Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Osapp Lazio e la tecnica del copia e incolla senza citare la fonte


Polizia Penitenziaria - Osapp Lazio e la tecnica del copia e incolla senza citare la fonte

Notizia del 12/04/2010

in Ma mi faccia il piacere ...

(Letto 3659 volte)

Scritto da: Enzima

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Le idee sono più importanti delle persone: sopravvivono alle persone, sono più veloci delle persone, si riproducono più facilmente delle persone.

Da quando c’è internet poi, basta fare un copia e incolla di quello che si trova in giro e si ritiene meritevole di essere divulgato e, con poco sforzo e poche capacità, anche una paginetta che fa qualche calcolo sull’organico del Corpo di Polizia Penitenziaria o un’altra che fa previsioni sulle prossime nomine, può abbattere i confini sindacali, può riprodursi sfacciatamente, può essere copiata e incollata sul proprio sito web, senza fatica.

Ci riferiamo agli interventi scritti dal nostro “Enzima” e dal nostro “Giulio Raimondo Mazzarino”che qualche giorno fà ci hanno proposto l’uno un semplice ragionamento sul decremento dell’organico della Polizia Penitenziaria e che, dati alla mano, è molto più grave di quello che ci è stato fato intendere fino ad ora e l’altro una previsione sul prossimo giro di valzer delle nomine dirigenziali al DAP.

Ebbene, i due interventi sono stati copiati e integralmente incollati* sul sito della Segreteria dell’Osapp Lazio, senza ovviamente citare la fonte di questo nostro sito web, ma anzi attribuendone la paternità a “voci di popolo” e/o di corridoio.

Un gesto davvero elegante da parte di una Segreteria che già in passato ha fatto largo uso di copia e incolla dai comunicati altrui.

Ma le idee sono più importanti delle persone e quello che ci interessa è che un’idea o un’informazione che riteniamo essere utile per la Polizia Penitenziaria, raggiunga anche tutti quelli che seguono i comunicati della Segreteria dell’Osapp Lazio. Ancora più importante però è riuscire ad elaborarle autonomamente le idee o come minimo citare la fonte quando le si riporta.

Da ora seguiremo meglio l’Osapp Lazio e se vi troveremo qualcosa di interessante da proporvi faremo anche noi un copia-incolla integrale su questo nostro blog: ovviamente senza citare la fonte, ma facendo finta che  l’idea è della Fata Turchina.

* utilizzate i tasti Ctrl + C e Ctrl + V sui sistemi windows se li volete copiare anche voi, tanto è gratis.

Ecco il risultato:


 


Scritto da: Enzima
(Leggi tutti gli articoli di Enzima)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Direttore del carcere di Busto Arsizio ammette le difficoltà: pochi Agenti ed educatori, ed è tornato il sovraffollaemento
Presidente Trump ritira l''ordine di ridurre le carceri private negli USA
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


Noto con dispiacere però, che a distanza di giorni, la precisazione della fonte da cui provengono gli articoli citati è ancora vaga e sostanzialmente "omissis"... in quanto riferita ad un generico "altra sigla sindacale.
Peccato.

Di  Enzima  (inviato il 23/04/2010 @ 12:49:29)


n. 3


Intanto ringrazio Enzima per la cortese risposta al nostro chiarimento , prenderemo atto del consiglio, ma abbiamo già un filtraggio ma sulle mail che arrivano ufficialmente dalla sezione contatti.
L'osapplazio.it e un sito multitematico e per tanto puo sfuggire una mail oppure un informazione non corretta o non propria inteso come autore che c'è la invia.
In tal senso siamo fieri di avere un portale al servizio degli iscritti del lazio, non ci sostituiamo alle centralità sindacali quali le segreterie generali e per questo che la nostra filosofia di segreteria regionale e quella di dare ascolto a tutti indipendentemente dal colore della tessera.
Abbiamo deciso di chiarire questo equivoco proprio nel bene comune quale la polizia penitenziaria.
Nell'augurarVi un buon lavoro
a presto per future lotte nell'interesse del corpo
Cordialmente
Coordinamento Informazione Stampa Web
www.osapplazio.it

Di  segreteria  (inviato il 13/04/2010 @ 14:25:44)


n. 2


Inanzitutto vorrei ringraziare il Coordinamento Informazioni Stampa Web dell’Osapp Lazio per il chiarimento espresso e per l’impegno preso a riportare gli autori e il sito in cui sono stati originariamente pubblicati i due articoli.
Però, fatta salva la possibilità di ognuno di scegliere la formula che preferisce per aggiornare il proprio sito web, ci è apparso discutibile (e per questo abbiamo segnalato il vostro caso) non attenersi quantomeno a quelle regole minime di netiquette che prevedono il citare la fonte del materiale pubblicato sul proprio sito web.
Se posso permettermi di darvi un consiglio, vi invito a filtrare e magari a verificare la fonte del materiale che pubblicate, così da evitare in futuro simili incomprensioni tra “redazioni” che sia pure da sindacati diversi, perseguono la stessa causa comune in favore di tutto il personale del Corpo indipendentemente dal sindacato a cui ci si è iscritti, a maggior ragione, in considerazione del fatto che voi (beati voi) avete addirittura un “Coordinamento Informazioni e Stampa Web” preposto a seguire tali faccende.

Di  Enzima  (inviato il 13/04/2010 @ 13:00:31)


n. 1


Salve ai colleghi del blog , in riferimento al post in questione l'organizzazione web che gestisce il portale www.osapplazio.it -informa- che tali informazioni questa come tante altre giungono via mail al sito anche in forma anonima.
Il portale osapplazio.it non intende per nessun motivo "copiare o scopiazzare" note altrui, e pertanto chiede gentilemnte in un ottica di un'unica politica del benessere del personale di polizia penitenziaria che già pressante dalle mille difficoltà che lo affligge , che vengano rettificate tali affermazioni nei nostrii confronti.
Si chiarisce che il portale ha numerose rubriche tra le quali "io Cronista" e io Protagonista" oltre a varie sezioni alle quali pervengono mail di qualsiasi natura: dalla problematica di una segreteria locale del nord a finire alla centralità del sistema penitenziario.
L'unica "pecca" che riteniamo non aver approfondito l'autore delle due mail in questione in quanto, ma da come era pubblicato la prima e tutt'ora la seconda noi abbiamo ampiamente ribadito che ci giungono da mail e/o voci di corridoio per dare un taglio giornalistico al testo che nel caso e pervenuto in forma anonima.
La segreteria Osapp Lazio non si sente padrona delle notizie sia che che provengano dal dap "circolari" sia note interne sia voci di corridoio riportate dai nostri visitatori.
Noi della segreteria regionale osapp lazio non personalizziamo lettere e/o altro materiale..lasciamo tutto libero ai visitatori colleghi.
la politica del portale osapplazio.it e quella di dare spazio a tutti anche anonimamente, ma quando intacca la proprietà letteraria c'è ne rendiamo conto e per questo quanto prima provvederemo a inserire l'autore del testo.
Cordialmente
Il Coordinamento Informazioni Stampa Web
www.osapplazio.it

Di  segreteria  (inviato il 13/04/2010 @ 10:49:00)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.159.252.103


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Giuseppe Simeone, sostituto commissario al Dap, 59 anni, stroncato da un infarto

6 Diventa anche tu Capo del DAP!

7 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 C’era una volta la sentinella

10 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione