Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Pensioni d'annata appello dell’ANPPe ai Presidenti di Camera e Senato


Polizia Penitenziaria - Pensioni d'annata appello dell’ANPPe ai Presidenti di Camera e Senato

Notizia del 31/01/2010

in Anppe

(Letto 1941 volte)

Scritto da: Lionello Pascone

 Stampa questo articolo


Sino ad oggi, malgrado le reiterate e le insistenti richieste, persistendo il profondo disinteresse di tutte le parti politiche e dei Sindacati competenti, nulla si è riusciti ad ottenere e la categoria dei cosiddetti “pensionati d’annata” viene continuamente dimenticata, bistrattata e pesantemente penalizzata economicamente in maniera indecorosa.

E’ noto che un lavoratore, posto in quiescenza attualmente, percepisce un trattamento economico di circa il 50% superiore a quello di un lavoratore di pari anzianità di servizio e pari qualifica funzionale, andato in pensione 10/20 anni or sono.

Tale incostituzionale diversità di trattamento pensionistico viene determinata dai seguenti fattori:

- le pensioni perdono ogni anno circa il 25% (se non di più!) del loro potere di acquisto, per erosione inflattiva;

- ai lavoratori posti in quiescenza non vengono estesi i miglioramenti retributivi attribuiti ai lavoratori in servizio come conseguenza delle contrattazioni nazionali e di categoria, che apportano ogni anno miglioramenti economici di circa il 3% del potere d’acquisto.

Questi fattori determinano una notevole divaricazione tra pensioni concesse in anni diversi, valutabili intorno al 5/10 % (50% in soli dieci anni!!), divaricazione destinata ad allargarsi sempre di più se non si adotteranno opportuni sistemi dinamici di adeguamento annuale delle pensioni stesse, con la conseguenza che tra qualche anno la popolazione più anziana sarà sempre più confinata alle soglie di sopravvivenza, proprio nel periodo della vita nel quale maggiori sono le esigenze di assistenza e di cure. La situazione è in evidente violazione degli articoli 12 e 23 della Carta Europea sottoscritta a Strasburgo il 13 maggio 1966, degli articoli 2,3,136,137 e 141 del trattato istitutivo della Comunità Europea del 25 marzo 1957, del trattato di Maastricht e del trattato di Amsterdam del 2 ottobre 1997; per di più, contrasta con la giurisprudenza della Corte di Giustizia della Comunità Europea (Sentenza 11 marzo 1981 nella causa 69/80 e sentenza 22 dicembre 1993 nella causa 152/91) nonché con la giurisprudenza della Corte di Cassazione (Sentenza delle Sezioni Unite) del 1°febbraio 1997, n. 974.

E vi è da aggiungere che una situazione del genere contrasta, infine, con gli articoli 3 e 36 della Costituzione, che dispongono la pari dignità tra tutti i cittadini (principio di uguaglianza) e riconoscono il diritto ad un trattamento economico (retribuzione e pensione) sufficiente ad assicurare agli aventi diritto ed alle loro famiglie una esistenza libera e dignitosa.

L’aggiornamento delle vecchie pensioni e l’aggancio delle stesse alla retribuzione costituisce, pertanto, una esigenza morale, sociale, giuridica e costituzionale. Premesso quanto sopra, richiamando tutte le promesse fatte, l’ANPPe, l’unica Associazione rappresentativa, a livello nazionale del personale in quiescenza del Corpo di Polizia Penitenziaria, chiede ai rispettivi Presidenti di Camera e Senato, di conoscere quali provvedimenti si intendano adottare, con la massima possibile urgenza, anche in presenza delle grandi ristrettezze economiche attuali che costringono a sacrifici non certamente accettabili e prima che tutti gli interessati, non più in tenera età, passino a miglior vita, per sanare questa penalizzante, inaccettabile e non più sopportabile contingenza che identifica una gravissima ingiustizia e una inconcepibile disparità di trattamento economico.


Scritto da: Lionello Pascone
(Leggi tutti gli articoli di Lionello Pascone)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.205.8.87


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

6 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione