Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Lettera aperta al Presidente Franco Ionta.


Polizia Penitenziaria - Lettera aperta al Presidente Franco Ionta.

Notizia del 06/07/2011

in Nuvola Rossa

(Letto 3151 volte)

Scritto da: Nuvola Rossa

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Egregio Presidente Ionta, a distanza di 15 giorni dalla polemica scoppiata sulla intitolazione della C.C. Alba, alla memoria dell’assistente Giuseppe Montalto, assassinato dalla Mafia, Ella non ha ancora preso posizione e cioè non si è ancora degnato di fare almeno un comunicato con il quale comunica ai poliziotti penitenziari d’Italia che sta esaminando il caso e al più presto darà una risposta.
Non credo che in questi casi ci sia molto da riflettere, eppure il popolo penitenziario avrebbe preso questo comunicato come un segno di attenzione che tarda inspiegabilmente ad arrivare. A mio parere, e non si offenda per questo, ha perso un’altra occasione, forse la più importante, per dimostrare vicinanza al Corpo di Polizia Penitenziaria; altro che indossare la divisa per sentirsi parte di questo Corpo.
Lo dimostri davvero con questo gesto. Esca fuori dagli schematismi in cui lo hanno ingabbiato cattivi consiglieri rimandando a noi un’immagine che forse non è quella vera.
Emani una circolare dove invita tutti i direttori di carcere, ad intestare le sezioni detentive, i padiglioni, le carceri stesse a caduti per mano della Criminalità Organizzata, ai caduti del Corpo, cosicchè i mafiosi parlando di dove sono detenuti o scrivendo ai loro amici e familiari possano ripetere più volte al giorno: sono detenuto alla sezione Montalto……mi hanno trasferito all’isolamento… alla sezione Falcone…..sò che il vostro reparto ove siete detenuti si chiama adesso Borsellino……ecc… affinchè il nome dei nostri caduti o di persone che hanno dato la vita per lo Stato venga perpetuato e i delinquenti costretti a pronunciare il nome delle loro vittime.
Aboliamo quei nomi brutti o belli a seconda del punto di vista, dati ai reparti da direttori pseudo illuminati, tipo Sezione Egeo, Sezione Tirreno, Reparto Mari, sezione Gialla, 9^ sezione, 7^ sezione ecc. e intestiamo i nostri reparti a Giuseppe Montalto, Salvatore Rap, Germana Stefanini, Paolo Borsellino, Giovanni Falcone, Luigi Bodenza, Calogero Di Bona e così via………….
Abbia il coraggio di innovare totalmente la toponomastica delle carceri così da lasciare un segno tangibile nella storia dei penitenziari italiani, altrimenti il suo sarà solo un nome, uno dei tanti presidenti del DAP che verranno presto dimenticati da un popolo penitenziario arrabbiato e stanco .

 

Nuvola Rossa

 

 


Scritto da: Nuvola Rossa
(Leggi tutti gli articoli di Nuvola Rossa)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 10


Passano i giorni, e il Capo Dap - o chi gli filtra le notizie che lo riguardano - non sente il dovere di scrivere - o di far scrivere a suo nome e a sua firma - un commento a questo post. Eppure lo ricordo scrivere a uin minatore veneto su un altro sito sindacale. Misteri della nomenclatura e dei burocrati del Dap...

Di  Vero Eretico  (inviato il 19/07/2011 @ 22:58:43)


n. 9


Possibile che il Capo del DAP (che è anche Comandante Generale della Polizia Penitenziaria) non abbia ancora ritenuto il caso e l'opportunità di rispondere pubblicamente a questa lettera aperta di Nuvola Rossa su questo blog? In altre occasioni mi sembra l'abbia fatto. Non penso che Ionta non abbia a cuore il ricordo dei Caduti del Corpo: credo più probabile che vi sia attorno a lui un enturage di burocrati che filtrino ogni eventuale comunicazioni che lo riguardi. Così la brutta figura eventualmente la fa lui e loro, come al solito, 'agiscono nell'ombra'... A proposito: ma il post sulla visita di Ionta in Kosovo e la pantomima della uniforme indossata dov'è che non lo trovo più?

Di  Vero eretico  (inviato il 11/07/2011 @ 10:45:20)


n. 8


Possibile che il Capo del DAP (che è anche Comandante Generale della Polizia Penitenziaria) non abbia ancora ritenuto il caso e l'opportunità di rispondere pubblicamente a questa lettera aperta di Nuvola Rossa su questo blog? In altre occasioni mi sembra l'abbia fatto. Non penso che Ionta non abbia a cuore il ricordo dei Caduti del Corpo: credo più probabile che vi sia attorno a lui un enturage di burocrati che filtrino ogni eventuale comunicazioni che lo riguardi. Così la brutta figura eventualmente la fa lui e loro, come al solito, 'agiscono nell'ombra'... A proposito: ma il post sulla visita di Ionta in Kosovo e la pantomima della uniforme indossata dov'è che non lo trovo più?

Di  Vero eretico  (inviato il 11/07/2011 @ 10:43:27)


n. 7


Bravo Nuvola Rossa e un invito a tutte le OO.SS. a non blindare i loro siti. Già è dura che qualcun altro al di fuori degli addetti ai lavori li legga...figuriamoci se ci volgiono password o altro ancora.

Di  James  (inviato il 09/07/2011 @ 17:53:59)


n. 6


Carissimo Nuvola Rossa,

Da poc e'arrivato dispaccio, girato dal Direttore che il capo del DAP, Presidente IONTA ha disposto l'avvio delle procedure per la intitolazione della casa circondariale al compianto collega Giuseppe Montalto.
Posso dire che facendo rete e grazie al contributo e di Nuvola Rossa e, dei commenti le acque si sono mosse , si speraq che naturalmente i tempi siano brevi e che per fine settembre, prima che lo scirvente vada ad Ancona, si possa inaugurare, dopo tanto tempo la casa circondariale. Una iniziativa encomiabile.
A presto ...
Comm. GERARDO D'ERRICO

Di  gerardo  (inviato il 08/07/2011 @ 16:01:55)


n. 5


Bravissimo Nuvola Rossa!!

Di  Paolo  (inviato il 07/07/2011 @ 11:59:23)


n. 4


bravo nuvola...ragazzi sapete dirmi cosa ha fatto di positivo per la Polizia Penitenziaria il nostro "collega Franco Ionta"????
ancora un saluto nuvola

Di  Anonimo  (inviato il 07/07/2011 @ 10:02:01)


n. 3


Mi chiedo cosa centrino costoro con la Polizia Penitenziaria. D'altro canto lo dimostrano continuamente con le loro azioni quotidiane. Stare a discutere di cose che dovrebbero percorrere delle corsie preferenziali è immorale. Bravo NUVOLA ROSSA...
La invito presidente Ionta a non indossare più la nostra divisa, almeno sino a quando non la sentirà, come noi, cucita sulla pelle.

Di  antonio  (inviato il 06/07/2011 @ 23:03:58)


n. 2


Bravo vecchio Capo indiano. Ma la ncosa grave è che al Dap manca completamente un 'Progetto Memoria' in ricordo dell'estremo sacrificio dei Caduti del Corpo. Che fine hanno fatto le richieste per un volume sulla storia dei nostri Caduti e sulla realizzazione di un Sacrario in Loro memoria? Il nulla assoluto. E le intitolazioni ai nostri Caduti delle Scuole del Corpo, delle motovedette e di altre idonee strutture? Zero che è zero. E allora forse non è il Capo Dap (che pure ha le sue responsabilità, sia chiaro, perchè è il vertice del Corpo e dell'Amministrazione) ad avere tutte le colpe, ma quei burocrati che da venti/trent'anni vegetano nelle 'sedi che contano' e colpevolmente ignorano le esigenze del Corpo e la valorizzazione morale dei nostri Caduti

Di  Vero Eretico  (inviato il 06/07/2011 @ 14:53:49)


n. 1


Se io fossi il Presidente Ionta, ti consegnerei un premio per quello che scrivi e per come sai toccare le corde dell'animo dei poliziotti pemnitenziari. Bravo, sei tutti noi.

Di  ass. capo Giuseppe Ficarra  (inviato il 06/07/2011 @ 12:42:13)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.157.19.94


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

7 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

8 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

9 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni

10 Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa


  Cerca per Regione