Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Oggi è un anno dalla tragica scomparsa del collega Giuseppe Simeone. Non ti abbiamo dimenticato


Polizia Penitenziaria - Oggi è un anno dalla tragica scomparsa del collega Giuseppe Simeone. Non ti abbiamo dimenticato

Notizia del 27/02/2018

in Memoria del Corpo

(Letto 14715 volte)

Scritto da: Giovanni Battista De Blasis

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Esattamente un anno fa una tragica notizia ha rattristato il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria e l'intero Corpo della Polizia Penitenziaria.

Giuseppe Simeone, Pino per tutti, sessanta anni ad aprile del 2017 e che doveva andare in pensione il primo maggio successivo, è deceduto nella notte stroncato da un infarto.

Pino era sostituto commissario e lavorava nel reparto amministrativo della Polizia Penitenziaria da più di trent'anni.

L'ultima volta che ci siamo incontrati, pochi giorni prima della morte, avevamo concordato di organizzare una grigliata in riva al lago di Bracciano (Pino abitava ad Anguillara, trenta chilometri da Roma) per festeggiare il suo pensionamento.

Allora, nessuno poteva immaginare che Pino la pensione non l'avrebbe raggiunta mai ...

Requiescat in pacem amico mio, la grigliata prima o poi la faremo in paradiso.

 

In ricordo e memoria di Pino, il suo collega e amico più vicino ci ha inviato questa prece.

 

A Pino.....

Di ieri
non resta che
un groviglio di parole
raccolte su un tavolo
ormai vuoto.
C'è ancora lì sopra
una voce che lenta
si perde tra i miei
pensieri ancora fermi
ai ricordi che tu
mi hai lasciato.

Stefano Di Modugno
 
 

 


Scritto da: Giovanni Battista De Blasis
(Leggi tutti gli articoli di Giovanni Battista De Blasis)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Detenuto aggredisce due agenti a Pesaro durante la perquisizione
Carcere, l’inchiesta sull’ex direttore Il dubbio: lavori gratis in casa? «Batteva cassa due volte all’anno»
Detenuto tenta fuga da ospedale, un agente si ferisce per fermarlo. Bonafede: Coraggio e senso dovere agente
Reggio Emilia, allarme in carcere: dà fuoco alla cella e inneggia all''Isis
Detenuto aggredisce poliziotti penitenziari a Viterbo. Era tra i protagonisti della rivolta di Ariano Irpino
Una pistola TASER per gli Agenti di Polizia Penitenziaria contro le aggressioni
Il Prefetto in visita al Don Bosco: "Attività della Polizia Penitenziaria insostituibile"
Carceri, il Garante: detenuti salgono a 58mila. Il ministro Bonafede: 41 bis irrinunciabile


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 16


Ciao Pino amico mio, è stato bello conoscerti ed averti al fianco per tutta la durata del corso Agenti (14 febbraio - 31 agosto 1981.)
Poi quante volte ci siamo sentiti negli anni perché eri sempre pronto a dare consigli e se possibile a risolvere i problemi.
Grazie Amico.
Antonio

Di  Antonio CIFELLI  (inviato il 02/03/2018 @ 15:45:47)


n. 15


Sarai sempre vivo in me, riposa in pace.
Grande amico mio

Di  Sost.Comm. Bruno Romualdo Mario  (inviato il 28/02/2018 @ 21:27:51)


n. 14


Riposa in pace Pino il buon Dio consoli i cuori della tua famiglia.

Di  73 corso agenti di custodia 05.maggio 1982  (inviato il 28/02/2018 @ 13:02:50)


n. 13


Ciao Amico mio non ti dimendicherò mai mi hai chiesto di darti una mano nel tuo valoroso sindacato quando non ti conoscevo neanche di persona ma per sentito dire da colleghi di grande uomo, e così ho accettato e da lì è cominciata la nostra amicizia vera e conosciuti di persona solo una volta mentre venivo a fare un corso di aggiornamento all'istututo superiore a Roma.Ciao Pè come ci chiamavamo entrambi ogni volta che ci sentivamo al cell.e quindi R.I.P.Pè e proteggici da lassu' a noi tutti e la tua bella famiglia chissa se qualche volta posso onorare conoscerla.

Di  Isp.Sup.Sost.Comm.Amarena Giuseppe  (inviato il 27/02/2018 @ 18:07:39)


n. 12


Quando ci lascia un amico, spesso il dolore è pari a quello di un familiare. Un amico, soprattutto se accanto a noi da molti anni, diventa come un fratello, una sorella, è colui che chiamiamo nei momenti di difficoltà ma anche di gioia, di felicità. Anto!

Di  Anto  (inviato il 27/02/2018 @ 17:51:22)


n. 11


Ciao magico zio Pino,
ci manchi tanto, la tua presenza e la tua ironia coloravano le nostre giornate di lavoro e il vuoto che hai lasciato è incolmabile.
Per chi volesse, il giorno 1 marzo alla messa di precetto del Dap lo ricorderemo ufficialmente.

Di  Dania  (inviato il 27/02/2018 @ 11:11:23)


n. 10


Ho appena appreso la triste e brutta notizia e mi associo al dolore dei familiari.Sei stato sempre il mio consigliere dal 14.02.1981 non ti potrò mai scordare amico mio.
Riposa in pace.

Di  Sost.Comm. Bruno Romualdo Mario  (inviato il 09/03/2017 @ 18:25:53)


n. 9


Mi dispiace e mi unisco al dolore dei familiari

Di  Cosimo  (inviato il 03/03/2017 @ 19:02:23)


n. 8


mi sento un privilegiato per aver conosciuto Giuseppe, una persona semplice e corretta, dal 1981 non si è mai dimenticato degli amici.
Che Dio ti accolga tra le sue braccia

Di  69° corso agenti di custodia Portici  (inviato il 03/03/2017 @ 08:57:24)


n. 7


Voglio esprimere cordoglio alla famiglia del collega,a quanti lo amavano e al Corpo di Polizia Penitenziaria. Sicuramente è stato un bravo collega,io non lo conoscevo. R.i.p.

Di  Frank  (inviato il 02/03/2017 @ 12:54:22)


n. 6


Esprimo sentimento di cordoglio per l'improvvisa scomparsa del collega Pino Simeone.

Di  Domenico Ventura  (inviato il 28/02/2017 @ 10:55:39)


n. 5


Una delle persone migliori che ho conosciuto e con il quale ho condiviso la scrivania nei miei anni al Dap. Ciao Pino...

Di  Mario  (inviato il 28/02/2017 @ 10:44:10)


n. 4


Ciao peppe riposa in pace dio si porta con sé sempre le persone migliori

Di  I.A.  (inviato il 27/02/2017 @ 22:26:23)


n. 3


Ciao Pino... Che Dio consoli i cuori della tua famiglia...

Di  Nico K.K.  (inviato il 27/02/2017 @ 21:34:41)


n. 2


Riposa In Pace Collega il buon Gesù ti accolga tra le sue braccia .
Cremona

Di  Cremona  (inviato il 27/02/2017 @ 19:48:37)


n. 1


R.I.P.

Di  collega  (inviato il 27/02/2017 @ 14:23:54)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.159.91.117


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 L’elogio funebre di Nicolò Amato a Giuseppe Falcone

8 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook





Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

5 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

6 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

7 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi

10 Sicurezza: Salvini, chiesto a Tria fondi assunzioni. Troppo alta età media agendina,serve piano reclutamenti


  Cerca per Regione