Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
La turnazione al lavoro consuma il cervello


Polizia Penitenziaria - La turnazione al lavoro consuma il cervello

Notizia del 04/12/2014

in Houston abbiamo un problema

(Letto 2855 volte)

Scritto da: Nuvola Rossa

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Noi lo sosteniamo da tempo che, a lungo andare, i turni e l’alternarsi tra giorno e notte in servizio, possono causare una serie di malanni. 

Uno studio riportato sul Journal of Occupational and Behavioral Medicine condotto da Jean Claude Marquié, direttore di ricerca all’Università di Tolosa, afferma che fare i turni a lavoro, notte e giorno, non farebbe solo male al cuore, ma disturberebbe anche la salute del cervello; il processo però sarebbe reversibile allorchè si cessa l’attività di rotazione al lavoro.

I ricercatori hanno coinvolto inizialmente 3.119 persone che facevano almeno 50 giorni l’anno di turni a rotazione: significa andare a letto dopo la mezzanotte e alzarsi per recarsi al lavoro prima delle cinque del mattino, o lavorare tutta la notte. Sottoposti ad una serie di test cognitivi e cerebrali, è emerso per esempio, che coloro che avevano lavorato con turni irregolari per oltre 10 anni avevano un punteggio ridotto ai test. Il fenomeno sarebbe dovuto allo stravolgimento del cosiddetto ritmo circadiano, il nostro “orologio” biologico.

Allora io mi chiedo, ma quali risultati verrebbero fuori se questi ricercatori facessero i test sul personale di Polizia Penitenziaria che effettua in media 70 – 80 turni notturni e 300 giorni all’anno di turni a rotazione? Credo che uscirebbero dei risultati a dir poco drammatici.

Ecco perché noi sosteniamo che in qualche modo ci deve essere una correlazione tra stress da servizio e suicidio; non è possibile che, alla luce di queste ricerche, nessuno si prenda la briga di approfondire, di eseguire dei test sul personale, specie quello che presta servizio a turno. Certo, conviene a tutti liquidare il suicidio di un appartenente al Corpo come conseguenza dei propri problemi personali, dei debiti, delle liti con la moglie e ciò perché  non ci sono studi seri del fenomeno, ma solo parole vuote, brochure e sterili discussioni sul benessere organizzativo.

(Fonte AZ Salute anno X numero 10 novembre 2014)

 


Scritto da: Nuvola Rossa
(Leggi tutti gli articoli di Nuvola Rossa)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


visto che siamo vicini al Santo Natale ,un augurio alla redazione di polizia penitenziaria " società giustizia e sicurezza" per tutto quello che fate ,
un augurio anche a tutti i colleghi .
baschino azzurrino

Di  Anonimo  (inviato il 19/12/2014 @ 17:16:30)


n. 3


Il fattore che aggrava la "consumazione cerebrale" è...vedere altri che "pettinano le bambole" mentre ingoi veleno per fare il tuo dovere....e quello degli altri

Di  fantozzi  (inviato il 10/12/2014 @ 13:15:12)


n. 2


io essendo con 33 anni di lavoro e ultracinquantenne ho chiesto l'esonero dei turni notturni, ho ricevuto come risposta picche .

Di  Anonimo  (inviato il 08/12/2014 @ 22:16:22)


n. 1


La turnazione al lavoro consuma il cervello . eccome no !
prova a chiedere l'esonero .

Di  Anonimo  (inviato il 06/12/2014 @ 16:54:32)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.158.183.188


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna

10 Il ruolo della Polizia Penitenziaria tra la scommessa delle misure alternative e la banca dati DNA





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione