Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Lettera aperta al Presidente Mauro Palma: volete migliorare le condizioni delle carceri? Ascoltate la Polizia Penitenziaria


Polizia Penitenziaria - Lettera aperta al Presidente Mauro Palma: volete migliorare le condizioni delle carceri? Ascoltate la Polizia Penitenziaria

Notizia del 29/01/2014

in Houston abbiamo un problema

(Letto 3365 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Ill.mo Presidente Palma,

abbiamo letto il suo commento su questo sito web (leggi in basso ndr), con il quale ha smentito la notizia di un possibile incarico come Capo DAP, circolata dopo l’incontro tra il Ministro Cancellieri e i vertici dell'amministrazione penitenziaria, che si è svolto qualche tempo fa a via Arenula.

Tra le righe del suo intervento, abbiamo apprezzato molto la sensibilità nei confronti delle problematiche di tutti gli operatori che lavorano in carcere e l'affermazione che qualunque intervento sulle carceri non possa prescindere da queste.

Non abbiamo alcun motivo di dubitare della sua onestà e correttezza.

Pur tuttavia volevamo approfittare di questa occasione per poterLe esprimere l’amarezza, i dubbi e il profondo senso di malessere che pervade tanti miei colleghi della Polizia Penitenziaria, di fronte al modo in cui si continuano ad affrontare i problemi che affliggono le carceri italiane.

In primis vorremmo evidenziarLe un aspetto che è prima di tutto formale e poi, di conseguenza, sostanziale.

Lei è stato nominato Presidente di una Commissione incaricata di trovare soluzioni alla cosiddetta “emergenza carceri, ma nella stessa Commissione non è stato inserito alcun appartenente al Corpo di Polizia Penitenziaria.

La preghiamo, non si affretti a dire che nella Commissione ci sono esponenti di spicco dell’Amministrazione penitenziaria, perché dal DAP, ancorché rappresentati, siamo ignorati e mortificati ogni giorno.

Per noi quei vertici non possono rappresentare i bisogni della Polizia Penitenziaria né possono essere in grado di suggerire soluzioni plausibili all’emergenza carceri perché, a nostro avviso, sono in parte responsabili di quell'emergenza.

Dal punto di vista formale sarebbe bastato nominare anche un solo Commissario della Polizia Penitenziaria e la “facciata” sarebbe stata quantomeno salvata.

E' pur vero che c'era il rischio che la nomina potesse ricadere su un appartenente alla Polizia Penitenziaria di quelli che si vedono al DAP, impegnati più ad accondiscendere i dettami dall’alto che a farsi portatori delle esigenze dei loro colleghi, ma il fatto stesso di non aver voluto nemmeno salvaguardare l’aspetto formale, non può che essere  considerata un’offesa e un’ulteriore messaggio di disprezzo da parte delle Istituzioni nei confronti delle migliaia di appartenenti alla Polizia Penitenziaria che in carcere ci lavorano, ci si impegnano e, me lo lasci dire, ci sputano il sangue ogni ora del giorno, ogni giorno dell’anno.

Detto questo,  Le assicuriamo che il nostro non è uno sfogo personale, ma la sintesi (ci creda) molto edulcorata di come la pensiamo e per questo Le vogliamo rivolgere una richiesta: trovi Lei, per favore, il modo, l’occasione, la scusa (se serve) per inserire nella Sua Commissione una voce della Polizia Penitenziaria. Siamo l'Istituzione dello Stato che in carcere lavora più tempo di tutti, che conosce uno ad uno ogni singolo detenuto.

Non crede anche Lei sia assurdo continuare ad istituire tavole rotonde e Commissioni, per parlare di carcere, senza dare voce a chi in carcere lavora con profonda abnegazione e sacrificio come i poliziotti penitenziari ?

Non crede che il coinvolgimento diretto della Polizia penitenziaria sarebbe utile per tutti (tranne che per la dirigenza del dap che pensa solo a difendere il proprio orticello) ?

Siamo davvero stufi di lavorare tra l’incudine dei problemi delle carceri e il martello dei provvedimenti caduti dall’alto, senza un minimo di raziocinio, impartiti da chi il carcere lo amministra da comode poltrone senza mai aver, non dico risolto, ma nemmeno affontato i reali problemi.

Nella sua lunga carriera passata a cercare di risolvere i problemi delle carceri, alla quale la Presidenza di questa Commissione rende anche merito, avrà certamente avuto modo di conoscere come la burocrazia e le decisioni prese dall’alto senza conoscere minimamente le dinamiche reali, sono piuttosto di ostacolo alla corretta applicazione dei dettami della nostra Costituzione e delle riforme penitenziarie che si sono succedute negli anni.  

La salutiamo cordialmente, con la convinzione che Lei ha assunto questo incarico davvero con impegno sincero, considerata l'onestà intellettuale che traspare "dall'umile gesto” di intervenire in una discussione tutto sommato secondaria come questa, invitandoLa nuovamente ad ascoltare anche “formalmente” le richieste e i consigli che possono arrivare dal Corpo di Polizia Penitenziaria.

  

Il commento di Mauro Palma:

La notizia di Dagospia della mia nomina era una balla totale.Sono e resto alla guida di quel meccanismo che dovrebbe portarci a rientrare nei parametri fissati da Strasburgo (per il bene di chi in carcere è detenuto e di chi in carcere lavora). Però un punto mi preme sottolineare: durante i lavori della Commissione e anche in questi giorni ho SEMPRE sottolineato che ogni miglioramento di condizioni detentive esiste solo se si accompagna al miglioramento di condizioni di lavoro di chi in carcere opera, mai contro di esse o trascurando gli effetti di ciò che si propone. Questo solo perché sia chiara la mia personale posizione.

(commento all'articolo: Secondo il sito Dagospia dimissioni di Tamburino, Pagano e Cascini e Mauro Palma nuovo Capo del Dap)

  

Nuovo schiaffo alla Polizia Penitenziaria: nessun poliziotto penitenziario nominato nella commissione per elaborare proposte di interventi in materia penitenziaria

 

Ecco la composizione della Commissione per elaborare proposte di interventi in materia penitenziaria istituita dal ministro Cancellieri

 

Il fallimento del DAP: una colpa che non è ascrivibile ai soli Tamburino e Pagano

 

In un Paese normale dopo lo scandalo dei dati falsi sulla capienza delle carceri qualcuno sarebbe stato messo alla porta ...

 

Caro Ministro, cambiare passo per guardarsi in faccia allo specchio, non per presentarsi all'Europa

 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


Approvo!Sentite i pareri degli appartenenti alla Polizia Penitenziaria,il quale passano 24 h su 24 h nei penitenziari.

Di  Frank  (inviato il 29/01/2014 @ 14:11:05)


n. 1


Mi dispiace ma non sono d'accordo con chi adesso vuole farsi raccomandare da chi ci ha sempre visto come un ostacolo o quantomeno aguzzini di poveri detenuti.nel tempo dedicato al lavoro ho ingoiato tanti rospi ,a quanti di voi e'capitato di sentire di avere le risposte giuste ai problemi degli istituti dove si lavora,e scommetto che mai si e, stati messi al centro dell,attenzione quantomeno per dire,vediamo cosa propone la pol.pen.allora io dico non prostiamoci,ma uniti facciamoci sentireeeeeeeeeeee

Di  gianni  (inviato il 29/01/2014 @ 08:47:46)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.167.191.50


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

2 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione