Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Pareggio in extremis per l'Astrea. Primo punto sul nuovo campo.


Polizia Penitenziaria - Pareggio in extremis per l'Astrea. Primo punto sul nuovo campo.

Notizia del 10/02/2010

in Fiamme Azzurre

(Letto 1584 volte)

Scritto da: lalì

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 

Campionato Serie D – LND 2009/2010 (girone G) – 22^ giornata (4^ ritorno) –
 
Roma, 14/02/2010
ASTREA – CYNTHIA  2-2 (3-2)
 
ASTREA: Iacomini, Braccani, Kerkeni, Persia (40’st Rota), Attardo, De Santis, Fantini, Narcisi, Giuntoli, Aglitti (36’ st Stirpe), Nanni (36’ st Paris).  All. Calce
CYNTHIA Guerra, Marzetti, Tittozzi, Vartolo, Marongiu, Giovannetti, Di Ventura, Santopadre, Orlandi, Cristin, Spinetti. All. Fratena    
Arbitro:  Ambrogio di Cosenza  
Marcatori 11’ st Nanni, 23’st Orlandi, 28’ st Orlandi, 43’ st De Santis 
Note: ammoniti Attardo 30’ pt, De Santis 23’ st.
 
Partita che ha preso il via con un buon ritmo quella tra Astrea e Cynthia. Tra le due squadre è stato scontro diretto per avanzare in classifica dalla zona dei 24 punti in cui le due laziali si trovavano in compagnia del team del Boville alla vigilia di questa 4^ di ritorno. Una gara da vincere per entrambi, soprattutto per terminare il prima possibile quella corsa verso le zone della classifica intorno ai 40 punti utili, sicuramente più tranquille per evitare l’incubo dei play out. E’ stato scontro vero caratterizzato da buonissimi guizzi dell’Astrea e da un elevato agonismo soprattutto nella prima fase del primo tempo e negli ultimi 20 minuti che separavano dal fischio finale. Nei primi minuti, al terzo per l’esattezza, servito da Aglitti, Fantini si fa vedere in area avversaria e impegna il portiere Guerra che riesce a trattenere il suo tiro preciso. All’ 11’ Nanni, liberatosi di un paio di avversari, prepara il colpo di testa per Fantini che non riesce però ad inquadrare lo specchio della porta con la palla che va di poco a lato. Il Cynthia si vede poco: il primo tiro utile verso la porta dei biancoazzurri si è avuto solo al 17’, grazie ad una punizione calciata da metà campo da Cristin. Poco dopo lo stesso attaccante, capitano della squadra ospite,  serve Orlandi che tira verso il portiere dell’Astrea. Iacomini ben piazzato para in sicurezza.
Il primo tempo si chiude con una bella azione di Giuntoli che avanza scartando tre difensori servendo infine a Nanni una palla d’oro oltre la tre quarti. Nanni però si allunga troppo la palla, Guerra intuisce l’intenzione del tiro e esce in anticipo evitando che il biancoazzurro finisca l’azione. Il primo tempo si chiude a reti inviolate. Nel secondo tempo partenza sprint sempre a favore dei nostri. Per gli ospiti esce subito una pedina importante dell’attacco, il capitano Cristin, causa infortunio al ginocchio, l’Astrea più volte sfiora la rete con Fantini. Sarà proprio lui  all’11’ a servire l’assist giusto a Nanni per la rete del provvisorio 1 a 0. Fino al 20’ st solo per il team della Polizia Penitenziaria le azioni più pericolose. Poi, il titolo della seconda parte di gara potrebbe essere “tutto in cinque minuti”. Al 23’ Orlando segna la rete del provvisorio pareggio. Sfruttando la respinta di Iacomini su tiro insidioso di Mazzetti alla sx del nostro portiere, è sempre Orlando in posizione di dubbia validità a siglare la doppietta personale ed il 2 a 1 provvisorio a favore degli ospiti.
L’Astrea però non cede ed anzi alza il ritmo cercando di recuperare la partita. L’impegno paga e al 43’ arriva il 2 a 2 grazie agli sviluppi di un calcio d’angolo calciato dal neo entrato Paris su De Santis pronto a saltare in area avversaria. E’ suo il colpo di testa che consente all’Astrea di pareggiare il conto e di uscire dal campo di casa con un prezioso punto, il primo che consente di sfatare l’andamento negativo che si era succeduto dal 10 gennaio (giorno dell’inaugurazione) ad oggi sul campo di nuovo recuperato in forza all’Astrea e alle Fiamme Azzurre.
 
Dalla juniores ancora marcia positiva e testa della classifica saldamente mantenuta dai ragazzi di Mister Luca Ripa impegnati fuori casa contro la compagnie del Fondi che ha potuto peraltro contare sul contributo di molti elementi della prima squadra. La partita, finita ugualmente 2 a 2, è stata giocata dai nostri con intelligenza e capacità di restare lucidi anche dopo un passivo di due reti a zero dopo i primi 45’. La calma è la virtù dei forti soprattutto nello sport, e il punto conquistato sabato dopo il pareggio finale raggiunto combattendo senza sosta, avvalora ancora di più la posizione di leader del torneo meritatamente occupata dai ragazzi.

Scritto da: lalì
(Leggi tutti gli articoli di lalì)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


se l'Astrea necessita di un attaccante...io sono disponibile....senza raccomandazioni però...il campo parla come l'ultima volta..x buttarmi fuori mi misero a terzino sx...e nonostante ciò segnai un gran gol...forza astrea e viva la polizia penitenziaria

Di  roberto  (inviato il 15/02/2010 @ 12:08:23)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.205.17.36


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione