Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
LA SOLITUDINE DEI NUMERI SECONDI. La condanna ad essere Beta.


Polizia Penitenziaria - LA SOLITUDINE DEI NUMERI SECONDI. La condanna ad essere Beta.

Notizia del 02/10/2011

in Ma mi faccia il piacere ...

(Letto 3612 volte)

Scritto da: Orecchino al naso

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 

All’inizio era Eratostene da Cirene, contemporaneo di Archimede,  che fu soprannominato Beta perché uno che ha la iella di nascere insieme ad un numero uno non può che essere un numero due.
 
La stessa sorte  è toccata, moltissimi anni dopo, a Gaetano Belloni detto Tano, il quale, dovendo correre insieme a Costante Girardengo, che arrivava sempre primo, non poteva far altro che arrivare secondo.
 
Ultimo esempio illustre di Beta fu Buzz Aldrin l’astronauta che avrebbe dovuto mettere per primo il piede sul suolo lunare ed invece, all’ultimo momento, la NASA gli preferì  Armstrong (pare che per questo Aldrin  forse soffrì della Sindrome dell’eterno secondo fino a sprofondare nell’alcolismo).
 
Ed infine, esempio molto (ma molto) meno illustre arriva Mister NO (il Signor B. dei poveri) che pur avendo iniziato come numero quattro o cinque, è finito inesorabilmente per diventare il Beta dei sindacalisti della Polizia Penitenziaria.
 
In realtà, l’eterno secondo non è un vero e proprio secondo per la numerazione cardinale, ma è secondo perché rincorre continuamente qualcun altro.
All’eterno secondo manca “il guizzo”, l’originalità, il genio del primo della classe. E, per questo rincorre, imita, copia.
Ci sono tantissime altre persone che, pur essendo il numero due (o il numero tre, quattro, ecc...) non sono “seconde” a nessuno perché (magari soltanto nel loro campo specifico) hanno comunque una leadership.
Per rimanere vicini al nostro eterno secondo, per esempio, c’è un suo segretario generale aggiunto che, pur rivestendo il secondo posto nella scala gerarchica ufficiale (peraltro in una fiction di gerarchia senza alcun riscontro democratico) non gli è affatto secondo perché ha la leadership della comunicazione (soprattutto quella web) dove, indubbiamente, possiede capacità e competenze di gran lunga superiori al nostro Eterno Secondo.
(Probabilmente, secondo noi, quel segretario generale aggiunto rimane “aggiunto” soltanto perché non gli interessa Roma...)
A Beta, invece, Roma interessa davvero tanto, soprattutto per i suoi salotti, le sue anticamere, le sue chiacchiere ed i suoi pettegolezzi.
Ma anche qui, ahimè, arriva sempre secondo, affannato per l’eterno rincorrere e con il fiato corto che gli impedisce di primeggiare nel gossip anche tra le Allegre Comari di Widsor.
Povero Beta... condannato per sempre alla
Solitudine dei numeri secondi !!!!
 
 
 
Orecchino al Naso
 
 
 

Scritto da: Orecchino al naso
(Leggi tutti gli articoli di Orecchino al naso)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


Mattia chiamava. Fabio chiamava.Luca chiamava.Angela chiamava. La corrente del fiume produceva un fruscio debole e sonnolento.
Si ricordò di quando era insopportabile l'indifferenza dall'alto e anche dal basso..... Pensò a quel silenzio perfetto per loro. Anche adesso, come allora, nessuno sapeva dare rispote alle nostre domande....Ma questa volta non trovano piu' queste persone, e tanti altri li seguiranno.L'importante tanto è non uscire dal Bunker, buttar giu' un bel articoletto da far uscire su ansa e chiamare il mio amico Marco detto il radicale che mi darà ancora spazio sulla sua bella radio, che vive a spese del contribuente.

Di  Marco  (inviato il 03/10/2011 @ 12:38:21)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.197.65.227


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione