Lug/Ago 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2018  
  Archivio riviste    
Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)


Polizia Penitenziaria - Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

Notizia del 09/02/2018

in Il Pulpito

(Letto 1929 volte)

Scritto da: Giovanni Battista De Blasis

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Tempestiva e perentoria, arriva la nuova circolare  del Dap sull’uso dei social network da parte del personale dell’Amministrazione (0042341 del 5/2/2018). Sopraggiunge dopo che lo stesso Dap ha verificato che “ … provengono notizie, da più parti, relative ad un utilizzo dei social network da parte del personale dell’amministrazione penitenziaria, non sempre in linea con le indicazioni offerte (?) dal dipartimento con la circolare in oggetto indicata (3660/6110 del 20 febbraio 2015)”.

Singolare che entrambe le circolari vengano diramate in pieno carnevale.

Del resto, la prima circolare (oggetto: Precisazioni sull’uso dei social network da parte del personale dell’amministrazione), sembrerebbe particolarmente carnascialesca.

Oltremodo molto significativa, la circolare del 2015 muoveva dall’esigenza di “tutelare i dati sensibili del personale e dell’amministrazione”.

E, come sempre quando si tratta di negazioni e restrizioni, l’amministrazione arriva tutte le volte in maniera puntuale e scrupolosa.

Mai una circostanza, però, che arrivi altrettanto puntualmente e scrupolosamente quando si tratta di manifestare elogi o soddisfazione per azioni o eventi qualificanti portati a termine con orgoglio dal personale del Corpo di Polizia Penitenziaria.

Quello stesso Corpo appiedato (o quasi) con mezzi obsoleti e fatiscenti, con uniformi lise ed usurate, talvolta fin dalla consegna, o sbiadite al primo lavaggio … e, pur tuttavia,  si parla di “immagine” e di “decoro”.

Appare davvero ipocrita parlare di regole deontologiche, immagine e decoro quando non si tiene in nessuna considerazione l’aspetto e il decenza delle uniformi, dei mezzi e degli strumenti in dotazione a quello stesso personale che, con la circolare, si diffida dal mostrare immagini sui social.

Più che legittimo supporre che il divieto viene imposto proprio per non rendere visibili le mancanze e le omissioni di chi dovrebbe garantire l’immagine e il decoro del personale.

Eppure un giorno qualcuno illuminato disse che rappresentava un progresso il fatto che la Polizia Penitenziaria stava uscendo dall’oscurantismo del passato, quando era reclusa tra i reclusi …

Il risultato, oggi, al di là di circolari pretestuose e strumentali, è che quello stesso personale è scarso e scarsamente attrezzato … ricacciato indecorosamente nell’oblio.

E, però, non deve dirlo ne mostrarlo.

San Basilide salvaci tu …

 

 


Scritto da: Giovanni Battista De Blasis
(Leggi tutti gli articoli di Giovanni Battista De Blasis)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Incendio in carcere a Pescara: Sappe “colpa di un detenuto”
Carcere, Bonafede: Detenuti stranieri via anche senza consenso
Pescara, detenuto incendia cella. Agenti intossicati. Intervenuti i Vvf
La riforma della Giustizia secondo il ministro Bonafede
Ergastolano tenta di evadere dal Tribunale di Ragusa
Silvestroni (Fdl) : presentata interrogazione parlamentare al Ministro su condizioni della Polizia Penitenziaria
Intervista Con Musacchio giurista e direttore della Scuola di Legalità “don Peppe Diana”: “Perchè Difendo Il Carcere Duro…”
Carcere, gli agenti, i detenuti e il caldo soffocante: si muove la politica


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 9


Da quello che leggo sono ben informati di tutto.
Allora visto che sono ben informati su questi personaggi che non rispettano le circolari che procedano nei dovuti provvedimenti del caso.
Certo siamo a carnevale,pero' sarebbe giusto che per certe persone non sia sempre pasqua.

Di  Non tutti sono uguali?  (inviato il 10/02/2018 @ 14:47:25)


n. 8


Certamente il Dap se effettuasse i dovuti controlli su questi presunti dritti arriverebbe a tante conclusioni di tanti Perche'.
Bisogna valutare il Perche' di chi posta nonostante le circolari ministeriali gia' esistenti,anche il Perche' nessuno redige rapporto disciplinare quando vi e' la necessita'per chi non rispetta il regolamento della serie gli intoccabili?
Mi fermo qui!.

Di  Tigre  (inviato il 09/02/2018 @ 22:16:39)


n. 7


Per Gino.
Il Dap dovrebbe controllare anche chi controlla gli altri ,sai che ridere.
Questo sarebbe la soluzione di tante cose.

Di  Sono tutti bravi finche' non verifichi,dopo?  (inviato il 09/02/2018 @ 22:00:53)


n. 6


Non sono una tigressa,sono una tigre,con tanto di attributi hai capito panda.
Comunque sei simpatico/a .
Gli sceriffi ,ovviamente sono quelli che dovrebbero controllare le contee.
Infatti fossi io al Dap farei tantissimi controlli esaminando i tanti perche'.
Passo e chiudo.

Di  Tigre  (inviato il 09/02/2018 @ 18:11:13)


n. 5


Io credo sia una circolare giusta. Vedo ed ho visto troppi selfie e tante fotografie fatte con altrettanta noncuranza, anche da graduati che ricoprono determinati ruoli a cui piace mettersi in mostra, postando anche immagini datate e ripescate dai quotidiani locali che li ritraggono con arrestati! Insomma di pessimo gusto.

Di  Gino  (inviato il 09/02/2018 @ 17:29:50)


n. 4


Tigre...pardòn Tigressa, mi sei piaciuta.
Lo sceriffo-fo-fo, senza i baffi-fi-fi, fa il controllo-lo-lo, quotidiano-no-no!!!😂😂😂😂
Ma va a lavurè!

Di  Panda750 i.e.  (inviato il 09/02/2018 @ 16:56:18)


n. 3


Per me il Dap ha ragione.
Sarebbe da fare rapporto disciplinare anche a chi consente e non vigila su chi posta in divisa,visti i mi piace e commenti vari,pero' gli sceriffi comunque sono furbi colpiscono solo quelli che danno fastidio,per farla finita chiudo dicendo di fare qualche controllo anche su quei presunti furbi sceriffi amici delle cicale ,passo e chiudo.

Di  Tigre  (inviato il 09/02/2018 @ 14:07:51)


n. 2


Troppo spesso si usa facebook per postare foto.....ed in questo periodo storico non lo vedo molto opportuno. Non mi sembra altresi' inopportuno che si tirino le orecchie a chi usa i social per fare sfoggio dell'uniforme e poi magari.....non si mostra altrettanto zelante ed attento a fare veramente ....il poliziotto penitenziario. Scusate la critica ma la realta', purtroppo, e' questa.

Di  Lucky  (inviato il 09/02/2018 @ 13:16:07)


n. 1


Effettivamente il Dap non ha tutti i torti quindi ritengo giusta la nota uso dei social , troppe tante immagini sono inappropriate di cattivo gusto , giusto porre un freno .

Di  Anonimo  (inviato il 09/02/2018 @ 12:27:15)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.225.17.239


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Mobilità dei commissari quasi conclusa: in arrivo problemi di conflitto per violazione del principio di gerarchia

2 Bye, bye Santi Consolo ... almeno potevi evitarci il saluto di commiato

3 Il suicidio “in e dal” carcere. Il desiderio di evasione degli agenti di Polizia Penitenziaria

4 Correttivi al riordino: ritornano i vecchi giochi di prestigio

5 Cerimonia di insediamento del Capo Dipartimento Francesco Basentini

6 … Aspettando la nascita della Direzione Generale della Polizia Penitenziaria

7 Video arrivo nuovo Capo Dipartimento Francesco Basentini e discorso di insediamento

8 Vorremmo una rassegna stampa del Dap più pluralista

9 L’addio di Consolo

10 Memoria, nessuna confusione tra vittime e carnefici!





Tutti gli Articoli
1 Forze Armate, Salvini promette maggiori investimenti: per cosa saranno utilizzate le risorse?

2 Lutto nella Polizia Penitenziaria, si è spento a 58 anni l’ispettore Francesco Conte

3 NoiPA, le date di luglio 2018: quando arrivano in busta paga i rimborsi del 730/2018?Ecco le date.

4 Carcere, Bonafede: Detenuti stranieri via anche senza consenso

5 Carcere di Regina Coeli fuori controllo: Rissa e taglio alla gola tra detenuti e braccio fratturato a Poliziotto Penitenziario

6 Bari, agente 27enne morì dopo tre interventi. Il padre: Dopo 4 anni nessuna giustizia

7 Agenti Penitenziari aggrediti in tribunale durante l''udineza

8 Aggredisce autista dell’autobus e Poliziotto Penitenziario libero dal servizio intervenuto:Arrestato Giovane di 36 anni

9 Carcere, dopo gli scontri sotto accusa le celle aperte Chieste espulsioni per stranieri

10 Messaggi cifrati nei vestiti dei detenuti: Polizia Penitenziaria scopre il codice Gionta, sentenza definitiva


  Cerca per Regione