Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Preso anche il secondo evaso dal carcere di Firenze


Polizia Penitenziaria - Preso anche il secondo evaso dal carcere di Firenze

Notizia del 05/04/2017

in Accadde al penitenziario

(Letto 3413 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Dopo la cattura di DANUT CIOCAN anche DONCIU CONSTANTIN CATALIN, evaso dal penitenziario di Firenze Sollicciano in data 20 febbraio, è stato tratto in arresto e condotto alla Casa Circondariale LORUSSO CUTUGNO di Torino.

Le indagini coordinate dal NIC proseguono a cura dell’articolazione regionale di Firenze per la cattura del terzo detenuto evaso il 20 febbraio.

 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Aggressione Trezzano: i figli dell’anziana abbracciano Il Poliziotto Penitenziario loro eroe.
Detenuto trasferito a Spoleto dopo violentissima rivolta di Ariano, blitz in cella: ecco cosa aveva nascosto
Casa Circondariale di Lodi: Interrogazione a risposta scritta 4-00272
Carcere di Taranto: Nessuno tocchi caino, ma di abele chi si preoccupa?”
Porta droga per il fratello: Scoperto dalla Penitenziaria e ora è dietro le sbarre con lui
Cassazione: detenuti per mafia non possono scrivere ad associazione per diritti carcerati
Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle
Stancanelli (Vice Pres. Comm. Giustizia): nuove strutture carcerarie e nuove assunzioni nel campo delle forze dell''ordine


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


Grande Polizia Penitenziaria! Grazie NIC e Reparti Operativi, che hanno portato alla cattura dei due evasi, Grazie per aver ridato un minimo di credibilità e visibilità delle attività di servizio svolte dagli Uomini e dalle Donne del Corpo della Polizia Penitenziaria, un Corpo dello Stato ormai allo stremo, sottodimensionato costretto ad operare in prima linea nelle sezioni detentive, senza alcun mezzo di difesa e di contrasto, con i reclusi liberi di fare ciò che vogliono senza limiti, assurti dalle decisioni scellerate dei vertici Politici del Ministero della Giustizia e dei Capi del DAP, con l'attuazione della c.d. Vigilanza dinamica, fonte di un disastro annuciato e inascoltato, del sistema sicurezza degli Istituti Penitenziari, in cui l'unica compagine che ne paga le conseguenze è sempre la Polizia Penitenziaria, ed è ancora più frustrante per il Personale del Corpo, il totale disinteresse e la noncuranza cinica, attuata dai vertici, a tutti i livelli, nei confronti dell'organizzazione del Corpo, a cominciare dalla tutela legale, all'organico, alla disparità di carriere, alla inadeguatezza dei mezzi e degli Strumenti, ma anche alla mancanza di risposte adeguate, in considerazione dell'aumento dei reati e degli eventi critici all'interno degli Istituti Penitenziari, perpetrati ai danni del personale di Polizia Penitenziaria , che hanno messo in ginocchio l'intero sistema di sicurezza dei 200 Penitenziari Italiani, trasformandoli in postriboli di piacere per i delinquenti, con il personale della Polizia Penitenziaria usato è impiegato solo come veicolo di facciata in cui poter scaricare le proprie responsabilità morali in occasione di eventi critici negativi o in alternativa per accrescere le proprie carriere in occasione di manifestazioni pubbliche ufficiali e di eventi mediatici di interesse dell'Amministrazione, con la Polizia Penitenziaria ridimensionata è costretta ad assistere inerme alle nefandezze, detate dai provvedimenti decisi da soliti Padri Padroni!

Di  L'ultimo degli Agenti  (inviato il 07/04/2017 @ 16:51:54)


n. 1


Lo voglio scritto su tutti i giornali che siamo stati noi a trovarli ADESSO ... forza sindacati ..stupitemi

Di  claudio  (inviato il 05/04/2017 @ 22:02:06)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.162.224.176


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

2 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

3 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

6 In sezione comme a la guerre

7 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

8 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

9 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere

10 Sicurezza sul lavoro: il Documento di Valutazione dei Rischi





Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle

4 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

5 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

6 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

7 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

8 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

9 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

10 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria


  Cerca per Regione