Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
La teca dell’auto di Falcone è un cimelio poco valorizzato dal Dap


Polizia Penitenziaria - La teca dell’auto di Falcone è un cimelio poco valorizzato dal Dap

Notizia del 30/05/2013

in Memoria del Corpo

(Letto 36706 volte)

Scritto da: Baldo degli Ubaldi

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Credo che l’auto di Falcone che fa bella mostra di se nel piazzale della Scuola di Via di Brava, ora intestata al defunto Magistrato simbolo della lotta Antimafia, rischi di diventare l’ennesima cattedrale nel deserto.

Mi chiedo infatti a cosa serva questa preziosa reliquia, capace di avere un potere deterrente ed un impatto emotivo stravolgente sulle nuove generazioni di studenti, se poi a vederla siano solo i quattro gatti di servizio alla Scuola e di tanto in tanto, qualche centinaio di agenti che frequentano il corso di formazione. Nemmeno le migliaia di concorrenti che in questi giorni hanno partecipato al concorso per allievo agente hanno avuto l’opportunità di ammirarla, in quanto deviati direttamente in aula, prima di arrivare al piazzale.

Nemmeno i parenti di questi migliaia di ragazzi e ragazze che hanno partecipato al concorso hanno avuto la possibilità di vedere questa auto accartocciata simbolo della crudeltà mafiosa.

Anzi di dare dall’alto ordini tassativi e di far restare fuori dalla Scuola questi poveri padri e madri, fidanzate e mogli di questi aspiranti agenti, si sarebbe potuto organizzare un tour guidato per far vedere loro, nel frattempo che i loro congiunti erano impegnati nei quiz, l’auto del Giudice Falcone, illustrando brevemente la biografia ed i meriti del Grande Magistrato.

Si potrebbero organizzare incontri periodici con le scolaresche di Roma, incontri sulla legalità, dove qualche dirigente del DAP o qualche Commissario (ora abbondano) potrebbe spiegare agli studenti le fasi dell’attentato di Capaci, i mandanti, gli esecutori, e soprattutto il perché di tanta ferocia e tutto ciò a monito per le generazioni future.

Un’immagine di grande impatto che sicuramente lascerebbe il segno nei giovani studenti.

Ma di tutto questo non c’è traccia nei programmi del DAP. La scuola è stata intestata a Giovanni Falcone, ma ce la suoniamo e ce la cantiamo tra di noi, come sempre …

Ma dov’è finita l’iniziativa del DAP, la fantasia, il diffondere l’immagine del Corpo, il saper “sfruttare” questo cimelio antimafia al fine di propagandare la legalità.

Chi tra gli altri Corpi di Polizia può vantarsi di avere tra i suoi beni un cimelio così prezioso?

Eppure il nostro Dipartimento così capace di spendere migliaia di euro per realizzare la teca contenente l’auto dell’eroe antimafia per antonomasia, risulta ancora incapace di sfruttarne l’effetto propagandistico a fin di bene.


Scritto da: Baldo degli Ubaldi
(Leggi tutti gli articoli di Baldo degli Ubaldi)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Uno degli accusati dell''omicidio di Emanuele Morganti era stato arrestato la sera prima con più di 1000 dosi di droga ma subito rilasciato
Sequestrati telefoni e coltelli nel carcere di Cassino: operazione di Carabinieri e Polizia Penitenziaria
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


Sono d'accordo con Anna. La macchina di Falcone deve restare lì: solo per gli occhi di pochi privilegiati. Abbiamo un cimelio importantissimo ma i nostri dirigenti del DAP non sanno cosa farsene o come usarlo per accrescere il prestigio del Corpo e dell'Amministrazione tutta. Mancano le idee e forse anche la voglia di fare..........

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 31/05/2013 @ 17:04:27)


n. 3


La fiat croma utilizzata per la scorta di Giovanni Falcone resta alla scuola di polizia di via di brava 99.

Di  Anna  (inviato il 31/05/2013 @ 10:49:47)


n. 2


Vorrei fare una proposta.
Proponiamo di mandare quell'auto simbolo in un posto dove verrebbe valorizzata per il senso che rappresenta, magari in un museo o una facoltosa università, e al suo posto mettiamoci il conte Tamburin. Almeno sarebbe un cimelio valorizzato per quello che effettivamente vale.


Di  Paolo  (inviato il 30/05/2013 @ 23:17:44)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.205.210.125


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione