Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Le bugie sulle caserme


Polizia Penitenziaria - Le bugie sulle caserme

Notizia del 18/03/2013

in Accadde al penitenziario

(Letto 5306 volte)

Scritto da: Interventi ricevuti

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 Ho letto con molto interesse la nota, a firma del segretario Malorni, sulla situazione delle caserme della cc di Santa Maria C.V.

Sulla ormai famosa caserma di Santa Maria C.V ci sono decine di segnalazioni, ma nonostante ciò nulla accade; si sta pensando di fare un film, dal titolo "La caserma maledetta", in alternativa un secondo possibile titolo "Ma li mortè …".

Ma purtroppo non è solo Santa Maria C.V., molti altri direttori, ed altrettanti commissari ("piccoli piccoli") in tutta Italia attestano il falso senza farsi troppi scrupoli ; "Signor Comandante" per quale motivo negare al capo scorta di fare delle foto se le camere sono in ordine ? Risponda la prego.
Siamo nelle mani non di gente che indossa la tua/nostra stessa divisa, ma di gente che come i politici si sente sempre e comunque un gradino, forse anche due, più in alto di te/noi. Ci guardano dall'alto delle loro stellette come se fossimo degli extracomunitari, firmano quei fax intrisi di bugie come se nulla fosse, confortati dal fatto che mai, loro, dovranno dormire in quello schifo. Mi chiedo il perché di tutto questo, cosa spinge un essere umano ad odiare tanto un suo simile?

Tu direttore, tu commissario, non ti vergogni (poco, poco) quando chiedi all'ispettore di sorveglianza generale di far scendere dalla sezione il detenuto lavorante, alle 20.00 di sera, per far pulire le stanze che la mattina hai certificato essere idonee?  Non provi nulla, sei così vuoto dentro da non provare nessun sentimento? Cosa penseresti di colui che dovesse riservare a te un simile trattamento?

Riflettete, se sapete ancora farlo.

Nella nostra amministrazione c'è bisogno di democrazia, sulle caserme manca il contraddittorio, un direttore o un commissario (piccolo piccolo) può scrivere ciò che crede, senza che le sue vittime possano far valere i propri diritti.
A costoro dico: l'art. 15 dell'A.Q.N. (accordo quadro nazionale, per i commissari piccoli piccoli) non è stato abrogato.

Nella nostra amministrazione manca uguaglianza, si proprio così , non siamo tutti uguali. Oggi ho letto un provvedimento di missione con vitto e alloggio secondo normativa vigente, significa che costoro, che su di noi spaccano il capello, dormono e mangiano, non in caserma o in mensa, ma in albergo e al ristorante. Cari signori fatevi una dormita nelle stanze così dette idonee, dormite tra quelle lenzuola giallastre e su quei letti di ferro.

Sarebbe interessante sapere quanti commissari o direttori a causa delle ristrettezze economiche hanno dormito in caserma negli ultimi mesi, si, fatecelo sapere.

Cari direttori, cari commissari abbiate il coraggio di cominciare a scrivere la verità, ai commissari, a quelli piccoli piccoli, dico: siate prima uomini, dopo mi auguro possiate anche sentirvi appartenenti al CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA, proprio come noi.
Al Sappe chiedo di spingere l'amministrazione a fare chiarezza sul punto 3.3 della lettera circolare n° 0439367 del 10/12/2012: l'assenza della preventiva attestazione in ordine alla disponibilità delle strutture nelle sede di svolgimento della missione, costituirà elemento ostativo al rimborso delle spese alberghiere e di ristorazione.

Come possiamo difenderci da chi dichiara il falso ???

A scanso di equivoci preciso che i piccoli commissari sono solo coloro che dell'ingiustizia, specialmente se perpetrata nei confronti dei loro simili, ne hanno fatto una ragione di vita. Chi vuol capire capisca.
Appena possibile vi invierò le ultime foto dello schifo chiamato via di brava.

Raccontate le vostre disavventure, perché tutti sappiano.

nato scoglio


Scritto da: Interventi ricevuti
(Leggi tutti gli articoli di Interventi ricevuti)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento
Intimidazione ad Agente penitenziario: incendiata la sua auto a Rosolini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 21


@Gianni:Io come appartente alla polizia Penitenziaria,ti ringrazio per la tua opinione,ma sei fuori tema con quello che hai scritto!!!Basta leggere il titolo del tread!
Saluti frank!

Di  Frank  (inviato il 21/11/2013 @ 12:40:34)


n. 20


Per me i detenuti devono fare i detenuti, per il semplice motivo che nessuno gli ha obblicati a infraggere la legge, e per questo motivo che se ne approfittano in'italia: quindi i detenuti fanno le guardie e le guardie fanno i detenuti se la legge viene applicata come nei altri stati sicuramente non ci sarebbe tutto questo via vai nei penitenziari e prima di infraggere la legge io credo che cipenseranno su a quello vogliono fare perche sanno cosa li aspetta entrando li spero di essere stato di aiuto a far cambiare qualcosa a favore della polizia penitenziaria

Di  Gianni  (inviato il 20/11/2013 @ 21:10:24)


n. 19


non parliamo della caserma di modena cn la muffa nei muri e colleghi che nn possono lavarsi xke manca l acqua oppure che dormono tipo detenuti cn letti a castello in 3 in stanzaaaaa bastaaaaaa siamo anche noi degli umaniiiiiiiiiiiiii

Di  Anonimo  (inviato il 19/03/2013 @ 23:35:40)


n. 18


Vorrei sapere dove dormono o mangiano i ( SIGNORI ) che ci comandano quando questi vanno in missione, vorrei sapere quant'è la loro parcella per mangiare, a dimenticavo, il loro stomaco è + grande hanno + fame, ma il fuori mensa lo fanno la dichiarazione della caserma la chiedono.

Di  fiorello  (inviato il 19/03/2013 @ 20:13:47)


n. 17


vorrei vedere arrossire dalla vergogna i responsabili di questo scempio. Ciò che emerge dai commenti non è tanto lo sporco delle caserme, ma lo sporco delle coscienze di questi predoni/padroni. Prima vergognatevi, e dopo toglietevi quelle divise che non siete degni di indossare.

Di  nato scoglio  (inviato il 19/03/2013 @ 19:19:20)


n. 16


bravooo Frank bravo : - ) diamine che esempio che danno certi colleghi, ce ne sono di agenti indisciplinati ..........

Di  Anonimo  (inviato il 19/03/2013 @ 14:45:20)


n. 15


@ riminese: secondo me il collega ha fatto bene a denuciare il tutto.Ma come,tu persona dello Stato che indossi una divisa,butti tutto in un angolo di un Istituto invece di dare l'esempio da buon cittadino di usare le discariche....e meno male che Striscia la Notizia fece scalpore per le discariche a cielo aperte giù in Campania....bravi,bravi!!!

Di  Frank  (inviato il 19/03/2013 @ 09:45:25)


n. 14


Riminese i colleghi non possono portare all interno delle caserme frigoriferi e lavatrici di loro proprietá leggi il regolamento delle caserme ciao.

Di  dario  (inviato il 19/03/2013 @ 08:49:57)


n. 13


PER DANIELE
si però il "danno" l'ha fatto ai colleghi perchè molto del materiale erano televisori e frigoriferi che erano nelle camere della caserma agenti e di propietà dei colleghi accasermati che anzichè buttarli in discarica, hanno preferito abbandonarlo all'interno del carcere...

Di  Riminese  (inviato il 19/03/2013 @ 08:04:44)


n. 12


E la conferma che questi Signori Regnanti al D.A.P. ignorano il sudditi, Xrke' la Signora Ministro allorquando va in giro per le carceri d'Italia con le sue visite improvvise (preannunciate da mesi) , unitamente ai suoi collaboratori e beniamini a lei tanto a cuore (Tamburino , Pagano, Sabella e company.....) non chiede di poter fruire degli stessi locali fatiscenti e dei servizi riservati alla Polizia Penitenziaria comandati in missione? così tanto per constatare di persona quanto è efficiente il suo D.A.P., nell'applicare e far rispettare le normative diramate e ribadite ai suoi sottoposti Direttori ! vorrei vedere loro pernottare con topi, polvere, calcinacci, bagni comuni ostruiti, letti e materassi fatiscenti, sempre in ossequio alle direttive impartite in attuazione alla spending reviuw !! Coloro che hanno compiti di responsabilità (Comandanti ed Ispettori "Ufficiali di PG" sono diretti corresponsabili di tutto ciò!) vergogna! Colleghi denunciate sempre, possibilmente chiamate anche i CC ,La Forestale, la Finanza ecc. ma denuciate sempre, vedrete che prima o poi qualche Padre Padrone che ancora oggi regna negli Istituti sarà abbatuto dal suo Trono,!!

Di  Cenerino  (inviato il 19/03/2013 @ 01:57:21)


n. 11


andate anche alla cc pesaro....la differenza con le celle e' solo il colore ,tutto cio' che e' arancione nella cella del detenuto diventa blu....tt qui ed il bide'......qui non c'e'.se poi vi fate un giro nelle stanze destinate ai commissari tt cambia. grazie amministrazione

Di  robi  (inviato il 18/03/2013 @ 23:04:11)


n. 10


Regina Coeli se entrate nelle stanze mi sembra un accampamento ............

Di  ass capo  (inviato il 18/03/2013 @ 22:28:37)


n. 9


Carcere di Messina: caserma senza riscaldamento, lenzuola che sembrano di cartoncino giallo, copriletti misti con svariati colori di fantasie ( " tipo Room " ), pulita circa ogni mese, con piano doccia condito da intonaco. E per finire, gli Ispettori di Sorveglianza Generale che si susseguono di volta in volta, succubi del Signor Direttore. I quali, dopo la relativa polemica di circa un'ora, costretti ad ammettere che i riscaldamenti non sono funzionanti per tutto l'inverno, dopo circa 10 telefonate a tutti i loro superiori, autorizzano le scorte ad andare a dormire fuori, assicurando che l'indomani mattina consegnino la relativa relazione giustificativa. Ma per incanto, l'indomani mattina quell'Ispettore sembra essere sparito nel nulla, il Comandante non sa e non vuole sapere nulla, il Vice Comandante promette che da li a poco manderà la relazione alla tua Direzione di appartenenza, ma di fatto non arriverà mai ecce ecc. Quindi non solo la scorta viaggia tutto il giorno, non solo arriva talmente tardi che non cena, non solo la scorta e' perennemente costretta a lavorare per tutta la traduzione sotto scorta, non solo e' costretta a discutere con l'Ispettore della sorveglianza generale nel corridoi della caserma fino alle 23:30 circa sempre a digiuno, finalmente........ quando il ragioniere sviluppa il foglio di marcia, quindi la missione, con orgoglio e spirito di sacrificio, il Poliziotto si vede costretto a dare una lezione di vita, rimborsa all'Amministrazione la relativa spesa alberghiera, guardando negli occhi la soddisfazione e goduria del ragioniere, che incassa la somma che precedentemente aveva anticipato, quindi la sorta esegue la traduzione a spese proprie. Bellissimo...!! Tra qualche mese sicuramente si inventeranno come farci pagare anche il gasolio. Almeno potremmo scegliere noi quale compagnia petrolifera scegliere, che bello.

Di  Toni  (inviato il 18/03/2013 @ 21:41:27)


n. 8


bisogna fare come ha fatto il collega di rimini che ha "DENUNCIATO" la presenza di rifiuti abbandonati nell'istituto e la procura ha aperto un'inchiesta hanno fatto intervenire anche i colleghi della Forestale svegliamoci colleghi!!!!
Daniele

Di  Daniele  (inviato il 18/03/2013 @ 16:34:10)


n. 7


La responsabilità della caserme è dei comandanti. Per cui vista la loro responsabilità in linea con lo stato delle stesse immaginate a pensare i reparti detentivi e la gestione della polizia penitenziaria.
ciao e buon lavoro

Di  o tip e tap  (inviato il 18/03/2013 @ 15:53:22)


n. 6


A ME è SUCCESSO ALLA C.C. DI BERGAMO. CI HANNO CONSEGNATO IN FRETTA LE CHIAVI E IL COLLEGA (FORSE PER LA VERGOGNA) SI è SUBITO DILEGUATO.
IL GRANDE DIRETTORE DELLA C.C. DI BERGAMO HA DICHIARATO CHE LE CAMERE ERANO DOTATE PERSINO DI CLIMATIZZATORI, NON HA SPECIFICATO PERO' CHE L'UNICA COSA POSITIVA ERA LA PRESENZA DEI CLIMA, IL RESTO VORREI TANTO FARVI VEDERE LE FOTO CHE HO FATTO.
ADDIRITTURA UNO DELLA SCORTA DOVEVA DORMIRE IN UNA STANZA GIA' OCCUPATA DA UN ALTRO COLLEGA CHE STAVA EFFETTUANDO IL TURNO DI 16/24.
L'ISPETTORE SUPERIORE DI SORV.GEN. PER TUTTA RISPOSTA ALLA MIA RICHIESTA DI SPIEGAZIONI SULLO STATO DELLE CAMERE MI HA RISPOSTO CHE LE CAMERE ERANO QUELLE E CHE LUI NON AVREBBE ATTESTATO NULLA.
ALLA FINE CE NE SIAMO ANDATI A DORMIRE IN ALBERGO A SPESE NOSTRE MA ALMENO COME DELLE PERSONE E NON COME DELLE BESTIE.
PER NON PARLARE DEGLI ALBERGHI IN CUI CI MANDANO A DORMIRE FREQUENTATI DA PROSTITUTE E ADDIRITTURA SENZA COMPRENDERE LA COLAZIONE PER RISPARMIARE QUALCHE EURO, SEMPRE SULLE NOSTRE SPALLE.
RIBELLIAMOCI, QUESTI CI STANNO CALPESTANDO

Di  Peppe  (inviato il 18/03/2013 @ 15:40:47)


n. 5


VIsitate la caserma di Lucca , più' della metà. È puntellata per pericolo crollo , l amministrazione non spende un solo euro , tralascio la descrizione delle stanze e dei bagni , non vorrei farvi Vomitare .

Di  Adavede  (inviato il 18/03/2013 @ 15:20:17)


n. 4


io vi inviterei a visitare la caserma agenti di Agrigento, quando piove, sembra di stare in mezzo alla strada .

Di  carmelo  (inviato il 18/03/2013 @ 14:57:39)


n. 3


DENUNCIATE .....DENUNCIATE .......DENUNCIATE COLLEGHI NON ABBIATE PAURA FACCIOMO DORMIRE LORO IN QUELLO SCHIFO DI CASERME FATISCENTI .....
VERGOGNA !!!!!

Di  Elisa  (inviato il 18/03/2013 @ 14:56:50)


n. 2


complimenti per l'articolo. condivido.

Di  cristina  (inviato il 18/03/2013 @ 14:30:01)


n. 1


....SEMPRE PEGGIO..... BISOGNEREBBE DENUNCIARE L'ACCADUTO ALL'OPINIONE PUBBLICA NONCHE' ALL'AUTORITA' GIUDIZIARIA.....
....BASTA CON QUESTI ABUSI DI POTERE......................

Di  LUIS  (inviato il 18/03/2013 @ 13:32:04)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.146.179.146


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione