Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
L’ANPPE protesta per i ritardi del Comitato di Verifica per le Cause di Servizio


Polizia Penitenziaria - L’ANPPE protesta per i ritardi del Comitato di Verifica per le Cause di Servizio

Notizia del 24/11/2009

in Anppe

(Letto 2014 volte)

Scritto da: Lionello Pascone

 Stampa questo articolo


Nel mese di ottobre 2009 l’ANPPe ha inviato a diversi organi politici e istituzionali una missiva dove si evidenziava il ritardo del comitato per le cause di servizio. In particolare, abbiamo fatto presente:

Ai sensi della normativa di cui al D.P.R. 461/2001, è demandato al Comitato di Verifica per le Cause di Servizio, con sede in Roma, il giudizio definitivo su tutti i pareri medicolegali espressi dalle Commissioni Ospedaliere in materia di riconoscimento di infermità da cause di servizio, di equo indennizzo, di trattamento pensionistico. In proposito, questa Associazione, che è l’unica a livello nazionale, rappresentativa del personale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria, deve necessariamente rilevare quanto segue:

• i tempi occorrenti per pervenire alla conclusione del procedimento che, dal momento della presentazione dell’istanza alla notifica, comprende non meno di cinque- sei anni, causano gravi penalizzazioni per gli interessati, sia sotto il profilo economico che sanitario;

• l’esito dei procedimenti stessi che, nel 90% dei casi, risultano negativi, molto spesso annullando, o non condividendo, in modo sostanziale, le determinazioni delle Commissioni Medico Ospedaliere: tale disparità di giudizio non può non generare significative ripercussioni circa la professionalità dei Collegi, le cui discordanze appaiono quasi inverosimili, trattandosi di provvedimenti che, al contrario, non dovrebbero registrare considerevoli discrasie.

Peraltro, altro aspetto da non sottovalutare è quello inerente a numerose patologie, nel passato connesse a fattori di servizio ed ora, invece, pur essendo in presenza di identiche sintomatologie, non più riconosciute: ciò evidenzia una diversità di parametri la cui valenza dovrebbe ispirarsi ad uniformità e a omogeneità concettuale, sotto un aspetto clinico e diagnostico.

Fermo restando che la scrivente non può contestare l’operato tecnico- professionale del suddetto Comitato, pur rilevandone incongruenze che non vanno sottaciute, ritiene, però, di proporre una modifica normativa, nell’ambito del D.P.R. 461/2001, che preveda la costituzione di almeno tre Comitati, che abbraccino l’intero territorio nazionale, con identiche funzioni e competenze, che potrebbero davvero consentire uno snellimento dei lavori ed evitare i lunghi tempi di attesa per chi si trova in condizioni di salute comunque precarie e subisce anche danni economici non indifferenti.


Scritto da: Lionello Pascone
(Leggi tutti gli articoli di Lionello Pascone)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Skype per i 41-bis in carcere? Il Ministro Orlando: non riguarderà i capi mafia
Uno degli accusati dell''omicidio di Emanuele Morganti era stato arrestato la sera prima con più di 1000 dosi di droga ma subito rilasciato
Sequestrati telefoni e coltelli nel carcere di Cassino: operazione di Carabinieri e Polizia Penitenziaria
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

50.16.116.99


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione