Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
L’importanza della comunicazione e della collaborazione tra poliziotti penitenziari


Polizia Penitenziaria - L’importanza della comunicazione e della collaborazione tra poliziotti penitenziari

Notizia del 10/11/2014

in Accadde al penitenziario

(Letto 4813 volte)

Scritto da: Rita Argento

 Stampa questo articolo


Nel contesto carcere, il più delle volte si è sempre cercato di affrontare il tema della “comunicazione”, attraverso i corsi di formazione e aggiornamento per il personale in servizio.

Una buona comunicazione è la base principale in ogni rapporto di lavoro, in particolare proprio tra poliziotti penitenziari, protagonisti di un delicato sistema, carico di tensioni non sempre prevedibili.

Nello specifico, basta varcare la portineria centrale di qualsiasi istituto detentivo per entrare in una realtà dove la comunicazione diventa un “A, B, C” fondamentale.

Si pensi, ad esempio, al momento classico del “darsi le consegne a fine turno”: di fatto potrebbe essere considerato come unoscambio di sommarie informazioni”, ma  riveste, invece, un aspetto fondamentale ed importante, anche perché una esatta e scrupolosa “trasmissione” potrebbe rivelarsi utile nel turno successivo, per evitare o comunque contrastare il realizzarsi di un evento critico, magari già preannunciato nel turno precedente.

Inoltre, il “dare un comando” da parte di un superiore gerarchico avrà buon fine soltanto se ben compreso da chi lo riceve.

D’altronde, è inutile ribadire come nei rapporti interpersonali la buona comunicazione è il punto di partenza, ed è chiaro come una comunicazione inefficace potrebbe contribuire soltanto ad alimentare un contesto di lavoro già di per sé problematico, ampliando, di conseguenza,  un senso di malessere generale.

Ancor di più, se pur metaforicamente, si provi a pensare ad una ferrovia dove ci sono tremila chilometri di binari perfetti e appena tre metri di binari rotti: è evidente che il treno non potrà passare, nonostante l’impedimento sia soltanto in una piccola parte del binario!  

E lo stesso vale per la comunicazione: se difettosa, anche calata in un contesto efficiente e funzionante, non ci fa arrivare da nessuna parte.

Considerando quante ore si trascorrono al lavoro, ben si comprende perché l'ambiente lavorativo sia fondamentale per l'equilibrio psicofisico globale.

Lavorare otto ore, se non più, al giorno in un ambiente in cui i rapporti interpersonali sono vissuti, o percepiti, come stressanti, a lungo andare logora e può influire negativamente su molti altri aspetti della vita.

Fondamentale è quindi l’impegno affinché si possa instaurare un clima di comunicazione, capace di essere “messo in pratica, nel vero senso della parola” e allo stesso tempo che sia funzionale ad una cooperazione tra colleghi e non input di una competizione esasperata che, di certo, a nulla serve se non ad aggiungere altra tensione.

 

 

 


Scritto da: Rita Argento
(Leggi tutti gli articoli di Rita Argento)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria
Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri
Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.167.159.180


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione