Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Negli Stati Generali noi siamo il "Terzo Stato"


Polizia Penitenziaria - Negli Stati Generali noi siamo il

Notizia del 22/10/2015

in I Mulini a Vento

(Letto 2516 volte)

Scritto da: Agente Sapiens

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Come è noto, con il decreto ministeriale dell’8 maggio 2015 il Ministro della Giustizia ha istituito gli “Stati Generali dell’esecuzione della pena”, composto da 18 gruppi di lavoro, c.d. tavoli tecnici, successivamente integrati con il decreto ministeriale del 9 giugno 2015, al fine di dare piena attuazione al principio rieducativo della pena di cui all’articolo 27 della Costituzione, ancora claudicante.

Al riguardo, si rammenta che gli Stati Generali erano un'assemblea consultiva del Regno di Francia; convocati per la prima volta da Filippo IV nel 1302 si riunirono ventidue volte in 487 anni: dopo il 1614 non furono più convocati sino al 1788.

L'ultima volta che vennero riuniti (il 5 maggio 1789) fu per affrontare la crisi finanziaria che stava mandando in rovina la Francia, governata allora da re Luigi XVI. Vi partecipavano in tutto 1139 membri eletti dai diversi Stati: 291 rappresentanti per il Primo Stato (il Clero), 270 per il Secondo Stato (l'Aristocrazia) ed altri 578 per il Terzo Stato (la popolazione urbana e rurale).

Stati Generali Francia

Riunione dell’assemblea degli Stati generali del 5 maggio 1789

 

Ogni ordine si riuniva in una camera separata dagli altri due Stati, discutevano sulla legge ed emettevano un voto per camera: essendo tre i voti, il sistema non ammetteva il pareggio.

 Il più delle volte il Terzo Stato era svantaggiato, perché in qualche modo gli interessi dei nobili e del clero coincidevano: era sufficiente che questi emettessero due voti a favore per ottenere la maggioranza.

Non vorremmo che anche questa volta, per rimanere nella metafora storica, gli interessi del ceto del Comparto ministeri e quelli del ceto dell’Amministrazione penitenziaria convergessero, a discapito del terzo ceto rappresentato dal Corpo di Polizia Penitenziaria.

L’auspicio, quindi, è che il “Corpo di Giustizia dello Stato”, quale nuova realtà organizzativa in cui far confluire tutte le professionalità operanti nell’Amministrazione penitenziaria, riesca finalmente a superare la dicotomia tra Polizia Penitenziaria/Amministrazione: dualismo in cui la Polizia Penitenziaria ha finito per assumere, volente o nolente, un ruolo per così dire di vassallaggio, sebbene costituita da più  o meno di 40.000 unità che quotidianamente e devotamente, nel silenzioso adempimento del dovere, assicurano la tenuta del pur deficitario sistema penitenziario.

 

Resoconto tavoli Stati Generali: proposto nuovo ordinamento Polizia Penitenziaria con ruoli tecnici. Dentro anche Educatori e Assistenti Sociali

 

 


Scritto da: Agente Sapiens
(Leggi tutti gli articoli di Agente Sapiens)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


Mi spiace dirlo, il vostro titolo non mi convince affatto
Negli Stati Generali noi siamo il "Terzo Stato"

Parlerei piuttosto di: "stato comatoso irreversibile".

Di  Egidio S.  (inviato il 26/10/2015 @ 15:02:34)


n. 3


A volte mi chiedo se le lauree conseguite dagli appartenenti al personale di Polizia Penitenziaria (terzo Stato) abbiano meno valore delle lauree conseguite dal personale del Primo e del Secondo Stato.
Eppure, dopo tanti anni di servizio, mi è capitato di conoscere e di lavorare con appartenenti del primo e del secondo stato e, molto sinceramente, tante volte non ho avuto l'impressione di avere di fronte laureati provenienti dal MIT o da Harvard o dalla Bocconi.
Chiedo scusa a tutti ma che volete che io possa capire, io sono un umilissimo e fiero appartenete al terzo stato, e quindi non affetto da ansia da prestazione.
Il terzo stato è quello che deve lavorare in silenzio e nell'ombra affinché il primo e secondo stato possa ben figurare.
Non era mia intenzione generalizzare, perché ci sono tantissimi appartenenti al primo e al secondo stato molto validi, quelli che non soffrono da ansie da prestazione.

Di  UTOPIA  (inviato il 22/10/2015 @ 20:50:16)


n. 2


Se le condizioni saranno quelle, potremmo limitare i danni, invece come chiaramente esposto nell'articolo, noi siamo inevitabilmente il "terzo Stato", per il semplice motivo, che la sortura legislativa, ci vede gerarchicamente subordinati di fatto a figure che non sono provenienti dalla Polizia Penitenziaria, quindi, chi dovrà esporre le argomentazioni, sarà inevitabilmente condizionato dalla necessità di privilegiare la categoria di appartenenza a discapito della Polizia Penitenziaria

Di  PASQUINO  (inviato il 22/10/2015 @ 09:27:44)


n. 1


Potrebbe essere una svolta.
Considerato che, si determinerà l'inevitabile privilegio di fare ingresso in corpo di Polizia, la conditio sine qua non, per essere accolti nell'Organismo, deve essere:
Test attitudinali superati;
Test della Personalità superato;
Colloquio con un perito selettore superato;
Prove di efficienza fisica superate.


Di  PASQUINO  (inviato il 22/10/2015 @ 09:23:16)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.197.142.219


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione