Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
L''emergenza carceri può attendere: ora nel DAP infuria la guerra delle stanze


Polizia Penitenziaria - L''emergenza carceri può attendere: ora nel DAP infuria la guerra delle stanze

Notizia del 29/09/2016

in Consoliamoci con l''ironia

(Letto 3998 volte)

Scritto da: Il Giullare di Corte

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Segretaria - Giullare, ti vuole il Re. Vai immediatamente nelle sue stanze

Giullare di Corte - Io non ho fatto niente. Se è successo qualcosa, stavolta non sono stato io.

S - Dici sempre così.

G. - C’è qualche altra parola d’ordine che devo sapere oppure posso passare?

S. - Giullare, ti ripeto che non sono giornate in cui si possa scherzare. La faccenda è molto seria e io sono oltremodo stanca!

(rumori di cancelli che si aprono) - TLAC. PATATLANC. SWISCH. TRTRTR. VAVAVAM.

G. - Sire, come posso servirla?

RE - Giullare, mi serve un tuo consiglio su una questione molto delicata.

G. - Ma mio Signore, io dico solo cavolate.

RE - Si, lo so, ma la questione è troppo ingarbugliata e non mi rimane di rivolgermi che a te per un approccio buffo.

G. - Onorato di servirla. Di cosa si tratta?

RE - Stanze Giullare, stanze! Con il riordino del Regno la Corte è in subbuglio, l’esercito cospira e anche i servi ora avanzano diritti.

G. - Ma il riordino non l’aveva voluto l’Imperatore di via Arenula per portare pace e serenità?

RE - Si, ma quello mica sa cosa significa gestire le pretese dei sudditi di questo Regno, soprattutto dopo che il riordino prevede di spostare intere popolazioni da una parte all’altra dell’Impero.

G. - Ma io credevo che le emergenze fossero le carenze tra le guarnigioni della periferia, soprattutto da quando si verificano le continue aggressioni da parte dei prigionieri.

RE - Ma cosa vuoi che me ne importi della periferia! Qui c’è la guerra, la guerra delle stanze. Ma lo sai che la mia Segretaria non torna a casa per paura che gli occupino la stanza di notte? Ma lo vedi che dorme in piedi?

G. -  Ah, ecco perché gli ascensori sono sempre occupati da gente con la sedia e la scrivania. Ecco perché dietro gli angoli vedo persone con lampade, cartelline della firma e computer sotto braccio …

RE - Sono pronti per gli agguati. Appena uno lascia una stanza la occupano e poi è difficile riprendersela perché si portano il fornelletto da campeggio e si arrangiano anche per il pranzo e la cena. Alcuni non vanno più nemmeno in bagno.

G. - Quindi anche quei Commissari che stanno occupando le stanze singole in ogni corridoio non li ha voluti lei?

RE - Ma che ne so. Può darsi di si, che li ho chiamati io, può darsi di no … Ma ora dimmi: dove posso mettere tutta la popolazione del Centro Amministrativo che è in cammino verso il mio Regno?

G. - Beh, ci sarebbe tutta l’ala del Castello che ha liberato l’esercito della Formazione.

RE - Ma quale liberato e liberato? Quelli non si sposteranno mai! Il loro Generale Direttore è diventato un tutt’uno con la scrivania e la libreria e ora non passa nemmeno dalla porta.

G. - Sire! Ora che mi ricordo ci sono tante stanze di Assistenti che, travestendosi da Funzionari, hanno occupato delle stanze matrimoniali trasformandole ad uso singola.

RE - Ma no, scordatele. Prima di liberare quelle dovrei smantellare le altre dei Funzionari che si travestono da Direttori ...

G. - Ecco. Ci sono! Ho la soluzione. La palude di Via di Brava?

RE - Lì non ci vuole andare più nessuno. Chissà perché?

G. - Ma allora io come posso aiutarla? Convochi una riunione con tutti i suoi Generali Direttori per discutere della faccenda.

RE - E cosa credi Giullare che non l’abbia convocata? Ma non si sono presentati! Hanno tutti paura di lasciare incustodite le loro stanze! Anzi, Giullare, ti affido un compito riservatissimo!

G. - Per lei sono pronto anche a lavorare mio Signore!

RE - Addirittura! La tua fedeltà mi commuove. Per questo ti assegno un compito di estrema importanza e delicatezza …

G. - Quale Sire …

RE - Giullare, fai il favore, mettiti qui seduto sul trono che devo andare un’oretta a Via Arenula a parlare con l’Imperatore e non verrei che durante la mia assenza mi rubino la poltrona!

 

 


Scritto da: Il Giullare di Corte
(Leggi tutti gli articoli di Il Giullare di Corte)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 10


Una volta nel 91 un brigadiere mi disse che poteva andare bene così con la neo riforma del Corpo.
Oggi non mi sento rappresentanto da questi giovinotti.
Mi spiace tanto dirlo.
Credo sarà sufficiente per chi legge.
Rimpiango la vecchia ed antiquata gestione. Cento volte meglio prima.

Di  Anonimo  (inviato il 03/10/2016 @ 17:50:45)


n. 9


E parliamone vaaa Pippo

Di  Angy  (inviato il 03/10/2016 @ 17:36:14)


n. 8


...e vogliamo parlare anche dei commissari degli uffici dei PRAP?
...anche quelli soppressi?
che dirigono.....che dirigono sè stessi e non hanno MAI avuto a che fare con un detenuto?

Di  Pippo  (inviato il 03/10/2016 @ 16:13:39)


n. 7


Fra Trupp' o Dapp....megl o' Dapp! ihihihi
Sient ammè guagliò

Di  Gennaro capatosta  (inviato il 30/09/2016 @ 13:11:51)


n. 6


Rebus...
Ma tutte le stanze dei dipendenti dell'ex direzione generale per l'esecuzione penale esterna, che fine hanno fatto? da chi sono state occupate? Che trucchetto è stato escogitato per celare le mosse poco chiare degli sporchi del testimone?
Veramente cadono le braccia se ci si sofferma un po' su queste riflessioni...
Ma le altre oo.ss. che fanno?
Gli sta bene cosi???

Di  Anonimo  (inviato il 30/09/2016 @ 12:46:04)


n. 5


Viene da chiedersi che fine facciano tutte le schiere di commissari che, ad ondate, si ritrovano magicamente nei corridoi del dap...
Ma quanti sono poi?
E soprattutto, cosa fanno?
Perché con tutta questa affluenza altro che stanze...
riempirebbero uno stadio!!!
Ma che problema c'è? Per loro le stanze si trovano...
E tu che lavori ti ritrovi nello sgabuzzino...



Di  Sara  (inviato il 29/09/2016 @ 22:18:16)


n. 4


Bravo Giullare, esterni il malessere che ogni giorno viviamo.
Sai, alcune volte nel leggere i tuoi articoli, penso che TU sia l'agente SARA...............................
Continua Cosi.

Di  Anonimo  (inviato il 29/09/2016 @ 22:05:14)


n. 3


Come mai i personaggi principeschi del DAP restano avvinghiati alle loro preziose poltrone e seppur non avendone più titolo, le difendono da qualsiasi incursione esterna ed hanno comunque sempre la meglio??
Perché????
Quando è la plebe ad essere trasferita, o, peggio ancora, anche qualora non vi sia alcun trasferimento ma interesse esclusivo delle stanze da loro legittimamente occupate, non ci si preoccupa minimamente di spodestarla e di metterla alla porta... nessuno si cura di loro né di difendere le loro pretese.
Perché sempre distinzioni classiste?
No comment.....

Di  Anonimo  (inviato il 29/09/2016 @ 20:17:17)


n. 2


Perche i Sig. Commissari non vogliono avere a che fare, con chi quotidianamente porta avanti le patrie galere, negli ufici del PRAP, DAP, o al Ministero, gli eventi critici non esistono, niente detenuti, niente di niente.

Di  Piermattia  (inviato il 29/09/2016 @ 19:17:37)


n. 1


Mi piacerebbe sapere come mai il DAP e stracolmo di Commissari che aumentano sempre più ....

Di  Anonimo  (inviato il 29/09/2016 @ 11:17:56)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.158.119.60


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

7 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

8 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Dal servizio di sentinella al sistema di videosorveglianza. Ma la tecnologia, da sola, non basta





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere


  Cerca per Regione