Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Mondo penitenziario: intervenire presto e bene!


Polizia Penitenziaria - Mondo penitenziario: intervenire presto e bene!

Notizia del 22/10/2013

in Accadde al penitenziario

(Letto 3327 volte)

Scritto da: Rita Argento

 Stampa questo articolo


Ad oggi, la situazione complessa delle Carceri e della Polizia Penitenziaria richiede un intervento quanto più immediato e risolutivo. Soprattutto, in vista del termine ultimo della Corte Europea.

Uno degli argomenti più battuti  è il sovraffollamento della popolazione detenuta negli Istituti Penitenziari. Nonostante, ogni realtà detentiva, sia testimone di una verità più o meno grave, non si può negare, che il denominatore comune rimane lo stesso: “Intervenire presto e bene!”

Il sovraffollamento, diventa problematico nella gestione, anche perché si rispecchia nel lavoro del poliziotto penitenziario, non soltanto dentro le mura del carcere, ma anche in tutti quei movimenti necessari del detenuto con servizio scorta, verso l’esterno.

Ne sono esempio evidente: le udienze in Tribunale, le visite ambulatoriali programmate nelle strutture ospedaliere, i colloqui tra detenuto uomo e detenuta donna, laddove previsto e autorizzato, visite immediate in pronto soccorso, permessi con scorta ecc.

Si può ben comprendere come la Polizia Penitenziaria, ad oggi versi, in particolari difficoltà, dato la carenza di organico che sembra essere una costante perenne all’interno delle carceri.

Come si riesce a fronteggiare a tutto, allora? Si affronta! Ma , con grande difficoltà!

Inoltre il sovraffollamento della popolazione detenuta, diventa ancor più difficile da gestire quando si prendono in considerazione le strutture carcerarie più “vecchie” che necessitano di una evidente opera di ristrutturazione.

E’ importante  intervenire con una misura d’impatto! Anche perché ormai è troppo tempo che se ne sta parlando; e di conseguenza è necessario non fermarsi qui!

Un intervento capace di migliorare quelle che sono le attuali condizioni del mondo penitenziario!

Prendere seriamente in considerazione tutto ciò che può essere utile, per cercare di risolvere una volta per tutte il sistema carcere. Perché non avrebbe senso attuare misure temporanee, per ritrovarsi poi da qui a qualche anno, nuovamente nella stessa drammatica situazione!

 


Scritto da: Rita Argento
(Leggi tutti gli articoli di Rita Argento)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
E'' stato ritrovato il Poliziotto penitenziario scomparso venerdì
Carcere di Fuorni, Santi Consolo non mantine le promesse: la protesta dei Poliziotti penitenziari
Alcol e telefonino nel carcere di Mantova: erano in una cella occupata da detenuti Rom
Direttore del carcere di Busto Arsizio ammette le difficoltà: pochi Agenti ed educatori, ed è tornato il sovraffollaemento
Presidente Trump ritira l''ordine di ridurre le carceri private negli USA
Sindaco di Lucca: il carcere rimane quello, dal Ministero solo le solite proposte
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.205.106.138


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Giuseppe Simeone, sostituto commissario al Dap, 59 anni, stroncato da un infarto

4 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Diventa anche tu Capo del DAP!

7 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

9 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

10 E'' stato ritrovato il Poliziotto penitenziario scomparso venerdì


  Cerca per Regione