Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Na tazzulella e cafè


Polizia Penitenziaria - Na tazzulella e cafè

Notizia del 09/02/2015

in Houston abbiamo un problema

(Letto 3604 volte)

Scritto da: Baldo degli Ubaldi

 Stampa questo articolo


Tra i tanti problemi che affliggono il popolo italiano, come la disoccupazione, la difficoltà di arrivare a fine mese, le tasse che si sovrappongono con una periodicità asfissiante (IMU, TARI, TASI, ACCONTO E SALDO IRPEF, CANONE RAI, CANONE IDRICO ecc.), e i numerosi problemi legati all’allarmante situazione internazionale  - crisi della Grecia, ISIS, guerra in Ucraina, Troika, eurozona, scissione di Forza Italia (?), Noi con Salvini (?) - alcune notizie, davvero di poco conto, passano inosservate e non destano alcun clamore.

Infatti, tra tutti questi problemi davvero preoccupanti e i problemi che quotidianamente affronta la Polizia Penitenziaria (sicuramente meno importanti ma vitali per le attività del Corpo) è passato del tutto inosservato l’aumento del costo della tazzina di caffè allo spaccio che da 30 centesimi è passata di colpo a 50 centesimi. Un bell’aumento del 70% che, colpevole la distrazione causata dai tanti casi di cronaca interna e internazionale, abbiamo subito sulla nostra pelle, e così l’E.A.P. ha portato a casa una vittoria sorprendente senza colpo ferire.

Un’altra tassa occulta, quella del caffè, che va a gravare sulle tasche dei poliziotti penitenziari e che va ad aggiungersi a tutta una serie di tasse occulte comunali che quotidianamente il cittadino (in questo caso il poliziotto penitenziario) paga, come i parcheggi a pagamento ed altro e che a fine mese inciderà percentualmente sulla busta paga.

Certo, qui non si parla di grandi cifre ma di centesimi; ma se consideriamo che il caffè allo spaccio è uno di quei pochi momenti in cui la Polizia Penitenziaria si può rilassare e che mediamente beviamo 3 – 4 caffè al giorno (a volte è un collega che prende i caffè e li porta in sezione o in altri posti di servizio – il caffè è un rito) tale aumento inciderà per 80 centesimi al giorno che se calcolato su base mensile per le presenze effettive si arriva ad una tassa occulta che incide dalle 15 alle 20 euro al mese sulla busta paga. Complimenti dunque all’EAP per averci “punito” con tale aumento su un bene che sicuramente non è primario né fondamentale per la sopravvivenza ma che nelle carceri italiane assume una importanza fondamentale nella vita del poliziotto penitenziario. E complimenti a quanti non hanno alzato la voce contro questo ingiustificato aumento di prezzo.

 

 


Scritto da: Baldo degli Ubaldi
(Leggi tutti gli articoli di Baldo degli Ubaldi)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.145.183.43


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 Riordino: tra formiche e grilli lamentosi

3 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Riordino vuol dire mettere ordine

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna





Tutti gli Articoli
1 Concorso imminente per 540 Agenti di Polizia Penitenziaria riservato ai VFP1 e VFP4

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

5 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore


  Cerca per Regione