Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Prato: lutto in Segreteria


Polizia Penitenziaria - Prato: lutto in Segreteria

Notizia del 02/03/2010

in Dalle Segreterie

(Letto 2601 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Ciao Francesco, la notizia della tua scomparsa ci ha lacerato il cuore, ci ha sconvolto l’anima e ci ha lasciati sgomenti. Tu Francesco, proprio tu, l’amico di tutti, la persona che sapeva sempre regalare sorrisi e battute a tutti noi, che sapevi donarci, anche in momenti difficili, la gioia del vivere, hai lasciato un vuoto incolmabile. Un’unica certezza ci conforta e che rimarrai sempre nel nostro cuore e che per noi non te ne sei mai andato, anzi sei rimasto tra noi a combattere in prima linea, come solo tu sapevi fare. Sai Francesco siamo addolorati ma nello stesso tempo ci conforta la certezza che la nostra amicizia, il nostro legame non dipende da cose come lo spazio e il tempo, la vita e la morte, la presenza o l’assenza, anche perché una volta superati spazio, tempo, vita e morte noi avremmo distrutto questo sodalizio! Ma il bene che ti vogliamo supera tutto, lasciando solo l’Adesso e il Qui, il Qui e l’Adesso. Tutti ti aspettavamo, ma tu non sei venuto a lavoro, perché qualcuno ha scelto per te la via del cielo, un posto degno ad accogliere le persone generose come te.

Sapessi Francesco quante cose ci hai insegnato, tu non immagini davvero, no tu non potevi immaginarlo perché nella tua umiltà non lo avresti potuto pensare, ma davvero ci hai insegnato ad apprezzare la semplicità delle cose della vita, perché esse sono il vero tesoro del tempo che ci resta da vivere. E’ bello sai, ricordarci di te così com’eri, sempre sorridente, generoso e accondiscendete, mai arrabbiato, per davvero non sapevi serbare rancore a nessuno, neanche alle persone che dovevi custodire. Sembra di vederti ancora nei corridoi, quando con la tua pacatezza e tranquillità ti accingevi a svolgere il turno di servizio, quando nello spaccio ridevamo e scherzavamo. Anche nel giorno della tua scomparsa , hai fatto tanto, ci hai uniti come non mai, ci hai dato una lezione indimenticabile, ci hai detto che insieme si può, dopotutto siamo sulla stessa barca, vero Francesco?

Si lo sappiamo era questo quello che tu volevi, ci volevi unire ancor di più, ebbene collega ci sei riuscito. Hai voluto che il tuo ultimo vestito fosse proprio la divisa della Polizia Penitenziaria e questo ci ha riempito di orgoglio e fierezza, eh si, dobbiamo ammetterlo collega, oggi ci hai dato una bella lezione, ci hai voluto dire ancora una volta che non dobbiamo mai smettere di credere in quello che facciamo. Dai Francesco, immaginiamoci ancora tutti allo spaccio con te che scherzi e ridendo ci dici: io devo andare amici miei, non preoccupatevi per me, non datevi dolore per la mia partenza, io sto andando in Paradiso e da lì vi guarderò continuare a sorridere tutte le volte che i vostri pensieri mi riporteranno tra voi.

Permettici allora di ricordarti sempre con allegria.

Arrivederci Collega.
 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.147.237.64


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

7 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

8 Riordino vuol dire mettere ordine

9 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

10 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione