Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Le unghie sullo specchio di cgil, cisl, ugl, cnpp, sinappe e osapp.


Polizia Penitenziaria - Le unghie sullo specchio di cgil, cisl, ugl, cnpp, sinappe e osapp.

Notizia del 01/08/2011

in Sappeinforma

(Letto 2915 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Oggi pomeriggio al Dap, ancora una volta, Amministrazione e Sindacati Ragionevoli si sono trovati intorno al tavolo del buon senso. La posta in tavola era alta, molto alta: i soldi dei poliziotti penitenziari.

Sappiamo tutti che in un momento di grandissima crisi economica come quello di oggi, con il blocco delle retribuzioni stipendiali per il 2011, 2012, 2013 e 2014, i soldi del fondo incentivante sono assolutamente vitali per il bilancio familiare di tutti i poliziotti penitenziari.
Lo sappiamo tutti, eppure qualcuno, pur di affermare le proprie ragioni, non esita a rischiare i soldi degli altri. Lo abbiamo detto, lo diremo ancora e poi ancora, finché avremo fiato in gola e possibilità di comunicare il nostro pensiero:
NON SI GIOCA CON I SOLDI DEGLI ALTRI!
Il Sappe ha già rinunciato al braccio di ferro sui criteri di distribuzione del fondo.
Il Sappe ha abdicato dalle proprie rivendicazioni purché l’accordo sul FESI venga firmato al più presto.
Ed invece “La sedicente Maggioranza del 57%” continua a porre condizioni e mettere paletti.
Crediamo sia indispensabile ricordare a questi Signori che non si invoca la maggioranza soltanto per vantarsi dei numeri, ma ci si deve anche assumere la responsabilità che ne discende. Il FESI è una cosa seria. Si tratta dei soldi dei colleghi e con i soldi non si scherza!
Per questo motivo NOI abbiamo rinunciato ad insistere sulle nostre rivendicazioni: non mettiamo a repentaglio i soldi dei colleghi per questioni di principio (anche se sono sacrosante).
Abbiamo già detto – e confermiamo – che siamo disposti a firmare l’accordo sui criteri di distribuzione del FESI così com’è, ma è necessario eliminare la contrattazione decentrata perché le procedure previste per questa possono dilatare troppo i tempi e mettere a rischio la disponibilità dei fondi.
“La Maggioranza del 57” invoca il suo diritto a decidere per tutti e ritiene accettabile il rischio della contrattazione decentrata. E allora che se ne assuma tutte le responsabilità.
Certamente, il Sappe non firmerà un accordo che mette a rischio la possibilità di pagare gli incentivi entro il 31 dicembre. Se “La Maggioranza del 57” riterrà di proseguire dritto per la sua strada sull’orlo del baratro, che lo faccia a proprio rischio e pericolo: noi saremo qui a chiedergli conto di quello che succederà.
Abbiamo letto il lungo comunicato con il quale La Maggioranza del 57” ha cercato di giustificare le proprie scelte: francamente si è sentito il rumore delle unghie sullo specchio lontano un chilometro.
Ma, ad ogni modo, riteniamo che sia comunque positivo il fatto che, finalmente, tutti quanti hanno scoperto le proprie carte, in modo che poi ciascuno si potrà assumere le proprie responsabilità.
Ad ottobre vedremo cosa penseranno i colleghi di tutta questa vicenda, soprattutto quando si renderanno conto di rischiare i soldi di tasca propria ben sapendo chi dovranno ringraziare.
A gennaio, infine, faremo i conti e vedremo Il 57” cosa è diventato e quale sarà, allora, la maggioranza!
Chi semina vento finirà come sempre per raccogliere tempesta. (E le unghie sugli specchi alla fine si rompono....)

Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria
Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer
Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia
Carcere di Teramo: rientra la protesta, trasferiti 120 detenuti
Governo invia i militari per controllare le carceri: penitenziari brasiliani al collasso
Comunità ebraica di Milano: contro il radicalismo islamico nelle carceri, istituire corsi multi religiosi
Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento
Carcere di Orvieto, un''eccellenza che rischia di andare in fumo per le scelte del DAP


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


La situazione è alquanto paradossale: e sarebbe credo devastante la responsabilità del 'gruppone dei 57' qualora il FESI 2011 non venisse firmato per tempo o comunque non venissero radicalmente cambiati le modalità di riconoscimento e di attribuzione. Mi auguro che SAPPE non molli la presa, anche alleandosi a chi mi sembra molto distante ideologicamente come il sindacato confederale Uil. Ora è importante garantire certezze al Personale, altro che beghe e polemiche sterili che non interessano nessuno, se non l'ego frustato di taluni...

Di  Vero eretico  (inviato il 01/08/2011 @ 23:32:19)


n. 3


Ma a che serve la contrattazione decentrata ?
O meglio a chi serve ?
Ma ve volete sbrigà a firmà sto fesi e a facce dà i sordi !!!!!

Di  Marione  (inviato il 01/08/2011 @ 22:39:14)


n. 2


Fate quello che vi pare ma fateci prendere i soldi il prima possibile

Di  tanto in sezione ci sto io  (inviato il 01/08/2011 @ 22:31:13)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

174.129.187.112


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Con il Decreto Milleproroghe arrivano le assunzioni nella Polizia Penitenziaria

6 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

9 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera

10 Gli Uffici per l’Esecuzione Penale Esterna (UEPE)





Tutti gli Articoli
1 Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia

2 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

3 Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer

4 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

5 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

6 Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria

7 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

8 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

9 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

10 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone


  Cerca per Regione