Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Lo sport in carcere per il benessere dei detenuti e della Polizia Penitenziaria


Polizia Penitenziaria - Lo sport in carcere per il benessere dei detenuti e della Polizia Penitenziaria

Notizia del 03/12/2013

in Fiamme Azzurre

(Letto 2969 volte)

Scritto da: Lali

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Nel Salone d'Onore del Coni il Presidente Giovanni Malagò e il Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, hanno siglato il protocollo d'intesa del progetto “Sport in carcere”. Alla firma erano presenti il Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Giovanni Tamburino, il Segretario Generale del Coni, Roberto Fabbricini,ed il Commissario Marcello Tolu, Responsabile Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre.

Il progetto è finalizzato al miglioramento della condizione carceraria e del trattamento dei detenuti attraverso la pratica e la formazione sportiva. L’obiettivo è di realizzare in tempi brevi una prima serie di interventi concordati in sede europea nel corso degli incontri che il Ministro della Giustizia ha avuto a Strasburgo il 4 e 5 novembre scorso, davanti al Consiglio d’Europa e alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo. Il “Protocollo d’Intesa” prevede l’impegno congiunto dei promotori - con il concorso delle Federazioni Sportive Nazionali - nelle strutture individuate all’interno di diversi istituti di pena, su tutto il territorio nazionale. Le sedi-pilota interessate dall’iniziativa sono quelle della Casa Circondariale di Bologna e di Roma-Rebibbia “Femminile”.

Oltre a ciò è fondamentale sottolineare come il progetto si rivolga anche al benessere del personale della Polizia Penitenziaria che con il mondo carcere ha un contatto diretto e quotidiano (come e quanto gli stessi reclusi in molti casi estremi).Il Ministro Annamaria Cancellieri in tal senso ha dichiarato che: “L'impegno, in ogni carcere, è che ci siano impianti sportivi, anche se è un cammino che si preannuncia molto lungo. Vogliamo che di questi impianti possa goderne anche la Polizia Penitenziaria. E dove ci sarà la possibilità di ingressi esterni, questi impianti dovranno essere messi a disposizione della collettività. Bisogna che la società civile viva in simbiosi con il carcere, che è una risorsa e non solo un problema. La Costituzione dice che il detenuto debba espiare la pena ma la detenzione deve essere un momento di crescita e non di regressione. Lo sport è un grimaldello che permette di rompere certe catene. Lo sport è un insieme di regole, di forza, disciplina e quindi portare i principi dello sport all'interno delle carceri significa dare alle carceri gli strumenti di crescita civile".

Il Presidente Malagò ha sottolineato l’importanza del messaggio promosso attraverso il progetto. “Oggi è una giornata importante. E' una cosa della quale essere fieri, orgogliosi. Il protocollo è un atto formale ed in parte anche sostanziale. A volte queste iniziative sono rimaste lettera morta ma questa volta voglio dimostrare sul campo praticamente e concretamente che il mondo dello sport può dare molto alle persone che vivono dentro al carcere. Lo sport contribuisce mettendoci la faccia e le professionalità. I migliori atleti, tecnici, allenatori e del materiale. Credo che oggettivamente ci siano dei problemi di strutture ma anche su questo possiamo provare ad incanalare qualche azienda che vuole investire nel mondo dello sport ed è attenta ai temi del sociale per creare degli spazi, i miglior possibili, dove noi entriamo e portiamo i grandi campioni. Persone che sono in un contesto di regime carcerario evidentemente le regole non le hanno rispettate, invece dobbiamo spiegare che nello sport è indispensabile farlo”.

Il Responsabile del Gruppo Sportive Fiamme Azzurre, Marcello Tolu, ha quindi specificato i dettagli dell’iniziativa. “La pena deve tendere al reinserimento, lo sport è un ausilio fondamentale in questo senso. Prevediamo di impegnare i detenuti anche nell’ambito di manifestazioni e iniziative sportive”. L’iniziativa di natura formativa sarà successivamente estesa d altre realtà penitenziarie.

 


Scritto da: Lali
(Leggi tutti gli articoli di Lali)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Altri 26 telefonini trovati nel carcere di Padova, 20 dei quali occultati da un Poliziotto penitenziario nella suo alloggio di servizio
Skype per i 41-bis in carcere? Il Ministro Orlando: non riguarderà i capi mafia
Uno degli accusati dell''omicidio di Emanuele Morganti era stato arrestato la sera prima con più di 1000 dosi di droga ma subito rilasciato
Sequestrati telefoni e coltelli nel carcere di Cassino: operazione di Carabinieri e Polizia Penitenziaria
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


ogni tanto raramente si vede qualche divisa ...
magari ce ne fossero di iniziative del genere per valorizzare un pò il Corpo.
nono ne possiamo più di sentir parlare solo dei "poveri detenuti"

Di  Marione  (inviato il 04/12/2013 @ 11:11:09)


n. 3


Come no?Oramai verranno tutti a delinguere qui in Italia!!!Se la Costituzione dice che il detenuto debba espiare la pena ma la detenzione deve essere un momento di crescita e non di regressione.Forse è da rivedere questa parte di Costituzione.Per la Polizia Penitenziaria sarà un ennessima mansione gravosa sui tanti gravosi servizi che stiamo affrontando!!!

Di  Frank  (inviato il 04/12/2013 @ 10:51:29)


n. 2


Il carcere è una risorsa e non solo un problema? Be per qualcuno sicuramente, per la Polizia Penitenziaria no di certo.

Di  cairo 74°  (inviato il 04/12/2013 @ 10:06:56)


n. 1


Davvero una bella iniziativa!

Di  Miccio  (inviato il 04/12/2013 @ 07:08:52)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

23.22.58.239


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 SI al riordino delle carriere! Ecco il quadro completo dei benefici

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Colpo mortale alla sicurezza delle carceri: Il DAP chiude le Centrali Operative Regionali

7 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

8 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?

9 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

10 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione