Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
La Polizia Penitenziaria specialista nel trattare i detenuti minorenni


Polizia Penitenziaria - La Polizia Penitenziaria specialista nel trattare i detenuti minorenni

Notizia del 24/03/2016

in Orgoglio della Polizia Penitenziaria

(Letto 2059 volte)

Scritto da: Ciro Borrelli

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Le attività formative rivolte alla Polizia Penitenziaria del contingente che opera nelle strutture per minorenni sono riprese come da programma. Infatti dal 7 al 20 febbraio 2016 si è tenuto presso l’ICF di Roma la diciassettesima edizione del corso di “Specialista nel trattamento dei detenuti minorenni”.

Le ultime notizie avute dal Dipartimento Giustizia Minorile e di Comunità ci dicono che il Corso di Specializzazione continuerà presumibilmente fino a marzo 2016. Inoltre da un conteggio fatto a febbraio, risulta che sono stati formati 602 poliziotti penitenziari con un’anzianità di servizio di oltre cinque anni nel settore minorile.

Con il modulo di marzo 2016 si doveva concludere la prima fase del progetto ma secondo alcuni addetti ai lavori ci sarebbe un cospicuo numero di giovani Agenti che in questi oltre 3 anni di corso hanno maturato i 5 anni di anzianità nei servizi minorili.

Come abbiamo già detto in passato, il restante personale di Polizia Penitenziaria, che opera nei servizi minorili da meno di 5 anni, qualora intendesse conseguire la specializzazione nel trattamento dei detenuti minorenni, potrà partecipare in futuro (previa ammissione mediante selezione per titoli) ad un corso articolato in moduli didattici di carattere teorico e pratico riguardanti gli aspetti normativi, deontologici e educativi.

Detto corso avrà la durata di tre mesi. Nel suo aspetto pratico, è previsto un tirocinio di durata non inferiore ad un terzo del percorso formativo (un mese circa) sul posto di servizio, in affiancamento nei servizi minorili. Al termine del corso è inoltre prevista una prova di verifica in forma scritta e orale tendente ad accertare l’apprendimento delle competenze specifiche per il settore minorile.

Si evidenzia che lo “Specialista nel trattamento dei detenuti minorenni”, per la specificità delle funzioni di sicurezza e trattamento, deve possedere:

• attitudine e soprattutto una personalità equilibrata e corretta dal punto di vista deontologico in linea con le nuove teorie psico-pedagogiche. La qualità dei rapporti che deve instaurare rappresenta una condizione imprescindibile per la buona riuscita dei progetti educativi elaborati per i minorenni;

• capacità di saper valutare in ogni momento le molteplici situazioni ed avvenimenti che possono incidere positivamente o negativamente sul processo evolutivo del minore detenuto.

Per concludere, ricordiamo che l’Istituto centrale di formazione del personale della giustizia minorile (ICF) ha il compito di progettare e realizzare le attività formative, di aggiornamento e qualificazione professionale rivolte al personale della giustizia minorile e di svolgere attività di studio, ricerca e sperimentazione di indirizzi e metodi in materia di formazione, nonché di produrre documentazione scientifica e culturale inerente le materie di pertinenza.

A tal fine declina gli obiettivi definiti dalle linee di indirizzo e di programmazione generale, individuando le opportune strategie formative ed i relativi metodi in materia di formazione (di primo ingresso e permanente).

 


Scritto da: Ciro Borrelli
(Leggi tutti gli articoli di Ciro Borrelli)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


Grazie Ciccio, sei molto caro e troppo buono.
La mia esperienza in ambito minorile all'IPM di Acireale, mi ha senz'altro arricchito professionalmente. Peccato si sia interrotta a causa della prepotenza di pochi.
Ma io só io....ed ho già perdonato.
Erano e rimarranno nonostante tutto i miei uomini.
Serena Pasqua a tutti.


Di  Gianni Trumino  (inviato il 27/03/2016 @ 13:37:56)


n. 2


Nei miei 37 anni di carriera prima come Agente di Custodia, poi nel glorioso Corpo di Polizia Penitenziaria, ho conosciuto tanti Comandanti di Reparto, e da ognuno o imparato ed ereditato tanti insegnamenti di vita quotidiana, ed anche lavorativa, ma pochi con la competenza, l'amore, e spirito di abnegazione per questo nostro difficilissimo lavoro presso gli Istituti Minorili, e fra questi vi è il Comandante Bosco grande esempio di come va diretto un Istituto. Io da pochi mesi mi trovo in congedo per motivi di salute, ma è con grande orgoglio che anche mio figlio oggi faccia parte della grande famiglia della Polizia Penitenziaria del contingente Minorile. Un abbraccio e un caloroso saluto agli Ispettori Bosco, Trumino, Callari e Mantini che personalmente conosco e ne ho apprezzato le doti. Sovr. Capo in congedo Franco Perricone.

Di  Francesco Perricone  (inviato il 26/03/2016 @ 01:33:48)


n. 1


Esprimo vivo apprezzamento per l'operato senza pari del Comandante Bosco.
Ciao Alfiuccio ti abbraccio

Di  Isp.re Gianni Trumino  (inviato il 25/03/2016 @ 02:44:27)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.204.139.136


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione