Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Nominati altri due sottosegretari alla Giustizia: Antonino Gullo e Sabato Malinconico


Polizia Penitenziaria - Nominati altri due sottosegretari alla Giustizia: Antonino Gullo e Sabato Malinconico

Notizia del 08/07/2012

in Attualita

(Letto 6966 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Durante la riunione del Cdm sono stati nominati due nuovi sottosegretari alla Giustizia: Antonino Gullo e Sabato Malinconico.

Antonio Gullo nato a Messina nel 1972 é stato ricercatore di diritto penale a Brescia ed è professore associato a Messina e professore a contratto di diritto penale all'Università Bocconi di Milano e alla Luiss di Roma. E' stato consigliere giuridico del ministro Severino dal suo insediamento. Sabato Malinconico, nato nel 1943 a Castellammare di Stabia viene dalla carriera prefettizia ed è stato nominato consigliere di Stato nell'ottobre 2006. I sottosegretari a Via Arenula diventano così tre con Salvatore Mazzamuto.

CHI E' SABATO MALINCONICO 
- Dopo una lunga carriera al ministero dell'Interno che lo ha visto anche vice capo della Polizia, il prefetto Sabato Malinconico approda alla Giustizia. Nato a Castellammare di Stabia (Na) il 10 giugno 1943, laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Napoli nel 1965, Malinconico entra nella carriera prefettizia nel 1967. Nominato Prefetto nel 1989, ha svolto le funzioni di Direttore centrale del personale presso la Direzione generale per l'Amministrazione generale e per gli Affari del personale, nonché di Responsabile degli Affari parlamentari presso l'Ufficio Centrale per gli Affari legislativi e le Relazioni Internazionali. Dal febbraio 1990, quale consigliere a tempo parziale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha svolto le funzioni di componente della Commissione di inquadramento del personale. Dal 1991 è Prefetto di 1/a classe con le funzioni di Ispettore Generale di Amministrazione. Ha ricoperto i seguenti incarichi: Direttore dell'Ufficio centrale per gli affari legislativi e le relazioni internazionali, Commissario del Governo per la Regione Lazio, Vice Direttore generale della Pubblica Sicurezza per l'attività di coordinamento e pianificazione, Capo del Dipartimento per gli affari interni e territoriali. Dal 2006 é Consigliere di Stato.

CHI E' ANTONINO GULLO - Antonino Gullo, nominato oggi dal Consiglio dei Ministri sottosegretario alla Giustizia, è consigliere giuridico del Guardasigilli Severino dal novembre dello scorso anno. Nato a Messina il 16 novembre 1972, si è laureato in Giurisprudenza con lode nell'Università degli Studi di Messina nell'aprile 1995. E' stato dottore di ricerca in Diritto penale dell'economia nell'Università degli Studi di Messina, poi ricercatore di Diritto penale nell'Università Brescia dal marzo 2005 al dicembre 2010. Dal dicembre 2010 professore associato di Diritto penale nell'Università degli Studi di Messina, ha effettuato numerosi soggiorni di studio in Germania nelle Università di Friburgo e Monaco di Baviera. E' professore a contratto di Diritto penale nell'Università commerciale 'Luigi Bocconi' di Milano e nell'Università LUISS Guido Carli di Roma. E' stato coordinatore ed è attualmente Condirettore del Master universitario di secondo livello in Diritto penale d'impresa dell' Università LUISS Guido Carli di Roma.


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria
Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri
Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità
Fino a 6 mesi di carcere e 1000 euro di multa per chi sporca edifici e mezzi di trasporto, sia pubblici che privati
Dal carcere di Milano alla Siria: così si è radicalizzato il giovane foreign fighter
Sanremo, rissa tra detenuti sedata dalla Polizia Penitenziaria
Poliziotti Penitenziari aggrediti da un detenuto nel carcere di Busto Arsizio


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 6


Evitando i facili qualunquismi, per conoscenza personale (relatore della mia tesi in dir penale) posso assicurare che il Prof. Gullo è una persona molto preparata e intelligente. Qualunque sarà il suo compito sono sicura sarà all'altezza e utile, di certo non è stato nominato per 'raccomandazioni' di sorta.

Di  Tabi  (inviato il 21/07/2012 @ 12:51:26)


n. 5


.... strano.....
http://docenti.luiss.it/severino/

affinità relazionali.......


Di  PASQUINO  (inviato il 09/07/2012 @ 11:23:39)


n. 4


ALTRE AUTO BLU..ALTRO PERSONALE IMPEGNATO ALLA TUTELA...D'ALTRONDE SE NON CI SI DA UNA MANO TRA DI NOI....( SCUSATE VOLEVO DIRE TRA DI LORO).
ALTRI SOLDI SPESI, ALLA FACCIA DI TUTTI GLI ITALIANI BISOGNOSI..
EVVEVA LA SEVERINO...UN ESEMPIO DA GRAN SIGNORA.

Di  CARPEGNA  (inviato il 09/07/2012 @ 10:49:05)


n. 3


Pensavo servissero agenti non sottosegretari, di quelli ne abbiamo sin troppi. Evidentemente le teste pensanti non sono mai troppe, a quando le assunzioni di agenti? Quelli che mandano avanti la baracca per capirci?

Di  cairo74°  (inviato il 08/07/2012 @ 23:05:50)


n. 2


Evidentemente quello che dovranno fare non poteva essere fatto da nessun altro...

Di  Alessandro  (inviato il 08/07/2012 @ 20:28:34)


n. 1


La giustizia ha i conti in rosso
www.italiaoggi.it/news/dettaglio_news.asp?id=201207042008098412&chkAgenzie=ITALIAOGGI

Di  TopoGigio  (inviato il 08/07/2012 @ 18:51:16)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.227.36


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

7 Diventa anche tu Capo del DAP!

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 C’era una volta la sentinella

10 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

3 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

8 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

9 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

10 Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada


  Cerca per Regione