Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Nastri, nastrini e medaglie.


Polizia Penitenziaria - Nastri, nastrini e medaglie.

Notizia del 27/09/2010

in Houston abbiamo un problema

(Letto 7447 volte)

Scritto da: Nuvola Rossa

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 

Il mio amico Commissario Ultimo (in graduatoria), confessa di avere il terrore di partecipare alla manifestazioni ufficiali. Egli viene preso dall’angoscia e il motivo, secondo me, è davvero stupido …. Eppure lui, Comandante di un Reparto di 300 e passa agenti, arrivando a comandare in passato fino a 700 agenti, 1000 detenuti, ogni qual volta che stringe la mano ad un Comandante dei Carabinieri, della Finanza, dell’Esercito prova una stretta al cuore alla visione di tutti quei nastri e nastrini – e in caso del 2 giugno o della ricorrenza dei Caduti – di numerose medaglie che adornano quelle divise. Lui mi racconta che, inevitabilmente, i Comandanti che gli stringono la mano guardano alla sua sinistra delle divisa notando il vuoto assoluto e probabilmente classificandolo come una nullità: un uomo senza nemmeno un nastro o una medaglia!
Persino il caporale di giornata dell’Esercito ha più nastri e decorazioni sulla divisa in confronto a quella sua. Lo vedo affranto; mi dice che ha fatto domanda tanto tempo fa per avere una medaglia, che tra l’altro gli spetta, di lungo servizio, per adornarsi la divisa di quel nastrino striminzito, ma dal DAP silenzio assoluto. La medaglia non arriva, nonostante sia alla fine della sua carriera. Come farà a spiegare al Colonnello dei carabinieri che cammina piegato in avanti dal peso di tutte quelle medaglie e decorazioni, che anche lui comunque ha diritto ad una medaglia che comunque tarda ad arrivare…….?
In effetti, da grande capo indiano, persino io mi adorno il copricapo con piume colorate, ognuna aggiunta per ogni nemico ucciso o impresa effettuata, ma lui il povero Commissario (che a quest’ora dovrebbe essere già stato nominato Commissario Capo se il Presidente Ionta alle parole avrebbe fatto seguire i fatti….) ha una divisa disadorna, eppure ne ha fatte di imprese, ma quelle non gli verranno mai riconosciute….
Gli ho suggerito scherzosamente, alla prossima manifestazione ufficiale, di fare come Adriano Celentano nel film “Innamorato Pazzo” e di fregiarsi del nastrino della prima comunione in modo da esibire qualcosa a chi gli dovesse chiedere che razza di decorazione fosse quella.
Però, in fondo lo capisco, vivere in una condizione di frustrazione, con un riallineamento che non arriva, con un contratto bloccato (come tutti gli altri d’altronde), con il direttore che lo umilia, e con un misero nastro raffigurante la bandiera italiana ed una medaglia per gli anni di servizio svolti che non arriva e che probabilmente gli arriverà dopo che sarà andato in pensione e sfoggerà sul vestito quando sarà inviato quale rappresentante dei pensionati ANPPE alle manifestazioni pubbliche.
 
Nuvola Rossa

Scritto da: Nuvola Rossa
(Leggi tutti gli articoli di Nuvola Rossa)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


E' notizia di oggi che un commissario invitato a partecipare ad una banale trasmissione di una TV locale, non è stato autorizzato dal suo PRAP.....ma di che stiamo ancora a parlare?

Di  alfio la punta  (inviato il 29/09/2010 @ 20:33:07)


n. 2


l'umile consiglio che si può dare al commissario ultimo è quello di autodecorarsi con lo stemma della squadra del cuore, il fiocchetto rosso della campagna aids, lo scudetto del polletto vallespluga e i lustrini che regalano nei distributori di benzina, diversamente dovra rassegnarsi a presenziare alle cerimonie nell'anonimato, del resto ci siamo abituati anzi è già troppo che venga autoautorizzato a presenziare, di solito ci vanno i direttori se non gli educatori. La nostra grande amministrazione ha altre cose da pensare e pianificare, non ha tempo per l'immagine del Corpo.

Di  Anonimo  (inviato il 28/09/2010 @ 16:37:33)


n. 1


complimenti per la lettera,
purtroppo anche per le decorazion siamo sempre gli ultimi, e vero tutti gli altri Hanno delle decorazioni
mentre noi aspettiamo da anni per evere riconosciuto un nostro diritto, forse perchè chi dovrebbe rilasciare le medaglie non gli interessa nulla del nostro glorioso Corpo.

Di  franco  (inviato il 27/09/2010 @ 14:27:22)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.147.238.168


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione