Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Pari a reti inviolate contro il Monterotondo


Polizia Penitenziaria - Pari a reti inviolate contro il Monterotondo

Notizia del 26/01/2012

in Fiamme Azzurre

(Letto 1499 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


 
 

Campionato Serie D – LND 2011/2012 (girone G) – 20^ giornata (3^ ritorno) – Pomezia, 22/01/2012

 
MONTEROTONDO LUPA- ASTREA  0-0
 

Monterotondo Lupa: Cunzi, Martorelli, Fedeli, Garofalo, Punziano, Fatati (28’ st Ascenzi), Prevete, Traditi, Bergamo, Costantini, Conte. All.Pochesci.

Astrea: Longobardi, Bauco, Cipriani,Di Fiordo, Briotti, Bosi (42’ st Trombetta),Mollo, Battisti, Bellini, Di Iorio, Giuntoli (28’ st Gaeta). All. Fazzini

Arbitro: Di Stefano di Brindisi

Note: Ammoniti Prevete (M) e Bosi (A); 300 spettatori circa.

 

Pareggio sul campo neutro di Pomezia. La terza  di ritorno tra i biancoazzurri di Fazzini e l’undici di Pocheschi si conclude a reti inviolate dopo un match sostanzialmente in equilibrio, con un tempo per parte. Meglio l’Astrea nel primo tempo, più propositivo il Monterotondo nel secondo, tanto gioco soprattutto al centrocampo. Nei primi 45’ l’Astrea si è avvicinata alla rete grazie ad una nitida occasione creata da Giuntoli, a tu per tu con Cunzi, bravo nell’occasione a fermare il bomber dell’Astrea. Nel secondo tempo, sulla testa di Di Iorio, dopo un bel cross di Briotti, altra bella opportunità di sbloccare il risultato, ma la palla è sfilata di poco a lato della porta. Anche per Gaeta occasione ghiotta sul finale di match con una potente conclusione, ma ancora una volta l’estremo difensore della squadra di Pochesci salva il risultato. Per il Monterotondo due azioni pericolose terminate sulla traversa: le conclusioni sono state di Garofalo e Punziano, per il resto, il pari è stato sostanzialmente giusto.

 

Nel campionato juniores l’Astrea di Mochi impatta contro il Boville fuori casa: 2 a 1 il finale.

 

Gli Allievi di Sambucini hanno invece perso di misura la sfida interna contro il Casalotti, 3 a 2 al triplice fischio,  con una doppietta di Di Mario. Ai ragazzi deve essere in ogni caso riconosciuto l’onore delle armi per aver disputato la solita prova coraggiosa, l’ennesima partita ottima sul piano del gioco, dimostrando di non demeritare affatto nonostante, è bene ricordarlo, stiano disputando un campionato da fuori quota, essendo più piccoli di un anno per la categoria di militanza.

 

I giovanissimi di Capozzi hanno beneficiato del 3 a 0 a tavolino nella sfida interna contro il Città di Acilia, che non si è presentato.

 
 
 
 

  


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.3.44


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione