Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Pari nella prima di ritorno: Civitavecchia-Astrea 2-2


Polizia Penitenziaria - Pari nella prima di ritorno: Civitavecchia-Astrea 2-2

Notizia del 09/01/2012

in Fiamme Azzurre

(Letto 2299 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 

Campionato Serie D – LND 2011/2012 (girone G) – 18^ giornata (1^ andata) – Civitavecchia, 08/01/2012

 
CIVITAVECCHIA-ASTREA  2-2
 

Civitavecchia:Germanelli, Simboli, Cianfrocca, Schiavon (14’ st Di Ventura), Placida, Chiavaro, Di Giovanni (23’ st Brutti), Palermo, Papa (1’ st Juarez), Ruggiero, Ganje. All. Romano.

Astrea: Longobardi, Sannibale, Bauco, Mollo, Cipriani, Di Fiordo, Bellini, Battisti, Di Iorio, Bosi (15’ st Fantini), Giuntoli (24’ st Simonetta). All. Fazzini.

Arbitro: Pagliardini di Arezzo

Marcatori: 16’ pt Giuntoli, 30’ pt Bosi, 27’ st Di Ventura, 38’ st Juarez.

Note: allontanato il tecnico Romano al 47’ st  per proteste.

 

Continua la striscia positiva dell’Astrea che, dopo i cinque risultati utili consecutivi con i quali aveva chiuso il girone d’andata, capitalizza un altro prezioso punto con il pareggio esterno a casa del Civitavecchia, nella prima giornata di campionato del girone di ritorno, arrivata al termine della lunga pausa natalizia.

Un po’ di rammarico c’è, perché giunti al doppio vantaggio al termine della prima frazione di gioco gli undici di Fazzini potevano sperare di portare a casa i tre punti, ma allo stesso tempo si deve rimarcare che, senza l’abile deviazione di Longobardi del penalty concesso dal dischetto da Pagliardini a favore dei padroni di casa, l’Astrea avrebbe addirittura rischiato di poter  andare sotto dopo 5’ pt. La legge dello sport, quella che arriva dal campo, insegna che a volte la sorte dà, a volte toglie, e che bisogna anche sapersi accontentare e capitalizzare quanto ottenuto. Questo è uno dei casi in cui si può prendere per buono il punto conquistato e ripartire per continuare a far bene anche nel girone di ritorno.

Passando alla cronaca del match: al 5’ pt matura il primo pericolo per la porta dei nostri con Schiavon che dal dischetto beneficia del rigore concesso al Civitavecchia per un fallo di Sannibale ai danni di Ruggiero. Schiavon calcia debole, Longobardi devia sul palo e l’Astrea salva momentaneamente l’inviolabilità della sua porta.  Il team biancoazzurro è molto attivo in campo, più di quanto non riescano a fare i padroni di casa, e questo dominio lo tiene per tutto il primo tempo. Al 16’ pt Giuntoli intercetta il passaggio di Mollo, che  trova spazio tra  la difesa di casa, e con un bel diagonale realizza il provvisorio 0 a 1 a favore dei ragazzi di Fazzini. Sempre Giuntoli protagonista al 30’ pt, lanciando Bosi a rete per il 2 a 0 che sembrava a quel punto poter chiudere il match. Nella ripresa però, il Civitavecchia ritrova ritmo e animo grazie all’ingresso di Juarez e Di Ventura, l’Astrea perde Giuntoli per problemi fisici. Al 27’ st proprio Di Ventura accorcia le distanze con un gran destro su cui Longobardi nulla ha potuto e, al 38’ st, Juarez di testa chiude definitivamente i conti della partita fermandola sul due pari.

 

Vacanze finite anche per la juniores di Mochi, che inaugura l’anno nuovo rifilando  provvidenzialmente una tripletta al Cynthia in campo amico, portandosi  saldamente nella parte alta della classifica a quota 21 punti: 3 a 0 il finale a favore dei binacoazzurri

 
 
 

 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 6


Caro proff dei miei stivali, io nel carcere ci lavoro e non sono un imboscato come te... Tutti i Corpi di Polizia hanno Gruppi Sportivi dei quali vanno orgogliosi, da noi i "soliti idioti" fanno commenti che non c'entrano nulla... Ma si', continuiamo a darci la zappa sui piedi e a leccare il c..o al potente di turno, vedrete dove andremo a finire!!!

Di  Lorenzo P.  (inviato il 11/01/2012 @ 17:26:15)


n. 5


M perche soffrite tanto....ma smettetela.
L'ASTREA e una spesa inutile altro che orgoglio della Polizia penitenziaria, se vogliono lavorare vanno nei carceri oppure andassero a casa.
SOFFRITE...BHAA ma chi siete?

Di  Il proff.  (inviato il 11/01/2012 @ 09:24:41)


n. 4


Dubito sulla mia contraffazione ma mi rivolgo al "vero" Massimo: la squadra è di ottimo livello (almeno sulla carta) e lo è dall'inizio non da ora. Se i risultati all'inizio sono stati scadenti e ora non sono esaltanti qualche responsabilità l'area tecnica forse potrebbe anche averla, che dici? E' solo un' opinione, ovviamente. Come è un'opinione reputare un ottimo risultato un 2-2 ida doppio vantaggio con una squadra penultima in classifica e che veniva da 5 sconfitte di fila. Opinioni che se non costruiscono dubito distruggano, caro Lorenzo ( mi associo al tuo soffrire per la squadra, per quanto mi riguarda forse pure troppo..). Sono cresciuto con l'Astrea di Carnesecchi in C2. Non so se si è capito, ma spero ci torni presto. Un saluto ad entrambi e forza ragazzi

Di  Max  (inviato il 10/01/2012 @ 20:08:19)


n. 3


Ma quale partigianeria! L'Astrea è l'orgoglio del nostro Corpo, io ogni volta che vedo le partite (non sempre purtroppo) mi emoziono e mi arrabbio pure se serve, però credo che la critica debba essere sempre costruttiva e mai distruttiva. Abbiamo un gruppo di ragazzi eccezionale che dà lustro a tutta la Polizia Penitenziaria e che è invidiato da tutti! Piuttosto, sull'Astrea bisogna investire per ottenere risultati sempre migliori, questi ragazzi fanno anche troppo!

Di  Lorenzo P.  (inviato il 10/01/2012 @ 18:51:14)


n. 2


Caro "max", secondo me non hai visto la partita... : - ) Il pareggio in casa del Civitavecchia e' ottima cosa, anche se resta un po' di rammarico. Considerando come e' partita l'Astrea in questo campionato, il recupero avvenuto con gli ultimi risultati positivi e' quasi prodigioso. Prima di dare giudizi affrettati e parlare di "partigianeria" bisognerebbe meditare...

Di  Massimo (quello vero)  (inviato il 10/01/2012 @ 18:42:11)


n. 1


Capisco la necessaria partigianeria, ma reputare questo un buon punto mi sembra davvero un controsenso. Ennesima rimonta, questa volta contro una squadra veramente mediocre. Zero personalità. Una squadra potenzialmente da vertice relegata a metà classifica e che non vince mai. Fazzini si prenda le sue responsabilità, visto che nulla si muove. Post politicamente scorretto forse. Allora facciamo una media tra il buonismo no sense della redazione e le mie valutazioni. Un saluto. Max

Di  max  (inviato il 10/01/2012 @ 15:51:07)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.159.129.152


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione