Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
La perquisizione straordinaria


Polizia Penitenziaria - La perquisizione straordinaria

Notizia del 21/05/2018

in I racconti del Commissario Ultimo

(Letto 903 volte)

Scritto da: Commissario Ultimo

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Il via vai dall’ufficio del Comandante era iniziato la mattina presto. Tutti a chiedere dilazioni di orari, esenzioni dal montare la mattina alle cinque per effettuare una perquisizione e tutti a motivare con gli argomenti più disparati: devo accompagnare il cane a fare pipì……..ho una  improvvisa riunione sindacale……..mia nonna deve andare a fare l’esame delle urine…….mia figlia si deve sposare, aspetto le persone che mi portano i regali a casa…..

Ogni scusa era buona per evitare la perquisizione. Il Commissario Ultimo le aveva tentate tutte, ma ogni orario proposto non faceva altro che far nascere nuove esigenze:….devo prendere mio figlio a scuola…….devo fare la notte…….devo portare mia moglie dal ginecologo………ho la lezione di ballo….

Insomma le perquisizioni, anche a causa della gravissima carenza di personale si facevano raramente; la perquisizione che era alla base del lavoro delle Reali Guardie Penitenziarie era diventata ormai un optional. Inoltre a causa di mancati arruolamenti per decenni, l’età media delle Reali Guardie Penitenziarie sfiorava i 60 anni; molti non riuscivano più a stare in piedi; tantissimi non potevano fare più i turni notturni per problemi fisici.

La vedova Inconsolabile, a capo di tutte le carceri di Ipocrilandia, aveva diramato una circolare con la quale si richiamava il personale a perquisire i detenuti con gentilezza, ad evitare di stressarli troppo con quelle inutili visite ad ogni ora del giorno.

Ma il Commissario Ultimo era della vecchia zimmarra e a lui piaceva fare le perquisizioni nel cuore della notte o la mattina presto.

Dinosauro in estinzione, Ultimo non approvava il nuovo corso dettato dal Ministro Paladino (di Francia) con la complicità di tutta una serie di associazioni “camosciste”. Nel suo piccolo cercava di imporre la vera cultura carceraria, quella dei tempi che furono…..ma inutilmente….nemmeno i suoi colleghi lo stavano più ad ascoltare.

L’addetto al centralino del Carcere di Garantopoli già dalla mezzanotte del giorno precedente prendeva telefonicamente le comunicazioni di malattia delle Reali Guardie Penitenziaria. Il telefono era incandescente; altre malattie sarebbero arrivate via mail e il tutto……per scansarsi la perquisizione? Penso amaramente il Commissario.

Timbrò il badge alle 5 del mattino e si avviò verso l’interno. La saletta era semivuota. I due ispettori e 3 agenti che avevano risposto all’appello lo guardarono desolati e un po’ imbarazzati.

  • Quanti dovevamo essere?
  • 45 . Rispose l’addetto all’ufficio servizi
  • E siamo invece solo in 5?
  • Purtroppo si!
  • Allora anche per oggi annulliamo la perquisizione straordinaria….andiamo al bar, offro io – disse sconsolato il Commissario Ultimo. – Che vadano a farsi fottere i detenuti con i loro telefonini in cella………

 

 


Scritto da: Commissario Ultimo
(Leggi tutti gli articoli di Commissario Ultimo)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Alfonso Bonafede, chi è il ministro della Giustizia proposto da M5S e Lega
Un busto di Giovanni Falcone al carcere di Massama
I radicali difendono la Direttrice di Poggioreale:Pessimo il servizio delle Iene. La cella zero non esiste più
Video intervista Teleroma 56 a Maurizio Somma Segretario Regionale (sappe)
Braccialetti anti-stalker: Fastweb spiega come funzionano.
Violenza a Poggioreale, il cappellano: Ingiusto accusare la polizia di abusi
Totoministri: ecco il possibile ''listone'' del Governo Lega-5 Stelle. Alfonso Bonafede ‘corre’ per il Ministero della Giustizia
Fiammetta Borsellino accusa il DAP: ignorata la richiesta di incontro con i boss Graviano


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 5


Gentile Nuvola Rossa anche se l'argomento e diverso credo comunque qualcuno dovrà ripristinare le competenze sorveglianza generale al solo ruolo dei sottufficiali , al ruolo assistenti può affidarsi la sorveglianza reparti sempre con la presenza H24 del sottufficiale di sorveglianza generale.
Agenti assistenti non possono operare nelle perquisizioni senza la presenza del sottufficiale , lo prevede la legge .

Di  Anonimo  (inviato il 22/05/2018 @ 11:43:39)


n. 4


l'argomento era un altro. Non era il perchè affidare la sorveglianza generale agli assistenti ma riflettere con ironia sul fatto che non si fannoe o non si possono più fare materialmente le perquisizioni straordinarie; una riflessione sulla ertà anagrafica del Corpo ecc.

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 21/05/2018 @ 16:48:11)


n. 3


Il sindacato dovrebbe chiedersi e approfondire questa mancanza di sottufficiali nei turni serali notturni sorveglianza generale.
Dovrebbe anche approfondire la legalità della sorveglianza generale affidata al ruolo agenti assistenti

Di  Anonimo  (inviato il 21/05/2018 @ 14:19:19)


n. 2


Per questi motivi in ogni istituto penitenziario la sorveglianza generale sia svolta dal solo ruolo dei sovrintendenti e ispettori .
Non è legale affidare all' Assistente Capo la sorveglianza generale .
La sorveglianza generale H24 e compito e dovere dei soli sovrintendenti ispettori .
Senza sottuffiale presente alle perquisizioni do qualsiasi natura sia ordinaria e straordinaria e sulla persona e illegale.

Di  Sovrintendente pensionati  (inviato il 21/05/2018 @ 09:45:43)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.81.78.135


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

3 Dopo aver depotenziato il regime detentivo, ora si vogliono metter fuori altri detenuti

4 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

5 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

6 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

7 La perquisizione straordinaria

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto





Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

5 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

6 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

7 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

8 I giudici litigano tra loro, 28 boss e affiliati escono dal carcere

9 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

10 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"


  Cerca per Regione