Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Negli Stati Generali noi siamo il "Terzo Stato"


Polizia Penitenziaria - Negli Stati Generali noi siamo il

Notizia del 22/10/2015

in I Mulini a Vento

(Letto 2717 volte)

Scritto da: Agente Sapiens

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Come è noto, con il decreto ministeriale dell’8 maggio 2015 il Ministro della Giustizia ha istituito gli “Stati Generali dell’esecuzione della pena”, composto da 18 gruppi di lavoro, c.d. tavoli tecnici, successivamente integrati con il decreto ministeriale del 9 giugno 2015, al fine di dare piena attuazione al principio rieducativo della pena di cui all’articolo 27 della Costituzione, ancora claudicante.

Al riguardo, si rammenta che gli Stati Generali erano un'assemblea consultiva del Regno di Francia; convocati per la prima volta da Filippo IV nel 1302 si riunirono ventidue volte in 487 anni: dopo il 1614 non furono più convocati sino al 1788.

L'ultima volta che vennero riuniti (il 5 maggio 1789) fu per affrontare la crisi finanziaria che stava mandando in rovina la Francia, governata allora da re Luigi XVI. Vi partecipavano in tutto 1139 membri eletti dai diversi Stati: 291 rappresentanti per il Primo Stato (il Clero), 270 per il Secondo Stato (l'Aristocrazia) ed altri 578 per il Terzo Stato (la popolazione urbana e rurale).

Stati Generali Francia

Riunione dell’assemblea degli Stati generali del 5 maggio 1789

 

Ogni ordine si riuniva in una camera separata dagli altri due Stati, discutevano sulla legge ed emettevano un voto per camera: essendo tre i voti, il sistema non ammetteva il pareggio.

 Il più delle volte il Terzo Stato era svantaggiato, perché in qualche modo gli interessi dei nobili e del clero coincidevano: era sufficiente che questi emettessero due voti a favore per ottenere la maggioranza.

Non vorremmo che anche questa volta, per rimanere nella metafora storica, gli interessi del ceto del Comparto ministeri e quelli del ceto dell’Amministrazione penitenziaria convergessero, a discapito del terzo ceto rappresentato dal Corpo di Polizia Penitenziaria.

L’auspicio, quindi, è che il “Corpo di Giustizia dello Stato”, quale nuova realtà organizzativa in cui far confluire tutte le professionalità operanti nell’Amministrazione penitenziaria, riesca finalmente a superare la dicotomia tra Polizia Penitenziaria/Amministrazione: dualismo in cui la Polizia Penitenziaria ha finito per assumere, volente o nolente, un ruolo per così dire di vassallaggio, sebbene costituita da più  o meno di 40.000 unità che quotidianamente e devotamente, nel silenzioso adempimento del dovere, assicurano la tenuta del pur deficitario sistema penitenziario.

 

Resoconto tavoli Stati Generali: proposto nuovo ordinamento Polizia Penitenziaria con ruoli tecnici. Dentro anche Educatori e Assistenti Sociali

 

 


Scritto da: Agente Sapiens
(Leggi tutti gli articoli di Agente Sapiens)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


Mi spiace dirlo, il vostro titolo non mi convince affatto
Negli Stati Generali noi siamo il "Terzo Stato"

Parlerei piuttosto di: "stato comatoso irreversibile".

Di  Egidio S.  (inviato il 26/10/2015 @ 15:02:34)


n. 3


A volte mi chiedo se le lauree conseguite dagli appartenenti al personale di Polizia Penitenziaria (terzo Stato) abbiano meno valore delle lauree conseguite dal personale del Primo e del Secondo Stato.
Eppure, dopo tanti anni di servizio, mi è capitato di conoscere e di lavorare con appartenenti del primo e del secondo stato e, molto sinceramente, tante volte non ho avuto l'impressione di avere di fronte laureati provenienti dal MIT o da Harvard o dalla Bocconi.
Chiedo scusa a tutti ma che volete che io possa capire, io sono un umilissimo e fiero appartenete al terzo stato, e quindi non affetto da ansia da prestazione.
Il terzo stato è quello che deve lavorare in silenzio e nell'ombra affinché il primo e secondo stato possa ben figurare.
Non era mia intenzione generalizzare, perché ci sono tantissimi appartenenti al primo e al secondo stato molto validi, quelli che non soffrono da ansie da prestazione.

Di  UTOPIA  (inviato il 22/10/2015 @ 20:50:16)


n. 2


Se le condizioni saranno quelle, potremmo limitare i danni, invece come chiaramente esposto nell'articolo, noi siamo inevitabilmente il "terzo Stato", per il semplice motivo, che la sortura legislativa, ci vede gerarchicamente subordinati di fatto a figure che non sono provenienti dalla Polizia Penitenziaria, quindi, chi dovrà esporre le argomentazioni, sarà inevitabilmente condizionato dalla necessità di privilegiare la categoria di appartenenza a discapito della Polizia Penitenziaria

Di  PASQUINO  (inviato il 22/10/2015 @ 09:27:44)


n. 1


Potrebbe essere una svolta.
Considerato che, si determinerà l'inevitabile privilegio di fare ingresso in corpo di Polizia, la conditio sine qua non, per essere accolti nell'Organismo, deve essere:
Test attitudinali superati;
Test della Personalità superato;
Colloquio con un perito selettore superato;
Prove di efficienza fisica superate.


Di  PASQUINO  (inviato il 22/10/2015 @ 09:23:16)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.197.180.64


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

5 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

9 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario

10 Nuovi particolari su evasione da Frosinone: i complici sono saliti sul muro di cinta con una scala


  Cerca per Regione