemorativa dei caduti della Polizia Penitenziaria che, dopo la posa della nuova, era stata posta negli scantinati dell’edificio, in un oscuro corridoio di fronte ai bagni, invisibile a tutti.

Per decenni la vecchia lapide ha segnato l’ingresso del DAP, in memoria delle persone che erano state uccise dalla mafia e dal terrorismo per il loro esempio della presenza dello Stato e abnegazione in servizio, nella “trincea” delle carceri.

La proposta del SAPPE è stata quella di togliere la vecchia lapide di fronte ai bagni e spostarla in una più adeguata sede, per esempio nella Scuola “Giovanni Falcone” di Roma.

Caduti del Corpo di Polizia Penitenziaria - lapide commemorativa DAP

Dopo più di due anni il DAP non si è nemmeno degnato di risponderci ufficialmente. Sono solo trapelate voci di corridoio secondo le quali il DAP avrebbe già predisposto le attività necessarie per lo spostamento presso la scuola di formazione di Roma. Dopo due anni e mezzo però, manca ancora l’ultima firma che deve sbloccare i pochi soldi necessari per il “viaggio” della lapide dal DAP alla Scuola.

E’ tutto pronto. Ultimamente, poi, si è aggiunta anche la bella proposta di Don Marcello, il Cappellano della Scuola di Roma, che svolge il suo mandato anche al DAP e a Regina Coeli, che si è offerto di porre la vecchia lapide nella Cappella della Scuola. La Cappella di Via di Brava, infatti, così come da proposta che Don Marcello ha rivolto al DAP, “da otto anni onora ininterrottamente i caduti del Corpo della Polizia Penitenziaria ricordandoli nelle celebrazioni domenicali e festive sempre alle ore 11. L’angolo destro rispetto all’altare è dedicato ai caduti del Corpo nel quale vi insiste un elenco aggiornato.”

Ci associamo alla proposta di Don Marcello, nella speranza che anche in questo “vuoto di potere” determinatosi dall'avvicendamento di Tamburino, sia rimasto ancora qualcuno in grado di firmare l’ultima piccola carta necessaria allo spostamento della lapide, in modo tale da toglierla da quell’oscuro corridoio di fronte ai bagni dove qualche oscuro burocrate del DAP l'ha voluta relegare.

Ci rifiutiamo di pensare che il “problema” del mancato spostamento, sia il fatto che la proposta è nata dal SAPPE e che per non dare soddisfazione al SAPPE, il DAP è disposto anche ad umiliare i caduti dell’Amministrazione e della Polizia Penitenziaria. Di certo, non sono nemmeno quei pochi spiccioli da pagare alla ditta del trasloco. Sarebbero bastati i soldi guadagnati da Tamburino in un paio di giorni da Capo DAP, per spostare più di una lapide ...

Il nostro augurio è che il Dott. Luigi Pagano, rimasto al DAP per il disbrigo delle pratiche ordinarie, riesca a trovare il tempo e la volontà di porre quell’ultima, piccola, firma necessaria allo spostamento della lapide dei nostri Caduti ... magari prima di andare in ferie.

 

La vecchia targa dei Caduti della Polizia Penitenziaria finisce negli scantinati !

 

 Egregio Dott.Pagano, se un film sui detenuti vale tanto, quanto vale la memoria dei nostri Caduti?

 

Polizia Penitenziaria: tappezzeria umana si, memoria dei Caduti no...

 

Tamburino rende omaggio ai Caduti al piano terra. Ma la vecchia targa sta sempre nel seminterrato di fronte ai cessi...

 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


consiglio dei ministri 30 giugno 2014:
Nomine di prefetti e generaloni ecc...
manca la nomina di un capo dap e del nostro Corpo, nemmeno a parlarne...
Auguri

Di  Speranza  (inviato il 30/06/2014 @ 22:47:43)


n. 2


Tre giorni fa e' evaso un dwtenuto art. 21, Ivan Casali, dal carcere di Opera. Perche' nessuno ne parla?

Di  serpico  (inviato il 30/06/2014 @ 20:14:17)


n. 1


QUANDO CI LIBEREREMO DI QUESTI DIRIGENTI CAMOSCI!!!

Di  GIGI  (inviato il 30/06/2014 @ 13:42:31)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.204.199.76


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

5 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

9 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario

10 Nuovi particolari su evasione da Frosinone: i complici sono saliti sul muro di cinta con una scala


  Cerca per Regione