Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
L’ispettore generale dei cappellani rivela: anche in carcere si fanno sedute spiritiche e riti satanici.


Polizia Penitenziaria - L’ispettore generale dei cappellani rivela: anche in carcere si fanno sedute spiritiche e riti satanici.

Notizia del 06/06/2010

in Accadde al penitenziario

(Letto 3909 volte)

Scritto da: Cesare Cantelli

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


L'ispettore generale dei cappellani dell'Amministrazione penitenziaria, monsignor Giorgio Caniato, 82 anni, ha rivelato, di recente, che dentro le carceri italiane ci sono detenuti che evocano il diavolo con riti e sedute spiritiche.

Monsignor Caniato ha dichiarato che: “Si fanno sedute spiritiche e la cosa è venuta fuori perché gli altri ospiti nei penitenziari si sono lamentati che la notte nelle celle le sedie ballavano e le pentole appese ai muri cadevano. Lo hanno detto alla sorveglianza e sono venuti a saperlo pure i cappellani e le suore.”
 
Stando a quanto è emerso, la pratiche sataniche sarebbero esercitate più dalle donne, anche se sono capitate anche nei settori maschili.
 
Sempre secondo Caniato: “Evidentemente, queste persone hanno continuato a fare dentro quello che praticavano fuori, per evocare amici e parenti defunti  e per sapere da loro chissà che cosa. Ovviamente, praticare riti satanici in carcere è vietato.”
Il fenomeno finora risulta, però, molto circoscritto e all'ispettore generale dei cappellani non risultano casi di possessione diabolica o d'infestazione ambientale all’interno di un carcere, tanto che nessun esorcista ha mai varcato la soglia di un istituto penitenziario  con Bibbia, aspersorio e acqua santa.
 
Pur tuttavia, una riflessione di monsignor Caniato induce a prendere atto di come: “Sono aumentati  i detenuti per reati che hanno a che fare in qualche modo con il diavolo: pensiamo alle bestie di satana di Varese e alle tre omicide della suora di Chiavenna.”
 
Su questo argomento, nessuna fonte può essere considerata più attendibile di monsignor Caniato, visto che il prelato esercita  la sua missione apostolica nelle carceri italiane fin dal lontano 1955.
 
 

Scritto da: Cesare Cantelli
(Leggi tutti gli articoli di Cesare Cantelli)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria
Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri
Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità
Fino a 6 mesi di carcere e 1000 euro di multa per chi sporca edifici e mezzi di trasporto, sia pubblici che privati
Dal carcere di Milano alla Siria: così si è radicalizzato il giovane foreign fighter
Sanremo, rissa tra detenuti sedata dalla Polizia Penitenziaria
Poliziotti Penitenziari aggrediti da un detenuto nel carcere di Busto Arsizio


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


A signor cappellano, come disse il celebre TOTO' "Ma mi faccia il piacere"
io sto in sezione tutti i giorni,e di oggetti vibrare se ne sentono in continuazione,ma a farli vibrare noto che sono diavoli probabilmente con le corna ma senza coda ,cioè i cd utenti che quando rompono o protestano per i loro motivi .
Ci mancava pure questa siamo a posto,oggi nelle nostre patrie galere non si farebbe vedere neanche il diavolo viste le condizioni.

Di  GIUSEPPE  (inviato il 08/06/2010 @ 22:19:01)


n. 2


A parte che mi par euna bufala bella e buona, mii pare ovvio che tiri acqua al suo mulino... :)))

Di  Anonimo  (inviato il 07/06/2010 @ 22:43:41)


n. 1


MA questo cappellano le sono partite le rotelle, crede ha queste sciocchezze,le pentole che sente cadere sono i deteduti che si preparano gli spaghetti con aglio è pepperoncino,lo fanno molto spesso di notte.

Di  mario  (inviato il 06/06/2010 @ 22:18:06)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.227.36


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

7 Diventa anche tu Capo del DAP!

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 C’era una volta la sentinella

10 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

3 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

8 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

9 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

10 Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada


  Cerca per Regione