Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Paragonare il caso Cucchi a quello Regeni? Cui prodest?


Polizia Penitenziaria - Paragonare il caso Cucchi a quello Regeni? Cui prodest?

Notizia del 15/06/2016

in Chiacchiere da Bar

(Letto 1023 volte)

Scritto da: Il Realista

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Sulla morte di Stefano Cucchi, già da parecchio tempo, in molti hanno perso il senso della misura. Non c’è dubbio che il caso Cucchi abbia scosso in profondità le coscienze e turbato parecchio l’opinione pubblica (ai limiti dell’isteria collettiva), ma ormai a pochi interessa sapere veramente i motivi e le circostanze che ne hanno causato il decesso. No. Il caso Cucchi ormai è un “brand” da evocare ed utilizzare a piacimento. A proprio piacimento.

Nell’era della condivisione ossessivo-compulsiva tramite smartphone delle notizie (vere o presunte che siano), in un’epoca in cui ci si limita a leggere i titoli delle notizie e non il testo degli articoli (e poco importa se il titolo non corrisponde al contenuto dell’articolo …), anche la morte di Giulio Regeni sta assumendo caratteristiche mediatiche simili. Da subito, purtroppo, anche il decesso di Giulio regeni si è trasformato nel “caso Regeni”. Una vicenda dai contorni sempre più difficili da decifrare soprattutto dopo che i suoi professori dell’Università di Cambridge si sono rifiutati di rispondere ai procuratori italiani, invocando la segretezza degli studi che svolgeva Giulio Regeni.

In questi giorni, per una prevedibile quanto macabra ironia della sorte, i due “casi” hanno avuto il loro definitivo punto di contatto. Nei giorni scorsi infatti, durante la sua requisitoria al processo d’appello ordinato dalla Cassazione ai medici dell’ospedale “Sandro Pertini” di Roma dove Cucchi morì il 22 ottobre 2009, il pm Eugenio Rubolino ha detto: “Stefano Cucchi è stato vittima di tortura, come Giulio Regeni, si tratta solo di stabilire il colore delle divise”.

Sicuramente, il magistrato avrà le sue buone ragioni, corroborate dalle carte, che gli hanno consentito di esprimere un’affermazione così forte e così incisiva. Il rischio, per chi le carte del caso Cucchi e del Caso Regeni non le ha sotto gli occhi, è quello di considerare le affermazioni della requisitoria come quelle di un qualunque blogger in cerca di “like”.

Per noi “profani” però un fatto è certo ed ora è anche definitivamente sugellato dalla Cassazione: il Corpo di Polizia Penitenziaria e, soprattutto, i colleghi inizialmente additati come “mostri”, con il decesso del giovane arrestato dai Carabinieri per spaccio di stupefacenti (altro che “il ragioniere” …) non c’entrano nulla. E la cosa non è di poco conto. Per anni infatti, evocare termini come tortura, aguzzini, massacro, pestaggio, e averli indirizzati solo nei confronti dei Poliziotti penitenziari, non ha giovato né alle singole persone che si sono viste piombare addosso accuse così gravi né, tantomeno, all’accertamento della verità.

Il caso Cucchi per ora ha contribuito solo al rilancio di carriere di politici, di legali, di giornalisti, di cantanti, di attori e di blogger, tutti in cerca di “like” invece che di accertare la verità.

E tutti, ancora, devono parecchie scuse al Corpo di Polizia Penitenziaria e soprattutto ai colleghi tenuti sul banco degli accusati per anni.

 

 


Scritto da: Il Realista
(Leggi tutti gli articoli di Il Realista)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


[ b ]ma infatti che c'azzecca?[ /b ]


Di  anonimo  (inviato il 15/06/2016 @ 12:54:24)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.146.176.35


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

5 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

6 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

7 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione