Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Ma è giusto che per una piccola infrazione disciplinare si debba pagare per tutta la carriera ?


Polizia Penitenziaria - Ma è giusto che per una piccola infrazione disciplinare si debba pagare per tutta la carriera ?

Notizia del 28/05/2012

in Il caso.

(Letto 5832 volte)

Scritto da: Interventi ricevuti

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Gradirei capire se un agente scelto rapportato e sanzionato con la deplorazione di anni 1 (uno) divenuti più tre per l'abbassamento conseguenziale del giudizio da buono a sufficiente in virtù del fatto che l'anno precedente è stato sanzionato appunto con la deplorazione,avanzato quindi ad assistente con 14 anni di servizio e di conseguenza ad assistente capo con ben 19 anni di servizio avanzati,debba comunque rimanere sottoposto gerarchicamente a tutti i colleghi che sono nel frattempo avanzati regolarmente ma con meno anni di servizio cioè assistenti capo con 15 anni ?

E' pazzesco ma è quello che mi stanno attualmente facendo quindi rimango recluta a vita faccio gli stessi servizi di quando avevo un anno di servizio mentre i miei colleghi più giovani di me fanno i posti di servizio meno gravosi,ma non finirò mai più di scontare la mia sanzione?

Rimarrò nel limbo vita natural durante a scoppiare fino all'ultimo giorno di servizio poiché la nomina dei colleghi seppur più giovani di me di età anagrafica e di anni di servizio è antecedente alla mia nonostante io ho almeno 4 anni di servizio in più di tutti loro.

Il tutto perché durante un turno notturno in sezione di dieci anni fa ad un quarto d'ora dal fine servizio mi sono chiuso gli occhi dal sonno,ed il sovrintendente d'ispezione mi ha rapportato.

Ma è possibile questa mostruosità ?
 

Lettera Firmata


Scritto da: Interventi ricevuti
(Leggi tutti gli articoli di Interventi ricevuti)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 16


Salve avrei piacere di rispondere ai colleghi intervenuti senza nota polemica alcuna,in merito al mio post del 28-05-2012:un ringraziamento particolare alla collega Rita che con oculatezza ha proprio centrato il vero problema comunque consolandomi quasi con affetto materno.Volendo rispondere all'isp. Rico debbo ammettere che è quasi mortificante vedergli porsi il dubbio circa la circoscrizione dell'evento e davvero poco delicato ed irrispettoso nei miei confronti.Purtoppo x me so ben io come si sono svolti i fatti caro isp.Per ultimo un ulteriore ringraziamento al collega Altomare il quale fa un grande buco nell'acqua (scusate il gioco di parole),poiche non so in quale istituto presti servizio ,ma dove lavoro io e penso in tutta Italia il mod.14 viene stilato in assoluta scala gerarchica,non vedo quindi come possa fare io a svolgere i servizi che effettivamente mi competerebbero x gli effettivi anni di servizio,se vengo inquadrato 140 posizioni più in basso?Credo abbia un po le idee confuse oltre che essere un romantico sognatore visto che mi propina i RICORSI,e poi scusa ma dove sono i comandanti? non ne vedo da anni! Sveglia collega la verità è che nella nostra amministrazione a volere essere non volgari non esiste la meritocrazia,anzi se poco poco alzi la cresta son cazzi amari,non so che anno sei di arruolamento ,io sono un 1993 di aprile e ti posso assicurare che di schifezze allucinanti ne ho viste fin troppo,anche se non demordo.Ciao e grazie a tutti x essere intervenuti,rimango in attesa di nuove osservazioni costruttive ed edificanti.P.S. spererei tanto che questi forum possano essere letti dalla commissione studi del nostro Ministero chissa!MA!Saluti ancora.

Di Vincenzo (inviato il 05/09/2012 @ 11:04:29)

Di  vince  (inviato il 27/07/2013 @ 22:03:20)


n. 15


Salve avrei piacere di rispondere ai colleghi intervenuti senza nota polemica alcuna,in merito al mio post del 28-05-2012:un ringraziamento particolare alla collega Rita che con oculatezza ha proprio centrato il vero problema comunque consolandomi quasi con affetto materno.Volendo rispondere all'isp. Rico debbo ammettere che è quasi mortificante vedergli porsi il dubbio circa la circoscrizione dell'evento e davvero poco delicato ed irrispettoso nei miei confronti.Purtoppo x me so ben io come si sono svolti i fatti caro isp.Per ultimo un ulteriore ringraziamento al collega Altomare il quale fa un grande buco nell'acqua (scusate il gioco di parole),poiche non so in quale istituto presti servizio ,ma dove lavoro io e penso in tutta Italia il mod.14 viene stilato in assoluta scala gerarchica,non vedo quindi come possa fare io a svolgere i servizi che effettivamente mi competerebbero x gli effettivi anni di servizio,se vengo inquadrato 140 posizioni più in basso?Credo abbia un po le idee confuse oltre che essere un romantico sognatore visto che mi propina i RICORSI,e poi scusa ma dove sono i comandanti? non ne vedo da anni! Sveglia collega la verità è che nella nostra amministrazione a volere essere non volgari non esiste la meritocrazia,anzi se poco poco alzi la cresta son cazzi amari,non so che anno sei di arruolamento ,io sono un 1993 di aprile e ti posso assicurare che di schifezze allucinanti ne ho viste fin troppo,anche se non demordo.Ciao e grazie a tutti x essere intervenuti,rimango in attesa di nuove osservazioni costruttive ed edificanti.P.S. spererei tanto che questi forum possano essere letti dalla commissione studi del nostro Ministero chissa!MA!Saluti ancora.

Di  Vincenzo  (inviato il 05/09/2012 @ 11:04:29)


n. 14


Ho 14 anni di servizio nessun rapporto e sono assistente da un solo anno per i giudizi negativi senza motivo a cui ho ricorso ma con esito negativo
tutto grazie al carcere di parma che uccide le carriere

Di  fabio  (inviato il 31/05/2012 @ 13:44:35)


n. 13


Caro Nico 66 ti assicuro che sono stati pubblicati su un altro sito, nonchè ne è stata data comunicazione agli organi di stampa locali.
Ho curato personalmente tutto questo e le notizie sono state pubblicate.
Un saluto da Scorpion.

Di  Scorpion  (inviato il 30/05/2012 @ 21:08:11)


n. 12


Caro scorpin, come mai i tuoi arresti effettuati non sono mai stati pubblicato su questo sito?, visto che tu quando effettui un arresto espleti tutti gli atti senza dover chiedere aiuto alle altre forze di polizia.?

Di  Nico66  (inviato il 30/05/2012 @ 19:06:10)


n. 11


Sono un ispettore in pensione. Ricordiamoci colleghi che il nostro Corpo ha una priorità indissolubile : mantenere l'ordine e la disciplina negli Istituti Penitenziari nel rispetto delle Leggi e dei Regolamenti di persone sottoposte a esecuzione penale o in attesa di giudizio. Detto questo è opportuno che le altre specificità ben vengano ma è necessario la capillarità e l'organizzazione sul territorio. Le aliquote di P.G. alle Procure per il momento è un sogno.
Perchè trovano le resistenze degli stessi P.M e dal Capo del Dap, che comunque è un magistrato.

Di  Nicola  (inviato il 30/05/2012 @ 17:05:52)


n. 10


Ciao caro collega. Mi rivolgo a te che lamenti che non siamo in grado di fare arresti, di informare il p.m. di turno o quant'altro riguarda gli atti di Polizia Giudiziaria. Ti assicuro che non funziona così come descrivi il Corpo o come lo vede quel tuo......cugino Carabiniere. Per quanto mi riguarda ho chiuso l'anno 2011 con 15 arresti e altre attività di P.G. in servizio e libero dal servizio.
Un umile Assistente Capo della Polizia Penitenziaria, di cui sono fiero di appartenere.

Di  Scorpion  (inviato il 29/05/2012 @ 22:52:43)


n. 9


Caro Nico fino a che tutti saranno convinti come te che la Polizia Penitenziaria non è seconda a nessuno non andremo mai da nessuna parte, che significa non è seconda a nessuno? Ma tu lo sai che Carabinieri,P.S., G. di F.,Forestale, Provinciale e Municipale tutti hanno le sezioni di P.G. presso le Procure? Fammi capire come ti reputi tu rispetto a questi colleghi? Hai ragione non siamo secondi ma settimi, visto che almeno loro sei alcuni riconoscimenti li hanno avuti. I nostri vertici giocano proprio sui colleghi come te che sono convinti e si accontentano di dire non siamo secondi a nessuno per non farci crescere. Vogliamo le sezioni di P.G. e vogliamo entrare nella DIA come tutti gli altri Corpi di Polizia.

Di  Il deluso  (inviato il 29/05/2012 @ 19:49:16)


n. 8


La Polizia Penitenziaria non è seconda a nessuno, la legge ci riconosce gli stessi diritti e poteri come le altre forze di Polizia, pertanto se non collega effettua un arresto, lo devo portare a termine, senza chiamare le altre forze di Polizia, solo così potete mettere l'annuncio sul vostro sito, diversamente non pubblicatelo, ve lo dico per esperienza personale, poichè ho un cugino nei carabinie e leggendo igni volta che un collega arresta qualcuno e chiama la PS o i CC e non la PP, mi dice non siete capaci nemmeno di redigere un verbale di arresto.

Di  Nico66  (inviato il 29/05/2012 @ 14:52:13)


n. 7


Come possiamo pretendere di entrare nella dia se non siamo in grado di portare a termine un eventuale arresto o fermo di pg, che riccorriamo sempre alla polizia o ai carabinieri? Forse perché alcuni colleghi non sanno come compilare un verbale di arresto e informare il pm, e poi perchè chiamare la ps o i cc , bisogna chiamare il più vicino nucleo e farsi mandare una pattuglia di pp per compilare il verbale di arresto' informare il pm e accompagnare l'arrestato in un istituto penitenziario per restare a disposizione dell'a.g. Procedente, cosi il pm leggi gli atti solo compilati dalla polizia penitenziaria e non ps o cc. C. Spero di leggere in futuro un arresto effettuato da un collega senza che sia stata chiamata la ps o i cc.

Di  Nico66  (inviato il 29/05/2012 @ 09:12:32)


n. 6


Posso solo dirti nella mia decennale carriera che la parola EQUITA' in questa Amm.ne è spesso dimenticata sconosciuta ed a volte voluta..così si assiste a casi gravi compiuti da apparteneti al corpo che vengono per cosi dire "coperti" ed a casi come il tuo su cui ci si accansice...forse bello mio non hai protettori o le spalle coperte da qualcuno forse è solo sfortuna...ma dietro questo forse si nasconde la frustrazione del personale.....non ti abbattere e cerca di reagire in positivo...concentrati sulla tua vita privata e personale e non permettere che queste ingiustizie penetrino nel tuo animo..ci sn tante altre cose più importanti di queste credimi...oltre il servizio oltre la galera c'è una vita da vivere ed ogni giorno è buono per arrichire la ns vita di esperienze di affetti...cose queste che possono renderci felici e liberi!
ciao Matteo da Reggio Emilia

Di  Matteo  (inviato il 28/05/2012 @ 18:59:18)


n. 5


Forestale nella DIA
Caro Donato continua il nostro distacco dalle altre forze di Polizia, è stata apportata una nuova modifica al codice Antimafia, grazie al lavoro dei sindacati del Corpo forestale e del loro Capo del Corpo sono entrati a far parte della Direzione Investigativa Antimafia "Disposizioni integrative e correttive al DLG n. 159 del 2011, recante Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2, della legge n. 136 del 2010". Noi cosa dobbiamo aspettare ancora?

Di  Il deluso  (inviato il 28/05/2012 @ 18:43:43)


n. 4


complimenti a qualcuno che a quanto capisco, non riconosce la gerarchia a cui siamo tutti sottoposti,andiamo avanti cosi! ,ognuno decide per se, se un preposto è un ass.c. non importa io sono piu' intelligente e pertanto non ti riconosco il tuo status. ma il rispetto ?.
ass-c. la pantera rosa

Di  Anonimo  (inviato il 28/05/2012 @ 16:57:42)


n. 3


Ti hanno veramente fatto del male, caro collega, sono stati veramente duri, per me non è giusto, mi sembra strano, con tutti colleghi che sono stati avanzati di grado,hanno un curriculum da mettersi paura, hanno avuto la cosiddetta meritocrazia. No come ripeto non è giusto.

Di  Rita  (inviato il 28/05/2012 @ 14:45:02)


n. 2


per l'episodio che racconti, se circoscritto (?), la mia personale opinione è che la sanzione definitiva, anche se bisogna prenderne atto, è stata esagerata. pensa per contro se non avessi fatto niente e potenzialmente, in maniera magari virutale, ma di fatto ti fosse impedito lo stesso...............buona giornata a tutti.

Di  isp. rico massimo.  (inviato il 28/05/2012 @ 11:11:47)


n. 1


Già di per sè la deplorazione comporta il ritardo di un anno all'avanzamento alla qualifica superiore che, così come sopra sinteticamente descritto, la sanzione comminata mi è apparsa eccessiva. Ma, non entro nel merito disconoscendo le diverse sfaccettature che hanno portato a tale giudizio...
Ciò che non andava fatto, invece, è stato l'abbassamento della classifica, che non dovrebbe trovare giustificazione in forza di una comminata sanzione disciplinare, se non per intervenuta sanzione superiore alla deplorazione il cui giudizio non può essere superiore a buono.
L'infrazione disciplinare dovrebbe essere "pagata" con la sola sanzione.
Ad ogni modo sono ammessi ricorsi, sia avverso le sanzioni disciplinari che avverso i giudizi annuali.
Lo so, sfondiamo una porta aperta...
Quindi caro collega, purtroppo, che sia giusto o meno, non ti resta che attendere neo agenti per far "prevalere" la tua superiorità gerarchica e non rimanere - come tu dici - recluta a vita.
Sappi, però, infine, che la qualifica, non sempre collima con le competenze professionali, capacità di risoluzione, capacità organizzativa ecc...
Con ciò voglio dire: se io fossi un Comandante, credo che non avrei remore a preferire un agente scelto con spiccate qualità in un particolare posto di servizio, piuttosto che un assistente capo incompetente...
Pertanto, se uno si fa valere, a mio avviso, le qualifiche servono poco...

Di  Giovanni Altomare  (inviato il 28/05/2012 @ 10:38:39)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.207.116


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

4 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

5 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

6 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

7 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione