Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
La Merkel invita Bush a pranzo e un detenuto chiede il conto


Polizia Penitenziaria - La Merkel invita Bush a pranzo e un detenuto chiede il conto

Notizia del 30/08/2010

in Accadde al penitenziario

(Letto 1760 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


8 settembre 2006, in onore di George Bush in visita in Europa, il Cancelliere tedesco Angela Merkel organizzò quella che è stata considerata la grigliata più costosa della storia con un costo di 14,7 milioni di euro spesi in totale.

Non tutti andati in fumo sulla brace però: per proteggere la sosta di 40 ore sul suolo tedesco del presidente americano prima di recarsi in Polonia, il governo aveva allora impiegato 12.500 agenti di polizia, 8.000 dei quali erano arrivati da altri 13 laender, con un costo che il Ministero dell’Interno del Meclemburgo ha stimato a 8,7 milioni di euro.

A volerci vedere chiaro è un ex rapinatore di banca, Thomas M., attualmente detenuto nel carcere di Bruchsal, il quale ha portato in tribunale a Schwerin il governo tedesco, per sapere esattamente quanto è costata al contribuente la famosa grigliata estiva sulla spiaggia del villaggio di Trinwillershagen, nel collegio elettorale del cancelliere nel Meclemburgo. L’ex rapinatore sospetta che il conto finale sia stato invece ancora più salato e ha chiesto di fare chiarezza anche sulle fatture per 5,7 milioni di euro pagate dagli altri laender.

Il detenuto si è avvalso di una legge entrata in vigore nel luglio del 2006, una legge che obbliga le autorità pubbliche a fornire tutte le informazioni in merito alle spese dei vari laender. Il problema però è che tutti i laender devono essere d'accordo per fornire queste informazioni.

Come scrive la Sueddeutsche Zeitung, questa legge decadrà nuovamente il 30 giugno 2011, con la conseguenza che a causa della complicata procedura di verifica delle fatture, ammesso che il tribunale di Schwerin ne accolga la richiesta, tutto rischia di finire in una bolla di sapone. «Se la legge decade», ha spiegato sconsolato l’avvocato del detenuto, «non c’è più nemmeno il diritto di vederci chiaro».

Il risultato facilmente prevedibile è che ad andare in fumo sarà anche la richiesta di chiarimenti del detenuto tedesco.

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

23.23.54.109


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione