Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Numeri degli iscritti ai sindacati della Polizia Penitenziaria: i dati ufficiali del 2011.


Polizia Penitenziaria - Numeri degli iscritti ai sindacati della Polizia Penitenziaria: i dati ufficiali del 2011.

Notizia del 12/01/2011

in Il Pulpito

(Letto 10004 volte)

Scritto da: Giovanni Battista De Blasis

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 

Anche quest’anno sono stati ufficializzati dal Dap i dati relativi al numero delle iscrizioni sindacali totalizzate da ciascuna organizzazione, aggiornati al 2011, con il conteggio del numero totale delle revoche delle iscrizioni presentate entro il 31 ottobre che hanno prodotto la loro efficacia, appunto, dal primo gennaio.
Per tutte le organizzazioni sindacali è di estrema importanza questo appuntamento perché, oltre a dare la misura della rappresentatività reale, determina numericamente il gradimento raggiunto da ciascuna sigla e costituisce, in un certo qual modo, la promozione o la bocciatura della politica sindacale perseguita dal sindacato nell’anno precedente.
Oltremodo, questa specie di misurazione della consistenza numerica dei sindacati, determina matematicamente la distribuzione del cd. monte ore dei permessi sindacali da attribuire ad ogni singola organizzazione.
In buona sostanza, il rilevamento annuale delle revoche e delle iscrizioni ai sindacati equivale, più o meno, agli appuntamenti elettorali dei partiti politici, allorquando si va a misurare la loro rappresentatività con il numero dei voti riportati nelle tornate elettorali. In effetti, così come il numero degli eletti di ciascun partito politico determina le maggioranze parlamentari,  sui tavoli di trattativa sindacale le percentuali di iscritti ai sindacati, rispetto al totale del personale sindacalizzato, stabiliscono il loro potere di rappresentanza, sia nei confronti dell’amministrazione che nei rapporti di forza tra le stesse organizzazioni.
Mi fa piacere, anche quest’anno, aver letto l’opinione di qualcun altro sull’andamento delle iscrizioni, così da non far rimanere solo il  Sappe nell’analisi dei dati annuali.
(Mi auguro che questo nuovo compagno di viaggio non si lasci soltanto entusiasmare da qualche piccolo successo estemporaneo per poi scomparire  quando, magari, dovesse iniziare  la sua parabola discendente ... Se non ricordo male, io scrissi il primo commento sui dati delle iscrizioni nel lontano 1995, ben sedici anni orsono, ed ho continuato a farlo anche quando  il Sappe ha subito qualche flessione.)
Non è certo di flessione che si può parlare, invece, quest’anno laddove il Sappe ha incrementato di un punto percentuale la propria rappresentatività superando (per la prima volta da oltre dieci anni) la soglia del trenta per cento (30,5).
Ciò significa aver oltrepassato  il doppio gli iscritti della seconda organizzazione e di aver superato di gran lunga la somma degli iscritti di CGIL, CISL e UIL messi insieme.
Alle spalle del Sappe, sembra  quasi bagarre per il secondo posto quando ormai soltanto seicento iscritti separano la Uil dall’Osapp, mentre pare aver perso impulso il Sinappe che, ricordiamo, a dicembre dell’anno scorso, aveva scalzato l’Osapp dalla piazza d’onore.
In termini percentuali, del resto, i tre sindacati sono distanziati soltanto di pochi punti: 11,5 il Sinappe, 13 la Uil e poco più del 14,5 l’Osapp.
Arretra di una cinquantina di iscritti l’FSA, nonostante la comprensione del SIAPPe (valeva circa ottocento iscritti nell’ultima rilevazione) e del CLPP (circa trecento) e ciò significa che il CNPP (terza gamba della federazione) da solo dovrebbe raccogliere poco più di mille iscritti.
mantenendo comunque con ampio margine la rappresentatività.
Abbastanza evidente, come già detto,   l’arretramento del Sinappe che perde complessivamente più di  quattrocento iscritti pari ad un abbondante punto percentuale. Ma, soprattutto, il Sinappe prosegue  sulla strada del trend negativo degli ultimi tre anni.
L’UGL conferma il suo  poco più del sette per cento di rappresentatività rispetto al totale del personale in servizio (... ma a leggere i suoi comunicati sembra rappresentare l’intero Corpo).
Cgil e Cisl si attestano sui numeri che, secondo me, sono a loro fisiologici e cioè circa duemila iscritti la prima e poco più di tremila la seconda che valgono, cumulando entrambi,  il quindici per cento di rappresentatività.
 Non posso evitare di concludere considerando come  la politica sindacale seguita negli ultimi cinque anni è stata largamente condivisa dagli iscritti del Sappe che lo hanno dimostrato sostenendoci e confermandoci la propria fiducia.
Del resto, voglio sottolineare con un certo orgoglio che il Sappe è un Sindacato (con la S maiuscola) che utilizza ed ha sempre utilizzato strumenti di partecipazione reale di tutti i quadri dirigenti nella politica gestionale dell’organizzazione, rispettando puntualmente tutti gli appuntamenti statutari dei congressi e dei consigli nazionali.
Di seguito, numeri grafici e tabelle relative al numero degli iscritti a ciascun sindacato raffrontati con gli ultimi quattro anni.
 
 
 
 

Scritto da: Giovanni Battista De Blasis
(Leggi tutti gli articoli di Giovanni Battista De Blasis)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 8


ci daranno assegno di funzione a gennaio come avevano detto ciao peppe sono volume da benevento

Di  volume  (inviato il 05/12/2014 @ 22:12:42)


n. 7


Caro Peppe, mi fa veramente piacere sapere con quanta attenzione leggi i miei scritti su questo blog.
Apprezzo, altrettanto, la tua segnalazione di un errore nell’analisi dei dati relativi agli iscritti 2011.
Ci tengo, comunque, a premettere che i dati in per se stessi, riportati nella tabella che ho allegato, sono assolutamente esatti e perfettamente rispondenti alla matematica realtà dei fatti.
Purtroppo, invece, debbo dire che hai senz’altro ragione rispetto alla inesattezza di talune mie informazioni. Del resto, però, debbo dire a mia discolpa che non sono stato aiutato, quest’anno, dalla legenda sulle affiliazioni che fino all’anno scorso il Dap allegava ai prospetti tabellari.
Senza l’ausilio di queste indicazioni ho fatto un po’ di confusione con tutte queste sigle, acronimi e federazioni che affollano il nostro panorama sindacale e che, peraltro, continuano a migrare da un sindacato-madre all’altro ogni anno che passa.
Oltremodo, nemmeno mi ha aiutato la sigla della tua organizzazione (FSA = Federazione Sindacati Autonomi) che induce facilmente all’errore circa una presunta pluralità di soggetti.
Indubbiamente, prendo atto che il CNPP si è federato soltanto con se stesso.
Purtroppo, contrariamente a quello che sostieni Tu per quello che riguarda Voi del CNPP, Io, ogni tanto, me le concedo “quattro chiacchiere al bar dello sport”. Così ... tanto per divagarmi un po’.
Del resto Noi del Sappe, presumibilmente, non siamo così impegnati come Voi della Federazione Sindacati Autonomi Coordinamento Nazionale Polizia Penitenziaria.
Evidentemente, l’impegno sindacale è direttamente proporzionale alla lunghezza del nome dell’Organizzazione piuttosto che al numero degli iscritti.
In conclusione, non ho corretto nessun dato fornito perché i dati – come già detto – sono esatti.
Ho corretto, invece, il mio commento nella parte che sosteneva erroneamente l’affiliazione alla Tua organizzazione del Siappe e del Clpp.
Un caro saluto.

Di  GB de Blasis  (inviato il 13/01/2011 @ 19:19:26)


n. 6


Gentilissimo Giovanni Battista, ho letto con molta attenzione la tua analisi sui dati che però appaiono un pò traballanti. E' il caso che tu riveda la parte che riguarda la FSA/CNPP in quanto le notizie da te fornite sono decisamente sbagliate. Il CNPP non è un altro sindacato (da te definito la terza gamba). L'organizzazione che rappresento si chiama FSA/CNPP. Inoltre, appare assurdo che una persona attenta come te non sappia ancora (nonostante ci siano atti ufficiali del DAP) che il SIAPPE è un sindacato aderente all'UGL, mentre il CLPP aderisce al SINAPPE. Pertanto, gli iscritti del SIAPPE e del CLPP ingrassano altri sindacati e non certamente il nostro. In ogni caso, appare singolare che tu dimentichi di citare anche i sindacati aderenti al SAPPE che, certamente, hanno contribuito molto nel farvi raggiungere la tanto decantata "massima rappresentatività". La FSA/CNPP, in verità, conferma i dati dello scorso anno perchè, anche per noi il DAP non ha provveduto ad inserire circa 50 iscritti regolarmente presentati. E' nostra regola, prima di fare analisi da bar dello sport, informarsi, ciò al fine di evitare cattive figure. E' il caso che tu corregga i dati forniti con l'auspicio che tu possa essere più imparziale, anche nell'interesse dei tuoi iscritti.
Cordialmente,
Giuseppe Di Carlo
(Segretario Generale FSA/CNPP)

Di  Giuseppe Di Carlo - Segretario Generale FSA/CNPP  (inviato il 13/01/2011 @ 15:08:09)


n. 5


Il nostro,ora vostro, Ministero è stato molto furbo a fare la libera sindacalizzazione...visto gli errori commessi con la Polizia di Stato...ha preferito spezzettare il personale in tanti inutili sindacati...più presi in a farsi la guerra tra di loro in bagarre interne...dimenticando così i veri problemi del personale per cercare poi di risolverli...me ne dispiaccio perchè il personale non ha bisogno di questo....ma di qualcosa di concreto in cui credere e aver fiducia.

Di  Antonio Lucchetti  (inviato il 13/01/2011 @ 14:30:43)


n. 4


Grande SAPPe , grande tutto lo staff delle segreterie che ha contribuito a rafforzare il sappe, questo a mio modesto parere vuol dire che solo ed esclusivamente chi la lavora con serietà e professionalità può ottenere questi risultati. Questo risultato non deve essere che un imput per proseguire su questa strada, migliorando ancora . w il sappe e tutto lo staff delle segreterie.
Il segretario locale sappe di reggio calabria
franco denisi

Di  franco denisi  (inviato il 13/01/2011 @ 13:51:11)


n. 3


Si parla di numeri e di adesioni di iscritti nelle varie sigle sindacali; ci si chiede da più parti o meglio da tutti gli istituti, da quelle sezioni dove migliaia di colleghi sudano e soffrono inascoltati nelle problematiche dei reparti: "Quali scopi dentro un simile ginepraio di sigle e siglette
? Quanto sarebbe auspicabile a una confederazione in una unità di reali intenti nel perseguimento di una rivalutazione del corpo nel suo insieme? Forse faccio della demogogia, ma chiaramente non è nelle mie intenzioni; parlo per bocca di tutti quei sacrifici di tutti quei colleghi che lavorano strenuamente nelle sezioni quotidianamente e da anni non vedono effettivamente una tutela e maggior garanzia del proprio operato. Un saluto e in alto i cuori!!!!!

Di  wids72  (inviato il 13/01/2011 @ 13:30:38)


n. 2


Semplicemente RES no VERBA
Questo è il Sappe, un Sindacato che x essere sempre il n°1 è fidanzato con tutti e sposato con nessuno.

Di  Angelo DI COSTANZO  (inviato il 12/01/2011 @ 21:40:51)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.79.150


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

5 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

9 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario

10 Nuovi particolari su evasione da Frosinone: i complici sono saliti sul muro di cinta con una scala


  Cerca per Regione