Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Lecchini si nasce, Dirigenti si diventa ... ( Forti coi deboli, Deboli con i forti)


Polizia Penitenziaria - Lecchini si nasce, Dirigenti si diventa ... ( Forti coi deboli, Deboli con i forti)

Notizia del 20/10/2012

in Dal buco della serratura

(Letto 4129 volte)

Scritto da: CoCoCo

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Ormai, dopo tanti anni, ci si è abituati al fatto che dentro il palazzo del DAP dirige l’incompetenza. Però, il vecchio voleva ancora imparare!!!

All’interno di qualche Direzione Generale è stata segnalata la presenza di dirigenti isterici, che non sopportano il peso dei propri errori e dinanzi a rimostranze mediatiche perdono il senno e, in alcuni casi, anche l’educazione.

Nei corridoi del DAP si racconta che un dirigente deferente, dal carattere riservato, forte del suo ruolo, ha negato un colloquio ad una persona, forse da lui considerata “troppo comune” e non alla sua altezza.

Si dice che l’isterico dirigente alla presenza dell’uomo “comune” si è infuriato urlando “chi lo ha fatto entrare?!” ... ma se a certi deliri di onnipotenza ci si è abituati,  non ci si sarebbe aspettati la maleducazione quando con disprezzo ha insistito “giovanotto, consegna questo scritto al mio segretario”.

La caduta di stile non sarebbe accettabile, ne tantomeno comprensibile ma, per fortuna,  l’uomo “comune” ha preso la frase soltanto come un complimento per la sua giovane età.

Quando, però, si è presentato il politico di turno, come in ogni favola che si rispetti, l’isterico si è improvvisamente  trasformato in un gentile docile cucciolo e con la sua lingua, ha riempito di piaggeria a dovere il malcapitato politico… Pur tuttavia, anche in questo caso, un rimprovero va sollevato…. per completare l’opera di lecchinaggio mancava il tappeto rosso…

 

Intanto a Londra... Si dimette capogruppo Conservatori: aveva insultato un poliziotto

Lascia l'incarico il 'chief whip' dei conservatori Andrew Mitchell che il mese scorso avrebbe dato del 'plebeo' a un agente di polizia che si rifiutava di farlo passare dall'accesso principale a Downing Street in bicicletta. Il capogruppo aveva anche minacciato gli agenti di guardia con un, "questo vi costerà il posto". Immediata la reazione non solo dell'opposizione laburista ma anche dei colleghi - sempre più riluttanti - di governo, lib-dem.

Mitchell ha comunicato le sue dimissioni in persona al premier David Cameron, che lo aveva difeso, appena tornato dal vertice Ue di Bruxelles nella sua residenza di Chequers. "Negli ultimi due giorni è divetato chiaro che comunque la si voglia prendere non sarò più in grado di eseguire i miei compiti, come entrambi invece vorremmo", si legge nella dichiarazione che annuncia le dimissioni e in cui ribadisce di non aver mai usato il ternine 'pleb' (plebaglia), come sostiene invece l'agente, ma solo di aver detto 'il vostro c... di compito dovrebbe essere quello di aiutarci' e poi di aver chiesto scusa per questo.

Le rabbiose parole di Andrew Mitchell al poliziotto hanno quasi confermato l'accusa mossa al governo dal partito laburista, secondo cui sarebbero una manica di studenti di istituti privati, senza la più pallida idea di come sia la vita i tutti i giorni. In Gran Bretagna quello delle classi sociali è ancora un tema molto sentito.

 

Negli ultimi decenni, è scomparso il presupposto che l'upper class dimostri disprezzo nei confronti di chi appartiene alle classi inferiori. Dimostrare snobismo è l'ultimo reato sociale. In pochi secondi, Andrew Mitchell è sembrato strappare via la maschera con la quale i conservatori avevano coperto le loro origini, per mettere in mostra la loro vera faccia, quella snob, insolente e anche scurrile. È stato un vero disastro, dal quale il partito potrà riprendersi, ma col tempo e con difficoltà. Andrew Mitchell non ha potuto. (http://www.repubblica.it/esteri/2012/10/20/news/conservatori_gb_lascia-44904920/)

Cosa era successo....

Andrew Mitchell, capogruppo del partito conservatore alla camera dei Comuni, gira per il centro di Londra in bicicletta. Forse perchè gli piace pedalare, forse perchè gli va di sembrare un tipo alla mano, semplice, sportivo. Ma dentro di sè, in realtà, non si sente alla mano per nulla. L’altro giorno, quando gli agenti di polizia di guardia davanti a Downing street lo hanno fermato, vietandogli di varcare appunto in bici i cancelli di sicurezza che chiudono l’ingresso alla stradina in cui vive e lavora il primo ministro (tutti devono passare a piedi da un ingresso laterale, per sottoporsi ai controlli del metal detector), Mitchell è esploso.

“Fottuti plebei, imparate a stare al vostro fottutissimo posto”, avrebbe detto ai poliziotti, colpevoli di avere osato bloccarlo, secondo quanto hanno riportato il Sun e altri giornali. Le sue parole sono risuonate ancora più offensive perchè pronunciate all’indomani dell’omicidio di due poliziotte a Manchester, dopo che il premier Cameron aveva lodato il sacrificio quotidiano delle forze dell’ordine. Dal sindacato della polizia agli editoriali della stampa (di destra e di sinistra), un coro di sdegno e proteste ha seppellito l’aristocratico deputato. Lui si è scusato per le sue “intemperanze”, negando di avere chiamato “plebei” gli agenti, ma fonti della polizia confermano tutto.

Le richieste di dimissioni di Mitchell crescono con il passare delle ore. Se resterà al suo posto, sarà l’ennesima prova che, a dispetto della forma, i conservatori britannici restano quello che sono sempre stati: il partito della nobiltà, della classe dirigente, dei ricchi. Il classismo, in Inghilterra, è ben lontano dallo scomparire.

 


Scritto da: CoCoCo
(Leggi tutti gli articoli di CoCoCo)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 9


il capo ha sempre raggione il povero malcapitato si doveva fare annunciare .annuciazione annuciazzione.

Di  omalament  (inviato il 22/10/2012 @ 19:26:53)


n. 8


Se il dirigente è quello che dico io allora non è colpa sua: è un disadattato sociale messo lì chissà perché. Sicuramente non è il suo posto, il suo lavoro, il suo ruolo. Purtroppo il potere da alla testa... soprattutto alle persone che in cuor loro sanno di non valere nulla.

Di  Agente dap  (inviato il 22/10/2012 @ 09:20:37)


n. 7


almeno speriamo che questo dirigente sappia fare il proprio lavoro!!!

Di  Strauss  (inviato il 21/10/2012 @ 22:01:57)


n. 6


credo che ancora si possa rimediare all'errore....è questione di volontà! speriamo che il signore dei piani alti in questione si passi una mano sulla coscienza e faccia quello che va fatto! oltre ad aver fatto il suo dovere farebbe riacquistare fiducia nelle istituzioni a molta gente

Di  uno che....  (inviato il 21/10/2012 @ 00:47:29)


n. 5


chi e' fate nome e cognome.o turpe mal creato.

Di  me la godo  (inviato il 20/10/2012 @ 23:45:28)


n. 4


VORREI CHIEDERE UNA COSA A QUESTO SIGNORE... LEI HA FIGLI???? BEH, SE LI HA, MI AUGURO CHE PRIMA O POI LA VITA GLI FACCIA RENDERE CONTO, IN UN MODO O IN UN ALTRO, DI COME CI SI SENTE AD AVERE UN FIGLIO NELLE NOSTRE CONDIZIONI.. LO FAREI PARLARE CON TUTTI I NOSTRI GENITORI CHE CON TANTI SACRIFICI CI HANNO FATTO STUDIARE, CREARE UNA NOSTRA PROFESSIONALITA' E POI... VINCIAMO UN CONCORSO E FINIAMO IN QUESTE CONDIZONI CHISSA' PER COLPA DI CHI.. E LUI HA PURE IL CORAGGIO DI TRATTARCI COSI'... NON HO PAROLE.. SOLO IN ITALIA COSE DEL GENERE .

Di  DELUSA  (inviato il 20/10/2012 @ 23:36:51)


n. 3


lontana meritocrazia dove sei finita!!! Che caduta di stile, ,,,,,,,e per fortuna l'educazione si apprende da bambini.......

Di  Milord  (inviato il 20/10/2012 @ 23:08:00)


n. 2


L'errore commesso da questo signore sta creando tante sofferenze a centinaia di ragazzi, nn solo dovrebbe dare le dimissioni ma resituire i compensi da quando ha ricevuto l'incarico che riveste. solo una cosa gli posso dire "VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA"

Di  Flip  (inviato il 20/10/2012 @ 22:31:15)


n. 1


Quelli sono Inglesi e siedono alla Camera dei Lords
Al DAP al massimo vanno a Maccarese..

Di  Daniele Papi  (inviato il 20/10/2012 @ 21:38:52)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.207.116


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

4 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

5 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

6 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

7 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione