Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Lettera di un Assistente a Renzi: Signor Presidente del Consiglio, io non faccio la badante ...


Polizia Penitenziaria - Lettera di un Assistente a Renzi: Signor Presidente del Consiglio, io non faccio la badante ...

Notizia del 15/09/2014

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 5367 volte)

Scritto da: Interventi ricevuti

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Signor Presidente del Consiglio,
mi ritengo particolarmente deluso ed indignato dal suo intervento durante la puntata di Porta a Porta del 09.09.2014. Faccio riferimento, in particolare, al momento in cui ha parlato delle 5 Forze dell'ordine, soprattutto del Corpo di Polizia Penitenziaria, a cui appartengo da ben 17 anni. Inquadrato nel ruolo "agenti/assistenti", dal marzo del 2012, ricopro la qualifica di Assistente capo, ruolo di responsabilità, mentre dal marzo 2014 non ho avuto riconosciuto sulla busta paga l'assegno di funzione, a causa dei blocchi varati nel 2011.

Il Suo deprecabile intervento alla trasmissione succitata ha notevolmente sminuito, agli occhi di tutti gli italiani all'ascolto, il nostro lavoro, il nostro Compito Istituzionale, dichiarando che noi svolgiamo "assistenza" ai detenuti. 

Egr. Primo Ministro, le Sue affermazioni non trovano riscontro con la realtà: i compiti istituzionali da noi svolti (legge 395/90) prevedono, da parte nostra, la tutela della disciplina e della sicurezza all'interno dei penitenziari italiani. Svolgiamo, inoltre, molte altre funzioni e deteniamo diverse specializzazioni che non le starò ad elencare, ma è un operato che viene portato avanti grazie all'impegno profuso da tutto il personale coinvolto, che lavora quotidianamente per la sicurezza dei cittadini e dello Stato Italiano, per il quale Lei, ad oggi, riveste il ruolo di Presidente del Consiglio. 

Sono sicuro che, a causa dei Suoi molteplici impegni da Capo del Governo, non avrà tempo di dare ascolto a chi, come me (e siamo tanti), tutti i giorni è a servizio del Paese, ma non per dare assistenza a chi ha violato le leggi dello Stato, ma per garantire la pubblica
sicurezza. Insomma... non siamo "badanti" della popolazione detenuta.... 

 

Ass.te Capo Salvatori Gian Vito
in servizio effettivo c/o Comando di Polizia Penitenziaria Prato

 

 

Per Renzi la Polizia Penitenziaria è la quinta Forza che serve ad assistere i detenuti

 

 


Scritto da: Interventi ricevuti
(Leggi tutti gli articoli di Interventi ricevuti)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 19


PER Paola:

Il tuo intervento è di un'autorevolezza leggera, quantomai reale che, quasi mi commuove nel leggerla!
Non so da quanti anni sei nell'Amministrazione, ma sono certo di ciò che dico: "HAI CENTRATO il vero problema al 90 % del nostro sistema attuale all'interno delle carceri.
IL PROBLEMA, sono proprio questi direttori, dispotici ed arroganti i quali, mortificano quotidianamente i commissari comandanti e tutti coloro che li collaborano. Il mio Comandante subisce tutto ciò da quanto si è insediato. L'unico pensiero del dirigente è quello di fare bella figura con i vertici del PRAP ed i rappresentanti politici locali. Foto in bella mostra sul quotidiano regionale, con l'assenza del Comandante, didascalia dell'articolo senza la menzione del Comandante, corsi di tutti i tipi e libertà di circolazione per tutti i detenuti, per non parlare poi delle risatine da parte di detenuti che vengono rapportati..., parola d'ordine "inutile che scrivete, tanto le sanzioni disciplinari qui da noi non si applicano, nemmeno per episodi gravi. Noi siamo al collasso e loro invece sono all'apice della goduria nel vederci MORTIFICATI!!!!!...Anche il MIO COMANDANTE è al collasso, come tanti altri. Vi assicuro che è proprio un bravo uomo. Peccato non abbia il coraggio di mandare a cagare tutti, compresa ovviamente l'area del trattamento, la quale gode di una sorta di schermatura per tutto ciò che accade.

Di  Tindaro Rosario  (inviato il 30/09/2014 @ 11:05:32)


n. 18


IO la penso cosi: la Polizia Penitenziaria o in futuro Polizia di Giustizia dovrebbe essere assorbita come la forestale e la guardia di finanza dalla Polizia di stato in modo che ci siano solo due corpi di Polizia, Polizia di Stato e Carabinieri. In modo che i vari corpi assorbiti diventino le specializzazioni della Polizia di Stato del tipo specializzazioni: Polizia stradale, ferroviaria, di Frontiera, Penitenziaria, forestale, Finanziaria, Portuale, Aerea. E per quanto riguarda la Polizia Penitenziaria all interno delle carceri dovrebbe fare solamente servizio d ordine pubblico e di sicurezza e lasciamo che se la vedano con civili, educatori, psicologi e altro........

Di  Nando  (inviato il 26/09/2014 @ 12:21:53)


n. 17


il post n15 è senz'altro il migliore! bravo! ben detto!!! peccato che i giornali la notizia l'hanno data a bassa voce!

Di  marcoleopardi  (inviato il 19/09/2014 @ 21:42:02)


n. 16


Ci hanno ridotto all'osso! Dopo 28 anni di Onorato servizio! Mi devo sentir dire dal presidente del consiglio che siamo al servizio dei detenuti! Un domani Vorrei essere al suo servizio! C..............io!

Di  Anonimo  (inviato il 19/09/2014 @ 18:38:55)


n. 15


faremo assistenza anche al padre......
; - )

Di  PASQUINO  (inviato il 19/09/2014 @ 09:45:18)


n. 14


la colpa è dei colleghi che danno i voti alla sx, la polizia è di dx! sia ben chiaro! non aspettiamoci nulla da questi! ci rifaremo alle prossime elezioni! quando i cittadini stufi di mancanza di sicurezza si butteranno con ivoti a destra!!!!

Di  marcoleopardi  (inviato il 18/09/2014 @ 15:44:43)


n. 13


gli dite al presidente del consiglio,per che non manda tutti i suoi consiglieri a fare da badante ai detenuti , visto che noi li sopportiamo tutti i giorni probabile della nostra pensinone ?

Di  SONO STANCO  (inviato il 18/09/2014 @ 15:20:47)


n. 12


Si'i direttori sono la pecca del sistema penitenziario, la maggior parte e ripeto la maggior parte c'e' un 10% che si salva, sono arroganti prepotenti e abusano del loro potere a loro piacimento.
Chi fa in un modo chi in un altro e' solo una vergogna.
I direttori che prendono circa 4 mila euro e piu' le indennita' sono solo uno spreco di soldi perche' alla fine bloccano la crescita del Corpo che ha bisogno di autonomia. un comandante sulla carta dovrebbe essere autorevole e, invece sovente e'succube di un direttore incapace, testardo e attorniato da gente perfida e leccac...Anche in seno agli stessi colleghi, che per imanere in ufficio si vendono alla grande.---
E' ora di far passare il decreto di direttore della sicurezza anche i sindacati che hanno i funzionari direttivi del corpo, cosa dirigono se non hanno autonomia?
Mettere l'area della scirezza in autonomia e non in sottordine al direttore che fa da padre padrone? Non vi sembra???
parola di un agente annoiato di questo sistema marcio fino ai capelli.

Di  PAOLA  (inviato il 18/09/2014 @ 11:07:20)


n. 11


Pochi giorni fa il DAP ha fatto rientrare tutto il personale distaccato negli uffici esterni tribunali altri ministeri ecc. ecc., ha bloccato per due anni la possibilità di poter essere impiegato in servizi al di fuori degli istituti penitenziari e nessun sindacato ripeto nessuno soprattutto i più rappresentativi hanno mosso un dito per evitare questa discriminazione verso gli appartenenti alla Polizia Penitenziaria, siamo l'unico Corpo che non ha le sezioni di P.G. presso le Procure, come possiamo pretendere di essere considerati, dobbiamo svegliarci e non piangerci addosso e soprattutto non essere invidiosi quando si riesce ad avere o impiegare personale anche all'esterno per altri servizi altrimenti resteremo sempre un Corpo di serie B. Saluti

Di  Angelo  (inviato il 18/09/2014 @ 08:32:12)


n. 10


commentare le dichiarazioni del Sig. Renzi è fiato sprecato, prima bisognerebbe che qualcuno spiegasse cosa significa indossare con onore una divisa e ottemperare ai compiti istituzionali a cui sono demandati i poliziotti penitenziari,magari fargli vivere a stretto contatto la vita quotidiana del nostro lavoro, e non come avviene di solito quando una "personalità" fa visita nei penitenziari dove tutto è artefatto...

Di  nello  (inviato il 18/09/2014 @ 00:40:24)


n. 9


Un grazie davvero al collega assistente C.per le delucidazioni mandate al presidente Renzi. Mi auguro e, al momento non ne so niente,se altri "Graduati" di alto livello,abbiano pensato a fare una bella lettera al signor Renzi!Perchè si ricordino che anche loro fanno parte della Polizia Penitenziaria.

Di  Frank  (inviato il 17/09/2014 @ 10:06:18)


n. 8


SIAMO POLIZIOTTI DI QUESTO STATO NON BADANTI SE LO RICORDI EGREGIO SIGNOR RENZI MATTEO!!!!
E NON CI DELUDA ALMENO LEI CHE E' IL PIU' GIOVANE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA ITALIANA.

Di  Giovanni  (inviato il 16/09/2014 @ 20:06:13)


n. 7


Peccato che è morto Mike Bongiorno !!!!!!!!!!

Di  Anonimo  (inviato il 15/09/2014 @ 18:07:54)


n. 6


L'altra realtà costante della penitenziaria è che ci piangiamo sempre, e abbiamo il complesso di inferiorità, -------BASTA--------, bisogna essere orgogliosi di quello che siamo e facciamo, sicuramente il nostro lavoro è diverso (dalla Polizia, quella che vorremmo che fossimo), infondo è la realtà!, tutto il resto sono chiacchere di vere persone ignoranti.
Saluti.

Di  Luca  (inviato il 15/09/2014 @ 17:06:34)


n. 5


complimenti egr collega e ci mancherebbe che assistiamo anche i detenuti

campassero i politici con 1400 al mese

Di  BASCO AZZURRO  (inviato il 15/09/2014 @ 16:48:35)


n. 4


Daccordissimo, ma cosa ci si poteva aspettare da chi non rappresenta altro che gli interessi dei partiti? Ricordiamoci, che dopo la caduta del governo Berlusconi (eletto a furor di popolo),le ultime 3 legislature non rappresentano nessuno ma solo loro stessi. Avanti con le proteste elatanti FORZA DONATO!

Di  Marco  (inviato il 15/09/2014 @ 14:09:47)


n. 3


daccordissimo con il post,n.2

Di  giulio  (inviato il 15/09/2014 @ 12:24:13)


n. 2


No ma che dici Lorenzo....Avevamo l'ufficio in tribunale e hanno fatto di tutto per toglierlo(di colleghi sto' parlando)..abbiamo il servizio pol.stradale e fanno di tutto per non farlo partire (parlo di tanti cordinaatori e comandanti)...ci chiedono di fare O.P. e non ci mandano (parlo dei direttori)...e' il fatto che appena facciamo qualcosa di diverso dalla sezione ci viene la crisi esistenziale...LA COLPA E' NOSTRA.

Di  carlo  (inviato il 15/09/2014 @ 11:55:01)


n. 1


Spero che gli arrivi questo messaggio. Purtroppo quello che manca al corpo, è proprio la pubblicità esterna vivere tra la gente aimé nessuno dei nostri capoccioni vuole ecco perché dopo quasi 200 anni ancora nessuno sa chi siamo e quali sono i nostri compiti...

Di  Lorenzo  (inviato il 15/09/2014 @ 10:54:34)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.147.203.105


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione