Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Lavorare in carcere: un bando di concorso per diventare boia nei penitenziari dello Sri Lanka


Polizia Penitenziaria - Lavorare in carcere: un bando di concorso per diventare boia nei penitenziari dello Sri Lanka

Notizia del 13/04/2012

in Accadde al penitenziario

(Letto 3451 volte)

Scritto da: Cesare Cantelli

 Stampa questo articolo


Nello Sri Lanka si apre la corsa al posto di lavoro come boia. In questo Paese è ancora in vigore la pena di morte per coloro che stuprano, uccidono o hanno a che fare con il traffico di droga. Nonostante non ci siano state esecuzioni negli ultimi 30 anni, è ancora necessario ricoprire la carica di Boia.
 
Il bando, per accedere al concorso per questo lavoro, non è ancora stato reso pubblico ma la notizia è comunque trapelata portando tantissime persone a presentare comunque la domanda di partecipazione. Il dato interessante, che ne emerge da questo evento, è la massiccia presenza di domande di partecipazione presentate dalle donne. Il commissario delle prigioni dello Sri Lanka, il sig. Kodippili, ha dichiarato che le domande saranno reputate comunque valide ma a partire dalla pubblicazione ufficiale del bando.
 
I posti di lavoro da coprire sono per 2 boia che dovranno rappresentare questa figura ormai istituzionale all'interno delle carceri dello Sri Lanka. Il tipo di esecuzione che dovrebbe essere applicata è quella effettuata tramite l'impiccagione.
 
Lo Sri Lanka è stato a favore della pena di morte per vari periodi storici anche se ufficialmente non è stato messo a morte nessun condannato a partire dal 1976. In questo anno fu effettuata l'ultima esecuzione e dopo di allora nessun detenuto ha subito la stessa sorte.
 
La pena di morte, con impiccagione, è ufficialmente tornata in atto dal 2004 a causa di un omicidio feroce accaduto a carico di un giudice dell'Alta Corte. Il giudice, Sarath Ambepitiya, venne assassinato con una serie di colpi di pistola mentre faceva ritorno presso la propria casa dopo una giornata di lavoro.
 
Prima del 2004 il presidente Kumaratunga, che allora era in carica, provò ripetutamente a ripristinare la valenza delle esecuzioni. Nel 1999 il Paese viveva un periodo di grossi tumulti e la violenza era aumentata così tanto da portare il Presidente a ricostituire la pena di morte; la popolazione si ribellò a questa proposta e i condannati a morte poterono riprendere respiro. Tutti i condannati a morte ebbero la pena commutata ad ergastolo a vita.
 
Dal 2001, quando chi era condannato a morte non poteva più sperare alla commutazione all'ergastolo, nessuno è stato giustiziato e i detenuti che sono in attesa di impiccagione sono oltre i 1100.
 
 

Scritto da: Cesare Cantelli
(Leggi tutti gli articoli di Cesare Cantelli)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.197.159.173


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

2 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione