Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Omicidio Bastianelli: l’assassino ai domiciliari, estate al mare e capodanno a ballare. Nessuno si indigna ?


Polizia Penitenziaria - Omicidio Bastianelli: l’assassino ai domiciliari, estate al mare e capodanno a ballare. Nessuno si indigna ?

Notizia del 01/03/2013

in Memoria del Corpo

(Letto 4893 volte)

Scritto da: Uomo Qualunque

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Un uomo (un uomo?) ne uccide un altro, il nostro collega Assistente Capo Rossano Bastianelli, perché lo esortava ad andare più piano con la sua macchina sul vialetto comune di casa.

L'omicida viene condannato a 21 anni di reclusione.

Un altro uomo, un Giudice d'appello, considera quell'esortazione una "grave provocazione" e riduce la pena  a 16 anni.

L'omicida viene ammesso, fin da subito, agli arresti domiciliari e - caso più unico che raro - nel mese di agosto gli viene autorizzato lo spostamento alla casa al mare.

Una donna, la cognata della vittima, sorprende l'omicida in un locale intento a festeggiare l'arrivo del nuovo anno nel veglione di Capodanno. La donna ha prontamente avvisato i Carabinieri che sono subito accorsi, verificando che l'omicida si era sottratto ai suoi obblighi.

Nonostante questo, l'omicida del nostro collega torna alla detenzione a casa sua.

Aspettavamo il commento di qualche "garantista" per eccellenza, qualcuno di quelli con la schiuma alla bocca e la Costituzione in mano (ma solo un comma dell'art. 27), quelli che fanno lo sciopero della fame e della sete...

Aspettavamo, magari, una presa di posizione da parte dell'amministrazione penitenziaria (quella che dovrebbe essere il vertice del Corpo) ...

Il Ministro degli Interni Cancellieri che ha rinnovato il contratto dei braccialetti elettronici (inutilizzati) con la Telecom per svariati milioni di euro? Il ministro Cancellieri in conflitto di interessi? (MicroMega) - Cancellieri contro Severino?Si scontrano sui braccialetti Poi la smentita: "C'è intesa" (Il Giornale) - Braccialetti elettronici, in dieci anni 80 milioni per controllare 14 detenuti (Il Fatto Quotidiano)

E' mai possibile che nessuno, ma proprio nessuno (a parte il Sappe) spende due parole per indignarsi a tutela della Polizia Penitenziaria e di un suo appartenente che è stato barbaramente assassinato ?

Il collega Bastianelli è stato ucciso per futili motivi (ha lasciato moglie e due figli) e il suo assassino se ne sta a casa sua, si sposta l'estate al mare e se ne va a ballare al veglione di capodanno!

E' questa la giustizia ?????

 

 


Scritto da: Uomo Qualunque
(Leggi tutti gli articoli di Uomo Qualunque)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 7


Chiedetelo alla Ministro della Giustizia o ai Giudici di Sorveglianza o della stessa Corte Giudicante, forse sapranno dare una risposta. Certo che loro risposte non ne daranno, essendo tutti garanti e solidali con chi viene privato della libertà, chiunque esso sia,dal ladro di polli al più efferato dei criminal. Che importanza ha la morte di una persona padre di famiglia?rper di più Agente Penitenziario? xké dovrebbero spendere parole per quel dipendente pagato anche per morire? e quel Giudici della sentenza di Appello "DA VOMITO" che, motivano la riduzione della pena con la "grave provocazione" incredibile!!! Vi immaginate la scena al contrario, se ad ammazzare anche solo per sbaglio fosse stato il collega? si sarebbero mobilitati
"PRESIDENTI, MINISTRI DELLA GIUSTIZIA, DELL'INTERNO,PARLAMENTARI DI OGNI RANGO, GIUDICI, PROFFESSORI DI DIRITTO, AVVOCATI, GIURISTI, CLERO, ORGANI DI STAMPA,TV,GAD LERNER, SANTORO, PACIFISTI, PANNELLA, ECC. " se questa è Giustizia? che si può dire di più? VERGOGNATEVI DI FAVORIRE ED AGEVOLARE QUESTI CRIMINALI !!!VERGOGNATEVI DI RICOPRIRE CARICHE PUBBLICHE O DI AMMINISTRARE LA GIUSTIZIA IN QUESTO MODO!!!

Di  moiram64  (inviato il 05/03/2013 @ 17:05:54)


n. 6


Carcere a vita pane e acqua o benefici x tutti gli assassini le carceri ci sono (chiusi) gli extracomunitario estradati a fare la galera nei loro paesi tenuti a mangiare dal loro stato nn dal nostro gli italiani eccetto qualche caso isolato va all'estero x lavorare loro vengono in Italia x delinquere

Di  Salvo  (inviato il 05/03/2013 @ 09:09:31)


n. 5


ha trasgredito agli obblighi imposti?'?? revoca beneficio e continuazione espiazione pena in carcere!!!!!!
ma purtroppo penso, e ne son convinto, che se l'omicida non aveva i soldi a quest'ora era a farsi la galera. La legge non è uguale x tutti, quelli con i soldi che possono permettersi principi del foro come difensori il carcere lo vedono pochissimo ......................Provate a pensare se il triste episodio sarebbe stato al contrario..............

Di  Nik  (inviato il 04/03/2013 @ 10:23:13)


n. 4


Tutto questo e' inaudito , nessuno prende in considerazione non solo la perdita di una vita umana , ma le sofferenze di un intera famiglia , che si è' visto scippare un padre un marito , nessuno tende ad aprire le porte del carcere , per far scontare la giusta pena a chi ha commesso un grave crimine . Per chi come noi che ha conosciuto Rossano , non può' che esprimere sdegno e rabbia. .

Di  Stancodisubire  (inviato il 03/03/2013 @ 16:29:25)


n. 3


E' UNA GIUSTIZIA FALLITA!!!!!!!!!!!!!!!!!
E' contraria anche ai pricipi della Costituzione di questo Paese (art.27 La pena deve tendere alla rieducazione), forse è riducazione che un assassino va a ballare a Capodanno e viene riportato a casa per continuare a scontare la pena. Una giustizia che dovrebbe garantire i cittadini contro un individuo che deve recuperare i principi basilari di una società. Rossano per mia conoscenza diretta era una persona tranquilla senza metodi di grandezza per la divisa che indossava. Calmo, tranquillo e comprensivo verso tutti, questo è il mio ricordo di Lui.
Ciao caro amico, spero che almeno da giustizia divina sia coerente.

Di  maurizio giovannoni  (inviato il 01/03/2013 @ 23:04:42)


n. 2


bisogna denunciare tutto ad uno di quei programmi televisivi pomeridiani come quelli condotti da GILETTI o la D' URSO, giusto per fare qualche esempio. Invito i familiari del nostro caro collega a farlo, denunciando le storture del nostro sistema giudiziario. In questi casi questa magistratura, che esercita in nome del popolo italiano, non mi rappresenta. Ai responsabili di tutto ciò dico: VERGOGNATEVI " IN NOME DEL POPOLO ITALIANO ".

Di  nato scoglio  (inviato il 01/03/2013 @ 20:23:57)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.167.129.169


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

7 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

8 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

9 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

10 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione